menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B - Apocalisse Grifo. Ko 3-0 contro il Cesena

Il Perugia sprofonda sempre più in basso. La gara della reazione diventa la quinta sconfitta consecutiva. E adesso l avventura di Giunti arriva al capolinea

Tutto il futuro del Perugia in 90 minuti o poco più. Le quattro sconfitte consecutive hanno fatto inbestilaire il popolo biancorosso anche, e soprattutto, per la metamorfosi della squadra. Da reginetta del campionato a brutto anatroccolo. I grifoni hano smarrito personalità e gioco e contro il Cesena è arrivato il momento di reagire duro. Stasera sarà da dentro a fuori. Molto probabile che in caso di vittoria anche mister Giunti resti al suo posto mentre in caso contrario potrebbero cambiare alcune cose. 

Intanto c'è da giocarsi il presente e dare il tutto per tutto per tornare alla vittoria. E'davvero terminato il tempo delle scuse. 

11 inedito a partire dai pali dove non ci sarà Rosati ma Nocchi mentre in difesa non ci sarà Pajac ma Belmonte e Zanon Sull corsie esterne. Davanti torna DC10 con Cerri in panca.

AGGIORNAMENTO - ORE 23.43 - ESONERATO GIUNTI

FORMAZIONI UFFICIALI: 

PERUGIA:  Nocchi, Zanon, Monaco, Di Carmine, Bonaiuto, Volta, Colombatto, Han, Belmonte, Bandinelli, Brighi. A disposizione: Rosati, Santopadre, Pajac, Choe, Emanuello, Mustacchio, Falco, Terrani, Bianco, Cerri. All: Federico Giunti

CESENA: Agliardi, Laribi, Fazzi, Schiavone, Dalmonte, Esposito, Donkor, KUpisz, Di Noia, Jallow, Rigione. A disposizione:Fulignati, Perticone. Mordini,Eguelfi, Moncini, Panico, Maleh, Vita, Sbrissa, Farebegoli, Setola, Scognamiglio. All: Fabrizio Castori

ARBITRO: Sig. Francesco Forneau di Roma

ASSISTENTI: Fiore di Barletta - Margani di Latina

IV UOMO: Camplone di Pescara 

1'pt: partiti!! Prima della gara si osserva un minuto di silenzio per i fatti che hanno coinvolto i tifosi della Lazio in memoria della Shoa.

1'pt: dopo il comunicato dei gruppi della Nord in curva appare lo striscione "Noi siamo lAC Perugia" a sottolineare come tutto il contorno sia solo di passaggio 

5'pt: buona partenza del Perugia che serra essere sceso in campo molto propositivo e pronto ad attaccare 

7'pt: grandissima rasoiata di Bandinelli dalla distanza che esce a lato 

22'pt: la partita scorre via senza offrire spunti interessanti. Le due squadre appaiono ora a tratti molto nervose e contratte e fanno fatica a concretizzare le azioni . Si vedono tantissimi errori dettati, molto probabilmente, dalla paura di sbagliare vista l'importanza della posta in palio

31'pt: GOL DEL CESENA! Segna Jallow che approfitta di un buco del centrocampo , si invola ipnotizza Nocchi in uscita e infila in rete

35'pt: confusionaria la reazione dei locali al vantaggio del Cesena con i grifoni che provano ad andare avanti alla rinfusa. Ci prova anche Han a due passi dalla porta dopo un tiro di Zanon ma la palla finisce in curva 

48'pt: finisce dopo 3 minuti di recupero il primo tempo della gara. 45 minuti incolori se non fosse per il gol della squadra ospite. Poco anzi pochissimo Grifo. Reazione scarsissima dei biancorossi quando ci si sarebbe aspettati, visti anche gli ultimi fatti, una squadra con molto più  mordente 

1'st: si riprende. Stessi 11 per parte del primo tempo

2'st:RADDOPPIO DEL CESENA . Sigla il 2-0 Laribi. Traversone in mezzo all'area, Laribi tutto solo trova lo spazio per infilare in rete. Errore madornale della difesa perugina

4'st: cambio per il Grifo. Esce Zanon per Pajac

6'st: altra sostituzione biancorossa. Entra Terrani a sostituire Han

11'st: IL CESENA CALA IL TRIS. Ancora Laribi. Contropiede dei bianconeri , Jallow per Dalmonte che pesca Laribi che deve solo depositare in rete  

15'st: terzo ed ultimo cambio per i locali. Esce Bonaiuto per Cerri

30'st: poco o nulla da segnalare. Il Cesena contiene anche perché il Perugia fatica davvero a costruire azioni degne di nota quando ci sarebbe da correre. Incomprensibile cosa sta facendo il Grifo. Inconsistente quando la prima cosa da fare era dare un segnale forte alla tifoseria 

35'st: nessuno spazio di manovra per i locali che da parte loro non si impegnano più di tanto per cambiare le sorti della gara

45'st: vengono assegnati 4 minuti di recupero
49'st: finisce qui. Quinta sconfitta consecutiva per il Perugia che esce tra i fischi dei tifosi che per 90 minuti li ha sostenuti. E adesso? Che succederà ?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento