Crisi Perugia, Iemmello nel mirino dei tifosi: fischi al Curi, critiche sui social. Amore finito?

Nel Grifo sconfitto per 5 volte di fila viene contestato il capocannoniere della Serie B. E anche Cosmi non lo considera più inamovibile, come dimostra la sostituzione con Melchiorri nell'ultimo match perso con il Benevento

È il 20' della ripresa, con il Benevento avanti 1-0 al 'Curi' in una gara da non perdere assolutamente per un Perugia in crisi, quando Iemmello viene richiamato in panchina da Cosmi (peraltro dopo l'unica giocata da Iemmello, una 'splendida' spizzata di testa che mette Di Chiara in condizione di battere a rete). Al suo posto sta per entrare Melchiorri e la scelta del tecnico, che solo qualche settimana fa avrebbe lasciato allibiti e sarebbe stata forse giudicato come 'lesa maestà' nei confronti di 'Re Pietro', viene invece sostenuta dai tifosi biancorossi (pochi) presenti allo stadio. Un paradosso la valanga di fischi che la Curva Nord semivuota rovescia addosso al centravanti di proprietà dello stesso Benevento, tuttora capocannoniere della Serie B con 17 gol: come se alla Lazio o alla Juventus contestassero Immobile o Cristiano Ronaldo. Ma quali sono i motivi? 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Perugia-Benevento 1-2, le pagelle del Grifo

Una reazione solo all'apparenza inspiegabile quella della Nord, perché prima di incrinarsi a tal punto il feeling tra la piazza e il bomber aveva già iniziato a scricchiolare un mese fa, precisamente il 31 gennaio quando - nell'ultimo giorno del calciomercato invernale - la 'telenovela' della sua possibile cessione aveva tenuto il popolo del Grifo con il fiato in sospeso fino al gong che ha chiuso le trattative. Il suo passaggio al Pescara (che ci ha provato anche con l'aiuto del Parma) ha rischiato seriamente di concretizzarsi e secondo le voci di 'radiomercato' era stato proprio il suo procuratore a spingere per questa soluzione. Ore difficili quella per Iemmello (che quel giorno aveva 'disertato' l'allenamento) come confessato ai microfoni di 'Dazn' dopo la doppietta segnata (due gol su rigore) nel match vinto per 2-1 sul campo della Juve Stabia: “Non è facile gestire i giorni di calciomercato, ma al Grifo ci tengo”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Carlo Acutis, a dieci giorni dalla beatificazione aperta la tomba ad Assisi

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Super vincita in Umbria, con un biglietto da 5 euro porta a casa 500mila euro

  • Un'azienda perugina protagonista al matrimonio vip di Elettra Lamborghini sul Lago di Como

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento