Sport

Grifo in crisi, la mossa del Presidente furioso: rimborso abbonamento ai delusi

Lo aveva annunciato in conferenza stampa ma nessuno si aspettava che lo avrebbe fatto veramente: botteghini aperti per 5 giorni per chi tra i 7mila abbonati non crede più nelle potenzialità del progetto Perugia in serie B

Lo aveva detto in una conferenza stampa dove si è sfogato contro la stampa ma anche la squadra, ora Massimiliano Santopadre, presidente del Perugia calcio, ha mantenuto la parola: "Non abbiamo bisogno di chi viene solo per criticare... se non siete soddisfatti vi restituisco i soldi degli abbonamenti". E così sarà: gli eventuali scontenti possono presentarsi ai botteghini per ottenere il rimborso immediato.

Nella nota della società del Perugia calcio si spiega che "tale operazione sarà possibile fino a martedì 11 novembre, ore 19, presso la biglietteria dello stadio Curi". Al momento gli abbonamenti sottoscritti superano di poco i 7mila.

Il Perugia dopo una partenza a razzo in serie B ha incontrato e sta incontrando un momento delicato: non vince da sei giornate. Da qui qualche malumore di troppo della tifoseria ma soprattutto di certa stampa che non è stata mai tenera con l'imprenditore romano che ha salvato il Grifo riportandolo in serie B.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grifo in crisi, la mossa del Presidente furioso: rimborso abbonamento ai delusi

PerugiaToday è in caricamento