menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia, fermata la corazzata Cagliari: quinto 0-0 della stagione per il Grifo

Il Grifo deve vincere ancora per dimostrare a se stesso e all'intera serie B che la partenza a rilento è stata solo un contrattempo. Il compito però sarò tutto tranne che semplice

L'effetto derby viene sfruttato a metà dal Perugia che non riesce ad andare oltre lo 0-0 contro il quotatissimo Cagliari. Partita molto equilibrata con i biancorossi che hanno sofferto la pressione dei sardi nei primi minuti, andati vicini al vantaggio grazie a due disattenzioni della retroguardia avversaria. In entrambi i casi è stato però bravissimo Rosati a dire di no prima a Melchiorri e poi a Farias. Sul finale di tempo ancora una gran risposta dell'estremo difensore perugino a negare la gioia agli ospiti. Poco prima però il Grifo aveva colpito un palo incredibile con Ardemagni, servito in area da un ottimo Zebli, autore di una partita magistrale a centrocampo. Nella ripresa il Cagliari ci ha provato soprattutto con tiri dalla distanza, sfiorando il vantaggio a 3 minuti dalla fine con Giannetti. Da parte sua il Perugia ha avuto una bella opportunità sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma nessuno dei Grifoni ha avuto il guizzo vincente. Arriva così il quinto 0-0 della stagione per gli uomini di Bisoli. L'avversario era di quelli tosti e non avergli concesso la possibilità di segnare è un punto a favore del Perugia. D'altra parte continua l'astinenza da gol in casa, che manca ormai dalla prima partita di campionato. Tutto sommato oggi il bicchiere è mezzo pieno. 

PERUGIA-CAGLIARI 0-0 (0-0)

PERUGIA (4-2-3-1): Rosati; Del Prete, Volta, Belmonte, Comotto; Zebli, Della Rocca; Parigini (41'st Zapata), Fabinho (1'st Drolè), Spinazzola (1'st Taddei); Ardemagni. A disp.: Zima, Alhassan, Pettinelli, Mancini, Di Carmine. All.: Pierpaolo Bisoli.

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Pisacane, Krajnc, Ceppitelli, Murru; Dessena, Di Gennaro, Tello; Joao Pedro (14'st Giannetti); Farias, Melchiorri (26'st Barella). A disp.: Cragno, Deiola, Cerri, Fossati, Colombo, Benedetti, Salamon. All.: Massimo Rastelli. 
ARBITRO: Ghersini di Genova. 
MARCATORI: /
NOTE - Ammoniti: 13'st Taddei (P), 20'st Parigini (P), 46'st Zebli (P).

PRIMO TEMPO 

0'- Partiti!

5'- Subito chance per il Cagliari con Melchiorri che sfrutta un errore in disimpegno di Belmonte, bravo Rosati ad opporsi con il piede.

10'- Primi minuti di difficoltà per il Grifo. Gli ospiti cercano di fare la partita cercando continuamente la profondità con lanci lunghi verso le punte. 

15'- Ancora una decisione di Belmonte a creare apprensione in area perugina: Volta attento spazza l'area. Ma serve maggiore tranquillità alla squadra biancorossa. Al 13' altra occasione colossale per il Cagliari: Melchiorri con un tocco morbido libera il brasiliano che spreca malamente sparando su Rosati. Un minuto più tardi paura per una trattenuta in area di Comotto su Joao Pedro, ma l'arbitro punisce l'intervento del cagliaritano. 
20'- La solita grinta di capitan Comotto: Tello lo stende e il numero 4 del Grifo non gliele manda a dire, prendendosi però il rimbrotto dell'arbitro. Ancora nessun tiro in porta da parte del Perugia, che ora sta comunque provando ad alzare il baricentro. 
25'- Segni di risveglio da parte dei Grifoni, che ora riescono a gestire con più calma il possesso del pallone. Al 24' buona progressione di Parigini sulla destra, il n.27 cerca Ardemagni in area ma il suo cross è troppo lungo e si spegne sul fondo. 
30'- Azione insistita del Grifo, Parigini guadagna un buon calcio d'angolo che però i biancorossi non sono in grado di sfruttare a dovere. Siamo alla mezzora, il risultato è ancora bloccato sullo 0-0.
35'- Cagliari che torna a spingere: Pisacane dalla destra, la difesa perugina salva in corner sul cross dell'ex giocatore della Ternana. Azione fotocopia un minuto più tardi, stavolta con Joao Pedro, attendo Del Prete a non lasciarsi sorprendere dall'accorrente Dessena.   
40'- Poca incisività in avanti fino a questo momento: la squadra di Bisoli non trova la giocata nella trequarti avversaria. Partita che resta molto bloccata. Al 40' amnesia della difesa biancorossa che si lascia infilare su una rimessa laterale: per fortuna Joao Pedro non ha indovinato il passaggio in area di rigore. 
45'- Palo! Zebli recupera il pallone, entra in area, assist per Ardemagni, il cui tiro è deviato da Ceppitelli e si infrange sul montante. Ancora un legno per il Grifo, la sfortuna ultimamente è di casa al "Curi". Ora il Perugia ci crede: Fabinho sulla sinistra, dribbling e cross leggermente lungo per Parigini che stavo tagliando sul secondo palo. Siamo al 45', ci sarà 1 minuto di recupero.  
46'- In chiusura di primo tempo terza occasione della partita per il Cagliari: Melchiorri lancia in area Joao Pedro, Rosati si oppone con il piede. Duplice fischio dell'arbitro, la prima frazione si chiude sul punteggio di 0-0.
Commento primo tempo: 45 minuti di sofferenza e di sfortuna per il Perugia che dopo essere andato in grande difficoltà nelle fasi iniziali del match è venuto fuori grazie a un grande Zebli, letteralmente un muro a centrocampo. Peccato per il legno colpito da Ardemagni nel finale che avrebbe dato il vantaggio ai biancorossi. 
50'- Si lotta a centrocampo, poi primo squillo della ripresa da parte del Cagliari con un tiro da fuori area di Di Gennaro, Rosati attento blocca in due tempi. 

SECONDO TEMPO

46'- Comincia il secondo tempo! Subito doppio cambio per Bisoli: si rivede in campo Taddei che entra al posto di Spinazzola, poi Drolè al posto di Fabinho. 

55'- I cagliaritani alzano il ritmo: ci provano in sequenza Tello e Di Gennaro, la difesa del Perugia respinge entrambe le conclusioni. Al minuto 55: punizione dalla trequarti, batte Taddei che pesca in area Ardemagni, ma la girata di testa della punta non impensierisce Storari.  

60'- Giallo per Rodrigo Taddei: il brasiliano aggancia Tello al limite dell'area e si prende l'ammonizione. Sulla conseguente punizione Di Gennaro alza sopra la traversa. In precedenza, primo cambio anche per il Cagliari: fuori Joao Pedro, dentro Giannetti. 

65'- Al 61' prova la girata Ardemagni, ribattuta da un difensore sardo. Due minuti più tardi, azione sulla destra di Del Prete, traversone per Parigini che di testa non trova la specchio della porta. Ora il Grifo sembra crederci di più. Lo stesso n.27 si prende il giallo per un fallo di mano evitabilissimo. 

70'- Chance fallita in contropiede dai padroni di casa. Parigini si lancia verso la porta avversaria ma non può servire Drolè perché in fuorigioco; la retroguardia cagliaritana recupera sull'attaccante torinese e gli strappa il pallone. Ora c'è più spazio per il Perugia in avanti, la Nord spinge la squadra di Bisoli a crederci fino in fondo. 

75'- Seconda sostituzione per Rastelli: entra l'under 18 Barella che rileva Melchiorri. Al 76' ci prova Del Prete dalla lunga distanza, pallone che termina abbondantemente alto sopra la traversa della porta di Storari. 

80'- Ultimo cambio rossoblù: esce Tello ed entra Fossati, accolto da molti applausi e qualche fischio dal "Curi". E appena entrato l'ex Grifone prova a far male ai biancorossi con un destro in corsa che costringe Rosati a una parata in due tempi. 

85'- Seconda grande occasione della partita per il Grifo: sugli sviluppi di un calcio d'angolo Della Rocca la rimette in mezzo per Volta, pallone che carambola su un difensore del Cagliari, Ardemagni tenta la girata ma la sfera resta lì; alla fine ci prova Parigini ma il pallone è ancora deviato e Storari para in tuffo. Anche Bisoli esaurisce i cambi: ultimi 5 minuti per Alexis Zapata, che rileva Parigini. 

90'- Giannetti per poco non gela il "Curi": lancio pregevole di Dessena per la punta che controlla in area e tenta la conclusione a giro che sfiora la traversa. Sospiro di sollievo per i tifosi del Grifo. Scocca il 90': Ghersini assegna 3 minuti di recupero. 

93'- Nel recupero si fa ammonire Zebli, autore di un'ottima prestazione. Le squadre sono stanche, sentono il peso della seconda partita in quattro giorni. Allo scadere dei 3 minuti di recupero l'arbitro fischia la fine del match: è 0-0, il quinto in dieci partite per il Perugia, che sabato andrà in trasferta a Salerno. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento