menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le pagelle del Grifo: Di Carmine goleador, Guberti e Di Chiara macchine da cross

I voti dei biancorossi dopo il nel successo contro gli irpini. Partita super per la punta e l'esterno biancorossi, Bucchi azzecca anche i cambi

Rosati: Per buona parte del match resta a guardare, ma si fa trovare nelle poche occasioni in cui l’Avellino prova a rendersi pericoloso. Bravo due volte su Soumare, addirittura super su D’Angelo. Voto: 6,5

Belmonte: Scelto come sostituto di Belmonte, l’ex Catania gioca una buona gara andando vicino alla rete al 9’ del primo tempo. Voto: 6,5

Volta: L’ex compagno di squadra Ardemagni non lo mette mai in difficoltà, così come il resto delle punte campane. Voto: 6,5

Monaco: Prima rete in carriera con la maglia del Perugia, un gol che apre la strada al bel successo del Grifo. In difesa non soffre la fisicità di Ardemagni e la velocità del suo sostituto Camara. In avvio di ripresa sfiora un’incredibile doppietta. Voto: 7

Di Chiara: Sforna cross in grande quantità dall’inizio alla fine della partita. Sulla sinistra il Perugia può spingere con grande continuità e dal suo mancino arriva il cross deviato da Asmah che dà a Monaco la possibilità di segnare l’1-0. Voto: 7

Brighi: Buonissima partita dell’ex centrocampista del Bologna. Oggi ha saputo coniugare quantità e qualità trovando spesso libero Guberti sulla sinistra. Al 34’ serve l’assist per il 2-0 di Di Carmine. Voto: 6,5 (dal 78’ Acampora: Risorsa fondamentale da inserire a partita in corso. Anche oggi messo dentro da Bucchi al momento del bisogno, lo ripaga servendo l’assist del 3-0 a Di Carmine)

Zebli: Altra prestazione notevole per l’ivoriano. Vince nettamente la sfida contro gli omologhi irpini sia quando si tratta di impostare il gioco sia quando bisogna recuperare palloni. Voto: 7

Dezi: Corre e dà tutto quello che ha, ma stavolta la rete non arriva. Peccato perché due occasioni ghiotte le ha avute. Sarà per la prossima. Voto: 6 (dall’86’ Ricci: s.v.)

Nicastro: Meno pericoloso rispetto alle scorse partite, ma la sua presenza in area mette comunque in apprensione la difesa avellinese che lascia così maggiore spazio a Di Carmine e agli inserimenti delle mezzali. Poco reattivo nella ripresa, Bucchi decide di toglierlo. Voto: 6 (dal 76’ Buonaiuto: Entra bene in gara dando il via all’azione del 3-0. Voto: 6)

Di Carmine: Dopo la grande rete di Frosinone ci ha preso gusto e oggi ha deciso di regalarsi una doppietta. E usiamo il termine “deciso” non a caso, perché la prima rete è tutta merito suo: riceve palla, aggira la marcatura ruvida di Diallo e quasi da terra fulmina Frattali. Nel finale arriva anche la seconda rete personale, meritata perché sa farsi trovare pronto al centro dell’area al momento giusto. Voto: 7,5

Guberti: Quando gli avversari gli lasciano un minimo di spazio per mettere in mostra la sua classe sa fare male. Rientra spesso sul destro per cercare il cross, come all’8’ quando Belmonte incorna e fallisce una bella occasione. Al 65’ fa tutto da solo e rischia l’eurogol, che non arriva per una questione di centimetri. Voto: 7

Bucchi: Vittoria bella e meritata del suo Perugia contro un Avellino falcidiato dalle assenze. Una gara condotta alla perfezione dall’inizio alla fine. Bravi i suoi ragazzi a trovare subito il gol e a non mollare la presa, arrivando anche al raddoppio prima dell’intervallo. Nella ripresa, quando vede che gli irpini rimettono fuori la testa, effettua i cambi giusti che portano addirittura al tris. La prima prova di maturità è superata. Tra sei giorni la seconda contro la capolista Cittadella. Voto: 7

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento