Sport

Perugia - Avellino 0 a 0 / Le pagelle del Grifo: attacco spuntato, difesa solida

PERUGIA-AVELLINO 0 A 0 - Tabellino e cronaca

Provedel: Praticamente inoperoso per tutto il corso del match. Attento sui cross e sui pochi tentativi degli avversari. Una delle garanzie di questo Perugia. Voto: 6

Flores: Conferma quello che di buono ha fatto vedere nei pochi casi in cui Camplone lo ha fatto giocare. Forse non sarà un leader come vorrebbe l’allenatore, ma le qualità per giocare in questa difesa ci sono. Voto: 6,5

Goldaniga: Sostituisce alla perfezione lo squalificato Comotto: sempre attento, non concede mai spazio a Castaldo ed Arrighini. Il migliore tra i Grifoni. Voto: 7

Rossi: Serata tutto sommato tranquilla per l’ex Parma: vince tutti i contrasti aerei ed è bravo nelle chiusure. Voto: 6,5

Crescenzi: Sempre propositivo, al di là della fascia in cui viene schierato. Nel primo tempo mette in difficoltà Zito, tanto da costringere Rastelli a cambiarlo. Tanto lavoro, però dovrebbe portare a qualche cross in più in favore delle punte. Voto: 6

Verre: Si conferma uno dei giocatori più propositivi del Perugia, nonostante la giovane età. Oggi non riesce ad inserirsi come al suo solito, ma almeno prova ad impensierire Gomis dalla lunga distanza. Voto: 6

Taddei: Lento, non riesce più a dettare i tempi come faceva nelle prime partite. La brutta serata si conclude con l’errore dal dischetto: secondo errore dall’inizio del campionato e tre punti gettati al vento. Voto: 5

Nicco: Si intestardisce in alcune giornate personali e va in difficoltà sul pressing degli avversari. In questo momento né lui, né Fazzi, garantiscono il tipo di gioco che vorrebbe vedere Camplone a centrocampo. Voto: 5,5 (dal 10'st Fazzi: fa qualcosa in più rispetto a Nicco, specialmente in fatto di supporto alle punte, ma la squadra non gira nel modo 
giusto. Voto: 6)

Lo Porto: Debutto sufficiente per il 18enne ex Siena. Corre sulla fascia sinistra e prova a mettere qualche cross, ma va migliorata la precisione e l’attenzione in fase di ripartenza. Voto: 6 (dal 25’st Parigini: entra e consente alla squadra di alzare il baricentro e il ritmo di gioco, ma questo non basta per trovare il gol. Voto: 6)

Perea: Un tiro insidioso nel primo tempo, tanto lavoro in favore dei compagni, ma troppi errori nel fraseggio con Falcinelli. All’89’ ha ancora le energie per mettere in difficoltà la difesa avellinese e costringe Filkor al fallo da rigore. Voto: 6

Falcinelli: Fatica moltissimo ad entrare nel vivo della partita, tanto che il primo tiro della partita arriva al 91’. Lontano anni luce dal bomber d’area visto nelle prime tre giornate. Il Perugia ha un disperato bisogno dei suoi gol. Voto: 5

Camplone: Il Perugia continua a fare fatica a trovare il gol e in questo momento non sembra in grado di creare gioco dal centrocampo in su. Cambiano gli interpreti, ma il risultato non cambia. Un mese dall’ultima vittoria, probabilmente troppo anche per una neo promossa. Si fa espellere per proteste al 25’ e questo non gli permetterà di essere in panchina contro il Crotone. Voto: 5

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia - Avellino 0 a 0 / Le pagelle del Grifo: attacco spuntato, difesa solida

PerugiaToday è in caricamento