menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pasqua di grande volley, la sfida della Sir Safety per la semifinale dello scudetto

Oltre duecento i Sirmaniaci che hanno deciso di festeggiare Pasqua in Trentino. Partirà domattina la folta colonia del tifo bianconero per dar manforte alla squadra in questa difficile trasferta

Cerca la vittoria nell’uovo di Pasqua la Sir Safety Conad Perugia. I Block Devils sono partiti stamattina alla volta di Trento e domani pomeriggio alle ore 18:00, nel giorno di Pasqua, sfidano in padroni di casa della Diatec per gara 2 di semifinale scudetto. Vanno a caccia del raddoppio nella serie i ragazzi di Lorenzo Bernardi dopo il successo in gara 1 di giovedì.

“Siamo reduci dalla bella vittoria in gara 1, ma questa serie di semifinale è ancora lunga. Diciamo che abbiamo vinto il primo set, ora andiamo a Trento per cercare di conquistare il secondo e per portare a casa una altro successo che sarebbe ovviamente molto importante. Sicuramente rispetto a gara 1 dobbiamo e possiamo fare qualcosa in più soprattutto in attacco”.

È Marko Podrascanin, uno dei grandi protagonisti di gara 1 con ben 6 muri vincenti, a parlare prima del match. Ed a spiegare il pensiero di tutto il gruppo bianconero consapevole della grande importanza della partita di domani. Partita che, in caso di vittoria, porterebbe Perugia ad un solo successo dalla finale scudetto.

Il focus di Lorenzo Bernardi non va però oltre domani alle ore 18:00. Il tecnico bianconero ha fatto svolgere ieri una seduta di lavoro completa ai ragazzi ed ha acceso i riflettori sulle cose che non hanno funzionato a dovere in gara 1. Dispone della rosa al completo Bernardi che probabilmente presenterò al via De Cecco in regia, Atanasijevic opposto, Podrascanin ed Anzani centrali, Berger e Zaytsev schiacciatori e Colaci libero. Prontissimi tutti gli altri, compreso Russell recuperato al 100%.

Oltre duecento i Sirmaniaci che hanno deciso di festeggiare Pasqua in Trentino! Partirà domattina la folta colonia del tifo bianconero con due pullman e tantissimi mezzi privati per dar manforte alla squadra in questa difficile trasferta ed anche per passare in compagnia un giorno di festa.La Diatec di coach Lorenzetti scenderà invece in campo con l’obiettivo di riequilibrare la serie. Non dovrebbe apportare modifiche in partenza al proprio schieramento il tecnico trentino con Giannelli e Vettori in diagonale, Eder Carbonera e Kozamernik centrali, Lanza e Kovacevic schiacciatori, De Pandis e Chiappa liberi. Pronti a subentrare tra gli altri, come successo in gara 1, Zingel, Hoag e Teppan.

Sarà lotta dura domani per i Block Devils. Trento ha dimostrato anche in gara 1 di essere in ottima condizione di forma e di aver trovato la quadra tecnico-tattica in campo. E di fronte al pubblico amico della BLM Group Arena lotterà su ogni pallone, facendo leva sui suoi principali punti di forza che sono battuta e muro. I Block Devils dovranno tenere botta, giocare con qualità in attacco e far leva sulla propria fase break. Insomma, da qualsiasi punti di vista la si guardi, sarà una Pasqua di grande volley. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento