rotate-mobile
Sport

Le pagelle del Grifo: Guberti illuminante, l'attacco bloccato dalla difesa novarese

Tutti i voti dei giocatori del Perugia al termine della gara contro il Novara finita 0-0. Prestazione quantomeno sufficiente per tutti

Rosati: Primo tempo di totale inoperosità per il portiere biancorosso che può godersi la partita da una posizione privilegiata. Nella ripresa il copione resta sostanzialmente uguale, bravo nelle uscite e praticamente mai chiamato in causa. Voto: 6

Belmonte: Vince il ballottaggio con Del Prete e disputa una buona gara. Non ha la stessa incisività del capitano biancorosso in fase di spinta, ma sicuramente si fa valere in difesa e nel secondo tempo sfiora il gol di testa. Voto: 6,5

Volta: Poco lavoro per lui in fase difensiva. L’attacco del Novara non crea guai alla retroguardia perugina. Voto: 6

Monaco: Perfetto nelle chiusure, non va in affanno contro le due punte degli azzurri. Nella ripresa si immola sull’unica vera occasione da gol dei novaresi. Un ottimo rientro dopo la squalifica. Voto: 6,5

Di Chiara: Il Perugia riesce a spingere soprattutto sulla fascia sinistra e il merito è anche il suo. Da alcuni suoi calci da fermo nascono delle occasioni importanti per i biancorossi. Cala un po’ nella ripresa e la precisione diminuisce. Voto: 6

Brighi: Primo tempo fatto di grande ordine e attenzione, nella seconda metà di gara tenta qualche sortita offensiva in più e poco prima dell’ora di gioco sfiora il gol con una botta da fuori area. Voto: 6,5

Ricci: Partita in fondo sufficiente per il ragazzo scuola Roma. Non mette in campo grande intraprendenza ma comunque non sbaglia nulla. Voto: 6 (dal 63’ Acampora: Si comporta bene in un momento in cui la squadra aveva bisogno di rifiatare. Voto: 6)

Dezi: E’ lui il grimaldello scelto da Bucchi per provare a scardinare la difesa del Novara. L’ex Napoli attacca sul centro-sinistra e le prova tutte, ma gli avversari riescono in qualche modo a contenerlo. Al 40’ incorna di testa un pallone bloccato bene da Da Costa. Voto: 6

Nicastro: Gara senza grandi lampi per lui. Ha una ottima chance ad inizio ripresa ma il suo tiro viene deviato e la sfera termina di poco sul fondo. Voto: 6 (dall’83’: Bianchi: s.v.)

Di Carmine: Sfortunato, forse un filo egoista, ma di sicuro il n.10 ci ha provato. Al 14’ gli capita un pallone tra i piedi e lo gira bene verso la porta trovando la grande risposta di Da Costa. Poi continua a lottare e al 69’ ha un’altra occasione enorme grazie all’assist di Guberti: prende la traversa, avrebbe potuto cercare anche l’assist per Nicastro, ma non gliene facciamo certo una colpa. Voto: 6,5

Guberti: Il migliore tra i Grifoni per spirito di iniziativa. Non sempre è perfetto, a volte si incaponisce in qualche dribbling di troppo, ma punta l’uomo e si dimostra sicuro delle proprie doti tecniche. Mette dentro diversi palloni interessanti, magico il filtrante al 79’ che porta alla traversa di Di Carmine. Cala un po’ nel finale, come spesso gli succede, e la serpentina che mette a terra due uomini è l’ultima grande giocata della sua partita. Voto: 6,5 (dall’82 Buonaiuto: s.v.)

Bucchi: Sceglie di lasciare in panchina Del Prete e punta su Belmonte, oltre a rilanciare Ricci a metà campo. La squadra attacca e tiene bene il campo, ma non riesce a scardinare la retroguardia novarese. Tra sfortuna e poca cattiveria, alla fine è 0-0. Al Grifo non si può rimproverare granché, ci vuole solo un pizzico di convinzione in più. Voto: 6

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le pagelle del Grifo: Guberti illuminante, l'attacco bloccato dalla difesa novarese

PerugiaToday è in caricamento