Basket, Liomatic Perugia: arriva la sconfitta contro Omegna

Partita incredibile al PalaBattisti, dopo essere stati a -12 i grifoni riescono a riaprire la gara tornando anche avanti, il finale si fa concitato e la Liomatic non riesce a trovare il guizzo della vittoria

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

La gara parte subito forte, ai canestri di Farioli e Saccaggi, tripla per lui, risponde subito Cutolo con un´altra bomba e con un libero. Chiarello schiaccia il primo vantaggio biancorosso ma i padroni di casa tengono il passo, Masciadri infila la tripla del +2 e Bonamente appoggia da sotto il canestro della parità.

Le due formazioni continuano a correre appaiate e la Liomatic rimette il naso avanti con Poltroneri che colpisce dalla linea dei 6 e 75, i rossoverdi non mollano e trovano il massimo vantaggio della gara con altre due bombe, una di Picazio e l´altra di Villani. Il primo periodo si chiude con i padroni di casa avanti 18 a 14.

Nella seconda frazione Perugia cerca sin dai primi secondi di ricucire lo strappo, Poltroneri guida le offensive dei ragazzi di coach Fabrizi ma è Omegna a trovare prima il +6 con Paci e successivamente, dopo la tripla del -3 di Poltroneri, a toccare il nuovo massimo vantaggio grazie alla soluzione dalla linea dei 6 e 75 di Picazio, +9 quando siamo giunti quasi alla sirena. I piemontesi sembrano poter scappare ma il capitano Bonamente tiene vive le speranze umbre e sul finire del tempo Bei sigla il -10, si va al riposo con la Paffoni avanti 38 a 28.

Ad inizio ripresa Chiarello riapre le danze e i grifoni tornano subito a -6, Poltroneri subisce fallo e accorcia ancora dalla lunetta, sul ribaltamento di fronte però sono i padroni di casa a colpire, prima con Mariani e poi con Masciadri che rimandano gli avversari a distanza di sicurezza.

La Liomatic non molla, questa volta è Bonamente ad infilare dalla massima distanza, Omegna cerca la risposta ma è Poltroneri a riportare sotto i suoi, Chiatti appoggia il -2 e Santantonio realizza la bomba che completa la rimonta, 49 a 48 per gli ospiti alla fine del terzo periodo. Il finale di partita si fa decisamente emozionante, Perugia mantiene il vantaggio fino a metà frazione, quando il lungo della Paffoni, Paci, schiaccia il -1 e realizza poi il nuovo vantaggio con un tiro dall´area, spostando così l´inerzia del match a favore dei piemontesi.

Sul finale la Liomatic cerca soluzioni rapide ricorrendo poi al fallo sistematico per bloccare i secondi, la Paffoni dalla lunetta non sbaglia e porta a casa i due punti, finisce 70 a 62 per i ragazzi di coach Di Lorenzo. Prossimo impegno per i grifoni il 23 dicembre in casa contro Matera, nel frattempo, nell´altro anticipo, Latina ha vinto in casa contro Mirandola, raggiungendo quota 8 punti, unendosi così al gruppo di cui fa parte anche la Liomatic.

Tabellino

Paffoni Omegna - Liomatic Perugia 70 - 62 (18-14; 20-14; 10-21; 22-13)

Arbitri: Galasso di Siena & Grigioni di Roma

Paffoni Omegna: Farioli 7, Mariani 8, Picazio 13, Villani 12, Aralossi, Tourè 2, Jovancic, Masciadri 13, Paci 8, Saccaggi 7. All. Di Lorenzo

Liomatic Perugia: Chiatti 8, Santantonio 3, Meschini, Cutolo 6, Ramenghi 2, Rath, Poltroneri 19, Bei 3, Chiarello 10, Bonamente 11. All. Fabrizi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento