Perugia-Livorno 1-0: il Grifo di Cosmi non brilla ma torna in zona playoff con un gol di Melchiorri

Nel posticipo della 21ª giornata di Serie B i biancorossi vincono grazie a una rete del redivivo attaccante e salgono al sesto posto. Ovazione per Cosmi, che torna a vincere al Curi a quasi 16 anni di distanza dall'1-0 rifilato all'Ancona in A e firmato Bothroyd

Federico Melchiorri come Jay Bothroyd: l'inglese aveva segnato contro l'Ancona (1-0) il gol dell'ultima vittoria di Serse Cosmi al Curi prima del 'maledetto' spareggio promozione/retrocessione perso poi con la Fiorentina, quasi 16 anni dopo quel 16 maggio 2004 (nell'ultima partita del Grifo in A) è invece l'ex cagliaritano a stendere il Livorno e a regalare al tecnico di Ponte San Giovanni la vittoria la prima gioia della sua 'nuova' gestione al 'debutto' davanti alla propria gente. Una vittoria che arriva dopo il ko del San Paolo contro il Napoli in Coppa Italia e quello del Bentegodi contro il Chievo in campionato, rilanciando in classifica un Grifo ora di nuovo in zona playoff con l'aggancio a quota 30 punti a Cittadella e Chievo, a -5 dal Pordenone secondo della classe.

RIECCO ANGELLA - Nel giorno in cui si chiude con il lieto fine la 'telenovela' Rajkovic (il difensore serbo svincolato ha firmato per il Perugia fino al 2020) Cosmi deve fare a meno degli infortunati Di Chiara e Fernandes e degli squalificati Iemmello e Falasco, ma si gode anche il recupero del difensore Angella, rilanciato tra i titolari tra Rosi e Gyomber entrambi al rientro da squalifica, mentre in mediana Konate viene preferito a Carraro come Nicolussi Caviglia a Dragomir e davanti tocca a Melchiorri agire in tandem con Falcinelli.

IL PRIMO TEMPO - Un Grifo a sprazzi quello che in avvio sfiora subito il vantaggio con lo stesso Melchiorri (colpo di testa a fil di palo al 3' su cross di Mazzocchi) ma rischia anche grosso (palla persa da Konate e Vicario poi bravo a uscire su Murilo lanciato da Agazzi al 5') prima di iniziare a cercare con insistenza il gol. I ritmi non sono però altissimi e i biancorossi di Cosmi alternando buone trame a errori tecnici. Con un Livorno decimato dalle assenze e attendista nonostante il 4-3-1-2, la rete arriva al 29': schema da calcio d'angolo, cross di Nicolussi e incornata vincente di Melchiorri. La rete accende il Grifo che produce un paio di fiammate (sempre sugli esterni) ma poi gestisce fino all'intervallo.

LA RIPRESA - Nel secondo tempo poi sembrano mancare la lucidità e le energie necessarie epr chiudere il match a un Grifo che resta più coperto cercando di far scoprire il Livorno per punirlo in contropiede. I toscani alzanbo il baricentro ma non riescono a creare pericoli reali alla difesa biancorossa, resa più forte e sicura dal rientro di Angella. Non una grande prestazione per il Perugia che però si accende al 74': stupenda azione corale sulla destra e la palla arriva a Falcinelli (prestazione da uomo-squadra con rieentri e un'infinità di punizioni conquistate) che di esterno sinistro manda praticamente in porta Nzita, il quale però si allunga la palla perdendo il tempo per il tiro e poi sbaglia il cross. È l'unica vera occasione di una ripresa che vede l'ingresso di Carraro, del nuovo esterno destro Benzar e di Buonaiuto (al posto di un Konate oggi incerto, del pendolino Mazzocchi e di Melchiorri) e che si chiude poi con un Grifo in controllo del minimo vantaggio. E dopo il triplice fischio finale i grisoni vengono salutati dagli applausi e dai cori dei tifosi sotto la Nord.

Perugia-Livorno 1-0

PERUGIA (3-5-2): Vicario; Rosi, Angella, Gyomber; Mazzocchi (33' st Benzar), Falzerano, Konate (19' st Carraro), Nicolussi Caviglia, Nzita; Melchiorri (39'st Buonaiuto), Falcinelli. A disp.: Fulignati, Albertoni, Sgarbi, Kouan, Dragomir, Capone. All. Serse Cosmi

LIVORNO (4-3-1-2): Plizzari; Gonnelli (24'st Pallecchi), Bogdan, Gasbarro (27' st Morelli), Porcino; Del Prato, Viviani (33' st A. Rizzo), Agazzi; Rocca; Braken, Murilo. A disp.: Zima, Ricci, Marie-Sainte, Ruggiero. All. Paolo Tramezzani

ARBITRO: Alessandro Prontera di Bologna

MARCATORI: 29' Melchiorri (P)

NOTE: Ammoniti: Gyomber, Carraro (P); Agazzi, Viviani, Pallecchi (L)

LA 21ª GIORNATA - Empoli-Chievo 1-1; Cittadella-Benevento 1-2; Entella-Cremonese 1-1; Pisa-Juve Stabia 1-1; Pordenone-Pescara 0-2; Salernitana-Cosenza 2-1; Crotone-Spezia 1-2; Venezia-Trapani 1-1; Ascoli-Frosinone 0-1; Perugia-Livorno 1-0.

LA CLASSIFICA - Benevento 50, Pordenone 35, Crotone 34, Salernitana 32, Frosinone 31, Entella 31, Perugia 30, Chievo 30, Cittadella 30, Pescara 29, Spezia* 28, Juve Stabia 28, Ascoli 27, Pisa 26, Venezia 24, Empoli 24, Cremonese* 23, Cosenza 20, Trapani 19, Livorno 13. (*una partita in meno)

SECONDO TEMPO:

49' - FInisce la partita: il Perugia batte il Livorno 1-0 grazie alla rete segnata da Melchiorri al 29' e sale a quota 30 punti, riportandosi al sesto posto e agganciando CIttadella e Chievo a -5 dal Pordenone secondo della classe. Applausi dalla Curva Nord che poi saluta i biancorossi con un ovazione

45' - Quattro i minuti di recupero concessi dall'arbitro

43' - Ammonito il livornese Pallecchi per un fallo su Benzar

39' - Ultimo cambio nel Perugia: dentro Buonaiuto e fuori Melchiorri che si prende l'ovazione del Curi

36' - Seconda sostituzione nel Perugia: fuori Mazzocchi e dentro Benzar. Terzo cambio invece nel Livorno: fuori Viviani e dentro Agostino Rizzo

33' - Ammonito il grifone Carraro per un fallo su Rocca

31' - Ammonito Viviani che fa fallo su Falcinelli e poi prova a rialzare il centravanti del Grifo dolorate a terra

29' - Grande occasione sprecata dal Grifo: stupenda azione corale sulla destra e la palla arriva a Falcinelli che di esterno sinistro manda praticamente in porta Nzita che però se la allunga perdendo il tempo per il tiro e poi sbaglia il cross

27' - Seconda sostituzione nel Livorno: fuori Gasbarro e dentro Morelli

24' - Primo cambio nel Livorno: dentro la giovane ala destra Pallecchi per Gonnelli

23' - Ci prova ancora Falcinelli dal limite ma non inquadra la porta con il sinistro rasoterra

22' - Grifo vicino al raddoppio: sventagliata di Carraro per Melchiorri che va via al suo marcatore e poi passa troppo lungo per Falcinelli che controcrossa di nuovo per l'ex Cagliari che di testa non riesce a colpire bene il pallone

21' - Ammonito il livornese Agazzi per un fallo su Mazzocchi

19' - Primo cambio nel Perugia: fuori Konate, meno brillante e sicuro rispetto al match perso nel finale a Verona contro il Chievo,  e dentro Carraro

18' - Avanti il Grifo: combinazione sulla destra tra Falzerano e Mazzocchi, il cui cross è deviato in corner: dalla bandierina NIcolussi che calcia direttamente fuori e se la prende col terreno come era già capitato nel primo tempo al livornese VIviani

16' - Punizione per il Perugia conquistata da Nzita dopo una palla recuperata da Konate: sul pallone va NIcolussi Caviglia che dalla lunga distanza prova il tiro calciando però il pallone in curva

13' - Ora è il Livorno che spinge con il Grifo che non riesce a rendersi pericoloso: Cosmi intanto ha mandato a scaldare Carraro, Buonaiuto e il nuovo esterno destro Benzar, arrivato la scorsa settimana dal Lecce

9' - Errore di Gyomber che lancia praticamente a rete Murilo fermato poi dall'arbitro per essere partito inizialmente in fuorigioco sul lancio in profondità

8' - Avanti il Grifo: bella sponda di Melchiorri per Falcinelli, che supera due avversari e appoggia per Gyomber il quale non tira e serve Nzita che sbaglia poi il cross

3' - Ripartenza di Melchiorri fermato con un fallo sulla trequarti

1' - Iniziata senza cambi la ripresa di Perugia-Livorno al Curi, con il Grifo avanti 1-0 grazie al gol segnato da Melchiorri al 29'. In tribuna c'è anche il nuovo acquisto Rajkovic a guardare la partita. I biancorossi di Cosmi attaccano ora verso la Sud

PRIMO TEMPO: 

45' - Finisce senza recupero il primo tempo con il Perugia avanti 1-0 sul Livorno grazie alla rete segnata al 29' da un redivivo Melchiorri, schierato da Cosmi titolare al fianco di Falcinelli nonostante le voci di mercato. Un Grifo a sprazzi quello che in avvio sfiora subito il vantaggio con lo stesso Melchiorri (colpo di testa a fil di palo al 3' su cross di Mazzocchi) ma rischia anche grosso (palla persa da Konate e Vicario poi bravo a uscire su Murilo lanciato da Agazzi al 5') prima di iniziare a cercare con insistenza il gol. I ritmi non sono però altissimi e i biancorossi di Cosmi - che in difesa rilancia Angella tra i titolari con i rientranti ANgella e Rosi e in mediana preferisce Konate a Carraro - alternando buone trame a errori tecnici. Con un Livorno decimato dalle assenze e attendista nonostante il 4-3-1-2, la rete arriva al 29': schema da calcio d'angolo, cross di Nicolussi e incornata vincente di Melchiorri.

43' - Break del Livorno: cross dalla destra di Del Prato e colpo di testa di Murilo che però, ostacolato da Angella, non dà forza alla conclusione di testa e si vede bloccare la palla da Vicario

37' - Dopo una serie di fiammate di marca perugina la gara torna su ritmi compassati, con il Livorno che resta attendista nonostante lo svantaggio

31' - Insiste il Grifo: destro di Gyomber dal limite e palla fuori a fil di palo

30' - Proteste di Falcinelli che chiede il rigore per un possibilie tocco di mano da parte di GAsbarro: per l'arbitro Prontera di Bologna è tutto regolare

29' - GOL del PERUGIA: Altro corner per il Perugia: stavolta è Konate a scambiare con Mazzocchi che manda al cross Nicolussi bravo a a pescare Melchiorri: stavolta l'ex Cagliari non sbaglia e di testa porta avanti il Grifo

28' - Angolo per il Grifo conquistato da Nicolussi dopo un bello scambio con Falcinelli: lo stesso NIcolussi scambia corto con Falzerano ma poi crossa troppo basso sui piedi di un difensore livornese

23' - Angolo per il Perugia conquistato da Mazzocchi: scambio tra Falzerano e Mazzocchi che manda al cross NIcolussi, Plizzari respinge di pugni e parte il contropiede dei livornesi dopo una combinazione non riuscita tra Gyomber e Konate, ma Angella è bravo a coprire Viviani negandogli lo spazio per il tiro

21' - Ripartenza del Livorno con Murilo che parte a campo aperto, rientra sul destro superando Rosi ma poi non inquadra la porta

18' - Punizione per il Livorno: batte Viviani dalla distanza e trova la deviazione in corner della barriera

15' - Sugli sviluppi di un corner numero di Gyomber e tiro-cross pericoloso ma respinto dalla difesa, poi giallo allo slovacco per un fallo sulla trequarti

14' - Lancio di Gyomber per Mazzocchi che crossa ancora dalla destra, ma stavolta tra le braccia del portiere

11' - Lancio sbagliato di Angella, ripreso da Cosmi che chiede di giocare la palla a terra da dietro

9' - Altra grande chance per il Perugia: stavolta è Nzita a crossare (di destro) dalla corsia mancina e sul secondo palo sbuca Mazzocchi che stacca bene ma di testa sfiora solamente la traversa

8' - Il Perugia prova a spingere ancora sulla destra: cross lungo di Mazzocchi per Nicolussi Caviglia che non riesce a rimetterla in mezzo e spedisce la palla sul fondo

5' - Rischia grosso il Perugia: Konate perde una brutta palla regalandola ad Agazzi (e rischiando il giallo nel vano tentativo di fermarlo) che scatta in contropiede e lancia Murilo, fermato da una provvidenziale uscita bassa di Vicario. Il Grifoprova a reagire subito sul ribaltamento di fronte ma il sinistro di Falcinelli non impensierisce Plizzari

3' - Il Livorno si schiera con un 4-3-1-2 e rischia grosso già al 3': bel cross di Falzerano dalla destra e colpo di testa di Melchiorri che però, tutto solo nel cuore dell'area, sfiora solamente il palo alla sinistra di Plizzari

1' - Al 'Curi' è iniziata Perugia-Livorno, posticipo della 21ª giornata di Serie B. Prima del fischio di inizio ovazione per Cosmi e carica sotto la Curva Nord per i grifoni, che giocano la prima palla e attaccheranno in questo primo tempo proprio verso il cuore pulsante del tifo biancorosso.

APPLAUSI PER COSMI - Dopo il riscaldamento dei Grifoni fa il suo ingresso in campo Serse Cosmi, che torna da allenatore del Grifo a quasi 16 anni di distanza dall'ultima volta. Sfilando sotto la Curva Nord e poi sotto la tribuna il tecnico ponteggiato viene accolto da scroscianti applausi e ricambia tirando i baci e salutando il popolo biancorosso.

LE SCELTE DI COSMI - Il tecnico perugino Serse Cosmi va avanti con il 3-5-2 e in difesa rilancia il recuperato Angella con Rosi e Gyomber, entrambi al rientro dalla squalifica, mentre in mediana preferisce Konate e Nicolussi Caviglia a Carraro e Dragomir e davanti c'è Melchiorri a fare da spalla a Falcinelli.

VIDEO Perugia, finalmente Rajkovic: "Ecco perché alla fine ho scelto il Grifo..."

COLPO RAJKOVIC - Poche ore prima della partita intanto è arrivata una bella notizia per i tifosi del Perugia, che ha annunciato la firma fino a giugno 2022 di Slobodan Rajkovic, 30enne difensore serbo svincolatosi la scorsa estate dopo il fallimento del Palermo. Una telenovela a lieto fine, dopo la 'fuga' seguita alle visite mediche di inizio gennaio quando l'ex rosanero era tentato dai rubli di un club russo.

Perugia-Livorno: le probabili formazioni

LA 21ª GIORNATA - Empoli-Chievo 1-1; Cittadella-Benevento 1-2; Entella-Cremonese 1-1; Pisa-Juve Stabia 1-1; Pordenone-Pescara 0-2; Salernitana-Cosenza 2-1; Crotone-Spezia 1-2; Venezia-Trapani 1-1; Ascoli-Frosinone 0-1; Perugia-Livorno 1-0.

Cosmi: "Il Curi deve tornare casa nostra. Mercato? Fidatevi di me..."

LA CLASSIFICA - Benevento 50, Pordenone 35, Crotone 34, Salernitana 32, Frosinone 31, Entella 31, Perugia 30, Chievo 30, Cittadella 30, Pescara 29, Spezia* 28, Juve Stabia 28, Ascoli 27, Pisa 26, Venezia 24, Empoli 24, Cremonese* 23, Cosenza 20, Trapani 19, Livorno 13. (*una partita in meno)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento