Perugia-Benevento 1-2: il Grifo non graffia e la capolista vince col minimo sforzo, quinto ko di fila per Cosmi

Gara volitiva per i biancorossi, che tornano al 3-5-2 e lottano contro la corazzata di Pippo Inzaghi ma cadono ancora: decidono le reti di Caldirola e dell'ex Insigne, inutile quella segnata nel finale da Melchiorri. E la classifica resta problematica...

Quinto ko di fila per il Grifo di Serse Cosmi, che torna al 3-5-2 e lotta con ritrovata grinta contro la capolista Benevento ma cade ancora e resta pericolosamente vicino alla zona playout. 

Perugia-Benevento 1-2: le pagelle del Grifo

IL PRIMO TEMPO - Parte meglio la capolista - che spaventa subito Vicario con Coda sugli sviluppi di una punizione - ma pian piano il Perugia, trascinato da Greco (unico con qualche idea in una mediana completata dall'acerbo Konate e da un Falzerano irriconoscibile dopo le due esclusioni) riesce anche a creare un paiodi occasioni. Iemmello però non sembra avere il piede caldo e sbaglia troppo in appoggio e anche la mira è da rivedere quando prova a cercare la porta. Bene invece capitan Falcinelli, pronto a lottare su ogni pallone e butttato giù in area da Volta dopo un imperioso 'coast to coast' con un intervento giudicato però regolare dall'arbitro Ghersini, come la difesa ben guidata da Rajkovic stavolta centrale della linea a tre e uno Sgarbi in grande spolvero. Peccato solo per la disattenzione finale che porta Caldirol a segnare (forse con un tocco di braccio) a un jminuto dal riposo.

Grifo, Cosmi non molla: "Imbarazzato, ma posso venirne fuori con la squadra"

LA RIPRESA - Nella ripresa il Perugia va a caccia del pari ma sembra spuntato e le uniche due chance sono una girata di Falcinelli 'murata' da Barba e una conclusione di Falzerano deviata in corner da Montipò. Il Benevento aspetta e dopo la mezz'ora approfitta di un buco lasciato a sinistra da Di Chiara e Falasco: Improta ha tutta la fascia destra per affondare e consegnare all'ex grifone Insigne la palla del raddoppio. Cosmi, che nel frattempo aveva tolto il fischiatissimo Iemmello al posto per inserire Melchiorri e gettato nella mischia Nicolussi al posto di Konate manda in campo anche Buonaiuto per Falasco per passare al 4-3-3. Nel primo minuto di recupero proprio Nicolussi serve l'assist a Melchiorri per un gol che si rivela inutile. Ormai è troppo tardi e il Perugia perde di nuovo, come di nuovo viene contestato da una Nord rimasta semivuota per protesta.

Perugia-Benevento 1-2

PERUGIA (3-5-2): Vicario; Sgarbi, Rajkovic, Falasco (39' st Buonaiuto); Mazzocchi, Falzerano, Konate (25' st Nicolussi Caviglia), Greco, Di Chiara; Falcinelli, Iemmello (20' st Melchiorri). A disp.: Fulignati, Albertoni, Rosi, Nzita, Benzar, Carraro, Kouan, Dragomir, Capone. All. Serse Cosmi 

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Volta, Caldirola, Barba; Hetemaj (30' st Tuia), Schiattarella, Volta; Kragl (16' st Insigne), Improta; Coda (27' st Moncini). A disp.: Manfredini, Gori, Rillo, Del Pinto, Maggio, Pastina, Basit, Di Serio, Sau. All. Filippo Inzaghi

ARBITRO: Ghersini di Genova

MARCATORI: 44' pt Caldirola (B), 33' st Insigne (B), 46' st Melchiorri (P)

NOTE: Ammoniti: Greco (P)

27ª GIORNATA - Cosenza-Cittadella 1-2, Cremonese-Empoli 2-3, Crotone-Pisa 1-0, Livorno-Frosinone 2-2, Perugia-Benevento 1-2, Pordenone-Juve Stabia 2-1, Salernitana-Venezia 2-0, Trapani-Entella 4-1, Ascoli-Chievo (04/03 ore 18.50); Spezia-Pescara (04/03, ore 21)

LA CLASSIFICA - Benevento 66, Frosinone 47, Crotone 46, Cittadella 43, Salernitana 42, Pordenone 42, Spezia* 41, Empoli 39, Chievo* 37, Entella 35, Pescara* 35, Pisa 33, Perugia 33, Juve Stabia 33, Venezia 32, Ascoli*** 31, Cremonese* 27, Cosenza 24, Trapani 24, Livorno 18. (*una gara in meno; **2 gare in meno. Da recuperare Ascoli-Cremonese della 25ª giornata, rinviata per l'allerta coronavirus)

SECONDO TEMPO:

51' - Ultimo assalto del Grifo, mischia nell'areaospite dopo un cross a di Di Chiara con la palla che arriva Falzerano il quale calcia però fuori dopo aver toccato il pallone con un braccio. Punizione per il Benevento e subito dopo triplice fischio finale: la capolista passa al Curi, quinta sconfitta consecutiva per il Perugia di Cosmi con la squadra fischiata e contestata dalla Nord prima di rientrare nel tunnel che porta agli spogliatoi

49' - Ancora un paio diminuti per le speranze del Grifo mentre la capolista Benevento cerca di guadagnare secondi preziosi a ogni interruzione del gioco

46' - GOL del PERUGIA: Greco serve Nicolussi che pesca in area Melchiorri, bravo a incrociare col destro e a battere Montipò

45' - Sei i minuti di recupero concessi dall'arbitro Ghersini di Genova. Fischi dalla Curva Nord evidentemente impaziente di contestare la squadra e intona un emblematico "Ci siamo rotti il cazzo"

44' - Iniziativa personale di Buonaiuto che supera Letizia ma viene poi fermato dal portiere Montipò in uscita

41' - Occasione fallita dal Benevento: Grifo scoperto e ripartenza dei campani, con Improta che lancia Moncini il quale - a tu per tu con Vicario - calcia incredibilmente fuori

39' - Ultimo cambio nel Grifo: dentro Buonaiuto per Falasco, con Cosmi che passa al 4-3-3

37' - Ancora il Benevento pericoloso: tiro di Improta ma Vicario ci mkette i guantoni e spedisce la palla in corner

34' - I campani subito a caccia del tris, ma sul tiro di Insigne stavolta riesce a intervenire Vicario

33' - GOL del Benevento: a segno Insigne: buco a sinistra con Falasco e Di Chiara rimasti alti, ne approfitta Improta che poi serve al centro l'ex grifone libero di battere Vicario da due passi

31' - Grifo vicino al gol: cross di Di Chiara verso il secondo palo dove sbuca Falzerano, che calcia di prima e trova lo scatto di reni di Montipò che si salva in corner

30' - Problemi per il beneventano Hetemaj: fuori il centrocampista e dentro il difensore Tuia

28' - Dopo una buona chiusura di Falasco su Insigne arriva una buona chance per il Grifo: Falzerano serve in area Falcinelli che si gira e calcia col destro trovando però il corpo di Barba

27'- Seconda sostituzione nel Benevento: fuori Coda, dentro l'altro attaccante Moncini

26' - Punizione dalla destra per il Perugia: cross Di Chiara col sinistro e la palla finisce direttamente tra le braccia di Montipò

25' - Secondo cambio nel Perugia: fuori Konate e dentro Nicolussi Caviglia con Greco che si piazza in regia

23'- Benevento pericoloso: corner calciato da Viola e girata col destro di Coda che sfiora il palo

22' - Bravo Sgarbi a chiudere su Improta ben servito con un 'filtrante' da Insigne

20' - Primo cambio nel Perugia. Cosmi richiama in panchina proprio Iemmello, fischiato dalla Curva Nord, e getta nella mischia Melchiorri

19' - Grande chance sprecata dal Grifo: cross pennellato da Mazzocchi e splendida sponda aerea di Iemmello per Di Chiara che da ottima posizione sbaglia la conclusione col sinistro

16' - Il primo cambio del match è per il Benevento: fuori Kragl e dentro l'ex grifone Roberto Insigne

14' - Il Grifo ci prova ancora dalla sinistra, ma il cross mancino di Di Chiara è troppo lungo e sul secondo palo Barba di testa ha tutto il tempo di rifugiarsi in corner

12' - A bordo campo per il Perugia si scaldano intanto Kouan, Melchiorri, Nicolussi Caviglia e Buonaiuto

11' - Prova a riportarsi in attacco il Grifo: Konate scventaglia a sinistra per Di Chiara, il primo cross dell'esterno mancino è ribattutto da Letizia mentre sul secondo la palla è perda del portiere ospite Montipò

10' - Break del Benevento con Kragl che va al tiro di sinistro dal limite ma calcia in Curva Nord

5' - Occasione per il Grifo: Falcinelli allarga per Di Chiara sul cui cross di prima Volta rischia l'autogol, con la palla toccata goffamente dall'ex difensore biancorosso che termina però la sua corsa in corner

3' - Il Benevento a differenza del primo tempo ha iniziato questa ripresa con il baricentro basso, lasciando il pallino del gioco al Grifo che cerca di aprire gli spazi con il giro palla

1' - Iniziata senza cambi la ripresa di Perugia-Benevento con i campani avanti 1-0 grazie al gol segnato da Caldirola al 44'. A muovere il primo pallone del secondo tempo è il Grifo che attaccherà verso la Curva Sud.

PRIMO TEMPO:

46' - Finisce il primo tempo con un Grifo punito nel finale dopo 45' equilibrati. Parte meglio la capolista - che spaventa subito Vicario con Coda sugli sviluppi di una punizione - ma pian piano il Perugia, trascinato da Greco (unico con qualche idea in una mediana completata dall'acerbo Konate e da un Falzerano irriconoscibile dopo le due esclusioni) riesce anche a creare un paiodi occasioni. Iemmello però non sembra avere il piede caldo e sbaglia troppo in appoggio e anche la mira è da rivedere quando prova a cercare la porta. Bene invece capitan Falcinelli, pronto a lottare su ogni pallone e butttato giù in area da Volta dopo un imperioso 'coast to coast' con un intervento giudicato però regolare dall'arbitro Ghersini, come la difesa ben guidata da Rajkovic stavolta centrale della linea a tre e uno Sgarbi in grande spolvero. Peccato solo per la disattenzione finale che porta Caldirol a segnare (forse con un tocco di braccio) a un jminuto dal riposo.

45' - Un minuto di recupero concesso dall'arbitro

44' - GOL del BENEVENTO: punizione dalla sinistra calciata da Kragl e Caldirola (forse con il braccio) anticipa Sgarbi e beffa Vicario. Inutili le proteste di Di Chiara

42' - Altra uscita imperiosa di Sgarbi che si affida poi a Iemmello e altro errore in appoggio del bomber

40' - Ancora il Perugia in avanti, Iemmello ci prova con il destro dal limite invece di appoggiare sulla destra a Falzerano ma viene murato e trova così solo un corner

39' - Break del Grifo: altra palla difesa da Falcinelli e ceduta a Falzerano che affonda in area, cross basso e teso ma Iemmello e Di Chiara non si capiscono e così nessuno dei due calcia

38' - In questa fase del match il Benevento ha alzato di nuovo il baricentro: Coda arretra e allarga per Viola, cross dalla sinistra e colpo di testa di Improta con la palla che sorvola però la traversa

36' - Altra punizione per il Benevento dopo un fallo di Mazzocchi: cross di Kragl ma Greco si salva in corner

34' - Ammonito il grifone Greco per un duro intervento su Viola a centrocampo

32' - Proteste del Grifo: Falcinelli ruba palla a Schiattarella e va in 'coast to coast', entra in area e va giù dopo un contatto con Volta che lo ferma con un intervento al limite e il braccio alto. Per l'arbitro non è rigore

29' - Attacca ancora il Perugia: bell'anticipo di Sgarbi che affonda e serve Iemmello, il quale sbaglia lo stop sulla trequarti con l'azione che sfuma

27' - Il Grifo insiste: cross di Di Chiara dalla sinistra, la difesa del Benevento libera

26' - Occasione per il Grifo: Falcinelli difende il pallone e allarga per Falzerano, sovrapposizione di Mazzocchi premiata e cross in mezzo per Falcinelli fermato però da Caldirola

24' - Break del Benevento che manda al tiro dal limite Coda, pronta però la risposta dell'attento Vicario che si salva in corer

20' - Ora insiste il Perugia: palla recuperata da Greco e appoggiata a Konate che verticalizza per Di Chiara in posizione centrale, sponda per Iemmello che sfrutta il movimento di Falcinelli per accentrarsi e calciare col destro senza però la giusta mira 

17' - Bella azione del Perugia: Greco chiama palla in posizione da regista e verticalizza per Falcinelli, buona la sponda di prima di 'Dieguito' per Iemmello che poi sbaglia la misura dell'ultimo passaggio per Di Chiara che si era inserito

13' - Break del Perugia: affondo di Mazzocchi sulla destra, cross al centro dove Iemmello gira di testa senza però inquadrare la porta difesa da Montipò

10' Occasione Benevento: Viola affonda sulla sinistra, cross basso e teso in area per Improta sul quale è decisivo l'intervento di Rajkovic che in tackle si salva in corner

8' - Ripartenza del Benevento che innesca Improta, la cui conclusione è ancora imprecisa con il pallone che sfila a lato della porta di Vicario

6' - Ci riprova il Benevento con Improta, che da sinistra rientra sul destro ma calcia in curva dal limite

3' - Brutto gesto di Falasco che dopo un fallo si Kragl lo scalcia mentre a terra: si accende una mischia e il difensore del Perugia se la cava con un richiamo verbale

2' - Subito pericoloso il Benevento: punizione dalla sinistra scodellata in area da Kragl e palla a Coda che tutto solo sul secondo palo calcia però fuori

1' - Iniziata Perugia-Benevento al Curi. Prima palla per i campani, mentre il Grifo attacca verso la Nord. Pochissima gente allo stadio e semivuota anche la Curva Nord: assenza come forma di contestazione dunque da parte di molti tifosi.

LE SCELTE DI COSMI - Con squadra in ritiro a Cascia da sabato sera dopo la sconfitta di Pisa (e ci resterà fino alla successiva partita contro la Salernitana, sabato 7 marzo ore 15 al 'Curi'), Cosmi ha avuto un paio di giorni per cercare il modo di uscire dal tunnel della crisi e - a leggere le formazioni ufficiali - alla fine sembra essersi convinto a tornare al 3-5-2 dopo le due uscite con il 4-3-3. Diverse le esclusioni eccellenti, a partire da quella di capitan Rosi in difesa mentre a centrocampo esce di nuovo dall'undici iniziale Carraro, sostituito da Konate, torna Greco al posto di Dragomir e viene ripescato Falzerano (reduce da due 'tagli' consecutivi) con Kouan in panchina. Altre novità in attacco, dove rientra dalla squalifica il capocannoniere Iemmello e al suo fianco torna Falcinelli, per l'occasione capitano.

Perugia-Benevento: fischia, Ghersini, arbitro 'amico'

LE SCELTE DI INZAGHI - Turnover moderato per Pippo Inzaghi, che conferma il 4-3-2-1 ma in difesa ripropone Volta al fianco di Caldirola, con Letizia a destra e Barba dio nuovo titolare a sinistra. Confermati i tre tenori in mediana, davanti ci sono Kragl e Imrota dietro al centravanti Coda che si riprende.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento