Serie B, Chievo-Perugia 2-0: il Grifo di Cosmi lotta e sfiora il colpaccio, ma si scioglie nel finale

Dopo aver tenuto bene il campo e fatto la partita per più di un'ora, il Grifo colpisce un palo con Buonaiuto me poi paga l'emergenza e su un'incertezza di Vicario viene punito da Ceter (anticipato il ritrovato Angella all'89') e poi da Meggiorini su rigore (95')

Debutto amaro in campionato per il 'nuovo' tecnico Serse Cosmi, beffato nel finale in un 'Bentegodi' che si conferma stregato per lui (nessuna vittoria). Il Perugia, reduce dal match perso agli ottavi per 2-0 al Napoli, viene punito infatti nel finale di un Chievo messo sotto per lunghi tratti della gara nonostante l'emergenza. Il Grifo è stato più forte delle assenze e con i 90' del 'Sal Paolo' sulle gambe, calando però nel finale quando ha pagato anche un'incertezza di Vicario e del ritrovato Angella, il cui rientro dopo la llunga assenza per una lesione muscolare è comunque da festeggiare in vista della seconda e decisiva parte della stagione. Di seguito la cronaca...

PRIMO TEMPO - Bene il Perugia già nel primo tempo il Perugia, che nonostante l'emergenza dopo un brivido iniziale (al 5' grande parata di Vicario su Djordjevic, ritrovatosi a tu per tu con lui dopo un rimpallo) tiene bene il campo e resta sempre compatto, provando persino a fare la partita su un campo difficile come quello del quotato Chievo. Qualche occasione anche per il Grifo, con Mazzocchi che calcia alto dal limite (7') e Falcinelli che sfiora invece il palo con un rasoterra incrociato di sinistro (10'). La chance più ghiotta è però forse quella non sfruttata da Nzita al 36', quando il terzino belga non inquadra la porta su respinta del portiere dopo una bella combinazione di Falzerano e Mazzocchi sulla destra. Nel finale, dopo una splendida chiusura di Sgarb in scivolata su Giaccherini lanciato a rete (38'), il Chievo cerca di sfruttare la momentanea superiorità numerica (Falasco medicato a bordo campo) si rende di nuovo pericoloso con un colpo di testa di Meggiorini alto di poco (45'). I padroni di casa chiudono la prima frazione con tre ammoniti (Cotali, Cesar e Djordjevic)

LA RIPRESA - Nella ripresa il Grifo continua a tenere bene il campo e alza anzi il ritomo, spinto soprattutto a destra dall'intesa tra Falzerano e Mazzocchi: il 'pianista' biancorosso fa sempre la scelta giusta e copre le spalle al terzino, costante nella spinta e in gran condizione fisica. Propio da una loro combinazione arriva il cross di Mazzocchisu cui Falcineli fa il velo e Buonaiuto colpisce di piatto trovando però la deviazione sul palo del portiere di casa Semper (50'). Dopo una ventina di minuti però il Grifo inizia a pagare la stanchezza e quando cala Konate (alla prima da titolare e sostituito nel finale) la squadra perde compattezza: i biancorossi vengono così salvati ancora da Vicario, che sbarra la strada a Giaccherini (67') e poi tira un sospiro di sollievo quando l'arbitro annulla un gol a Ceter per fuorigioco (81'). Il punto sarebbe preziosissimo ma sul più bello, al 90', Balic viene lasciato a sinistro contro Segre che crossa, Vicario respinge goffamente e il neo entrato Angella (al rientro dopo la lunga assenza per una lesione muscolare) si fa anticipare da Ceter. E nel recupero arriva anche il raddoppio del Chievo: rasoterra di Segre e gran parata di Vicario che poi stende Ceter, partito a caccia del pallone sulla respinta; calcio di rigore calciato da Meggiorini e 2-0 amaro e immeritato per il Grifo che viene scavalcato in classifica dei clivensi scivolando per il momento fuori dalla zona playoff.

Chievo-Perugia 2-0: il tabellino

LA 20ª GIORNATA - Frosinone-Pordenone 2-2, Cremonese-Venezia 0-0, Juve Stabia-Empoli 1-0, Livorno-Entella 4-4, Trapani-Ascoli 3-1, Chievo-Perugia (18/01, ore 18), Pescara-Salernitana (19/01, ore 15), Spezia-Cittadella (19/01, ore 15), Benevento-Pisa (19/01, ore 21), Cosenza Crotone (20/01, ore 21)

LA CLASSIFICA - Benevento 46, Pordenone* 35, Crotone 31, Entella* 30, Cittadella 29, Chievo* 29, Frosinone* 28, Ascoli* 27, Perugia* 27, Juve Stabia* 27, Pescara 26. Salernitana 26, Spezia** 24, Pisa 24, Venezia* 23, Empoli* 23, Cremonese 22, Cosenza 20, Trapani* 18, Livorno* 13. 
(*una gara in più, **una gara in meno)

GRIFONERIE È tornato Cosmi, trascinatore a suon di 'battute'

Chievo-Perugia 2-0

SECONDO TEMPO: 

51' - Chievo-Perugia finisce 2-0 e dopo il triplice fischio finale viene espulso per proteste il grifone Falasco, che si prende la strigliata di Cosmi prima di rientrare negli spogliatoi

50' - GOL del CHIEVO: dal dischetto va Meggiorini che segna, con la palla che colpisce il palo interno alla sinistra di Vicario prima di entrare

49' - Rigore per il Chievo: Vicario fa una super parata su un rasoterra destro di Segre ma poi stende Ceter che era partito a caccia del pallone sulla respinta. Ammonizione per il portiere del Perugia

45' - Cinque i minuti di recupero concessi dall'arbitro Ros di Pordenone

44' - GOL del CHIEVO: Segre va via sulla destra a Balic, il suo tiro-cross viene respinto goffamente da Vicario e poi Angella si fa anticipare da Ceter che insacca per il gol dell'1-0

42' - Angella verticalizza per Falcinelli che difende bene la palla e va via a Cesar: fallo del difensore con 'Dieguito' che chiede invano il secondo giallo per lui

40' - Terza e ultima sostituzione per il Perugia: fuori Buonaiuto e dentro Capone

39' - Proteste vane del Chievo dopo che Ceter va giù in area in seguito a un lieve contatto con Falasco: per l'arbitro è tutto rgolare e poi Falcinelli difende la palla conquistando un prezioso calcio di punizione

37' - Seconda sostituzione nel Perugia: dentro Angella (al rientro dopo una lunga assenza per una lesione muscolare) al posto di uno stanchissimo Konate, con Carraro che avanza in cabina di regia

36' - Terzo e ultimo cambio nel Chievo: fuori Giaccherini e dentro il regista Esposito

34' - Gol annullato al Chievo: destro di Giaccherini deviato da Sgarbi, palla a Garritano che supera Vicario in pallonetto e Ceter che di testa la appoggia in rete con l'arbitro che ferma però il gioco per posizione di fuorigioco da parte di entrambi

32' - Contropiede del Chievo con Segre che si fa 50 metri e poi fa tutto da solo invece di servire Meggiorini, venendo così chiuso da Sgarbi e Nzita

30' - Punizione dai 25 metri per il Perugia: batte Falasco con il sinistro, la palla passa tra la barriera e viene poi respinta lontano da Frey

27' - Quarto corner per il Chievo e terzo intervento prezioso di Falcinelli che di testa libera ancora l'area

26' - Bella sponda con il petto di Garritano per Meggiorini che calcia col destro, trovando però la deviazione in corner da parte di Carraro

25' - Primo cambio nel Perugia: Cosmi richiama in panchina un opaco Dragomir e getta nella mischia Balic come mezzala

22' - Chievo vicinissimo al gol, ma il Perugia viene salvato da Vicario che esce su Giaccherini (dopo il cross di Frey e la spizzata da Meggiorini) e gli sbarra la strada a due metri dalla porta, con Carraro che spazza poi sulla linea di porta

21' - Ammonito Garritano del Chievo

18' - Seconda sostituzione nel Chievo: fuori Djordjevic e dentro Ceter

16' - Pressing di Mazzocchi e Falzerano su Obi e corner per il Grifo: sugli sviluppi dell'angolo cross di Falasco e palla sfiorata da Buonaiuto poi fermato per fuorigioco

15' - Ammonito Falcinelli, capitano del 

10' - Attacca il Perugia: cross di Nzita per Falcinelli ma Cesar di testa chiude in corner

9' - Vignato dolorante resta fuori dal campo, curato dallo staff medico veronese. Primo cambio per il Chievo: fuori il fantasista infortunatosi alla caviglia e dentro Garritano

8' - Ammonito Falasco del Perugia per una dura entrata su Vignato

7' - Il Grifo ora spinge: ancora Mazzocchi affonda a destra e crossa bazzo per Nzita, il cui sinistro viene però murato da Leverbe

5' - Grande occasione per il Perugia dopo una splendida azione: Falzerano premia la cors di Mazzocchi sulla destra, cross basso e velo di Falcinelli con Buonaiuto che colpisce col piatto destro ma viene fermato da Semper: deviazione sul palo da parte del portiere e palla in angolo

4' - Punizione dalla destra per il Chievo battuta da Vignato, Sgarbi anticipa tutti e devia di testa in corner con l'arbitro che ferma poi il gioco dopo la segnalazione dell'assistente che ha visto una posizione di fuorigioco

1' - Iniziata la ripresa senza cambi, con il Chievo e il Perugia sullo 0-0

PRIMO TEMPO:

46' - FINE PRIMO TEMPO: Falasco rientra dolorante e finisce il primo tempo dopo un minuto di recupero con il risultato di 0-0 e i tifosi del Grifo che non smettono di cantare e sostenere la squadra.

45' - Il Chievo prova a sfruttare la momentanea superiorità numerica e va al cross dalla sinistra, con Meggiorini che attacca il secondo palo e di testa sfiora la traversa mentre Cosmi protesta per il precedente fallo del centravanti su Falasco non sanzionato

44' - Altra entrata dura di Meggiorini su Falasco, per l'arbitro è tutto regolare ma il difensore biancorosso cade male e resta a terra fuori dal campo

43' - Ammonito Djordjevic del Chievo per proteste

39' - Risponde il Grifo con Mazzocchi che affonda a destra ma crossa poi troppo addosso a Semper che blocca il pallone

38' - Grande intervento difensivo di Sgarbi, che in scivolata ferma GIaccherini lanciato a rete da Meggiorini

36' - Occasione per il Perugia: Falzerano dribbla Cotali sulla destra e crossa al centro, il portiere Semper respinge e al limite irrompe Nzita che col sinistro di prima non trova però la porta

34' - Ancora a terra Buonaiuto che viene ora soccorso dallo staff medico del Perugia, mentre Cosmi da bordo campo invita Dragomir a buttarsi di più negli spazi e a Falzerano di supportare ancora di più Mazzocchi sulla destra

33' - Ammonito Cesar del Chievo per un fallo da dietro a metà campo su Buonaiuto

32' - Fallo di Meggiorini su Nzita non sanzionato dall'arbitro Ros di Pordenone e Cosmi protesta con il quarto uomo

28' - Brutto errore di Carraro che regala palla al Chievo, con Segre che poi la perde a sua volta

26' - Ammonito Cotali del Chievo per un fallo su Falzerano, ben servito di sponda da Falcinelli 

21' - Bel triangolo sulla destra tra Falzerano e Mazzocchi, con il primo che crossa poi al centro dove Dragomir ferma la palla e si gira per provarci poi con un sinistro troppo debole e centrale per impensierire davvero Semper

20' - Angolo per il Chievo: batte Vignato e ancora Falcinelli, ben appostato, respinge di testa

18' - Proteste vane di Falcinelli per un tocco di mano in area da parte di Obi, che prima aveva però colpito la palla con il petto e il ginocchio

17' - Cosmi 'guida' la squadra dalla panchina, chiedendo a Konate e Carraro di tenere la giusta posizione e a Buonaiuto di non stare troppo lontano a Falcinelli

16' - Il Chievo spinge a sinistra, ma il cross del mancino Cotali è letto bene da Vicario che in uscita cattura il pallone

15' - Ci prova il Perugia, con Falcinelli che difende bene la palla scaricandola poi a destra su Falzerano, ma il cross del 'motorino' biancorosso è troppo lungo per Buonaiuto

12' - Sugli spalti si sentono solo i tifosi del Grifo, accorsi a Verona numerosi come del resto lo erano a stati a NApoli nel match perso 2-0 negli ottavi di Coppa Italia

10' - Risponde il Perugia: bel lancio di Konate per Falcinelli che dal limite incrocia con il sinistro rasoterra con la palla che sfiora il palo e scivola fuori

9' - Ora il Chievo spinge: cross dalla destra di Frey e ancora Carraro di testa anticipa Meggiorini salvandosi in corner, batte ancora Vignato ma la difesa biancorossa libera l'area

8' - Frey lancia sulla destra Meggiorini ma Carraro chiude: angolo per il Chievo, batte Vignato e in area è bravo Falcinelli a svettare di testa per allontanare il pallone

7' - Nel Perugia è Falcinelli il terminale offensivo, con Buonaiuto che si muove tra le linee

6' - Risposta del Grifo con Mazzocchi che rientra sul sinistro ma dal limite calcia poi alto

5' - Al primo affondo il Chievo sfiora però il gol: cross dalla sinistra e Carraro serve involontariamente Djordjevic, a cui Vicario nega però il gol

3' - In questi primi minuti è il Grifo che prova a fare la partita, con il Chievo che aspetta nella propria metà campo

1' - Iniziata Chievo-Perugia

Con Cosmi e Falcinelli è un Grifo col 'donca' e con l'artiglio

LE SCELTE DEI TECNICI - Il tecnico perugino è in piena emergenza e affronta questa gara senza gli squalificati Rosi, Gyomber e Iemmello e gli infortunati Di Chiara, Melchiorri, Fernandes e Rodin. Recuperati invece Mazzocchi e Capone così come Nicolussi Caviglia, che si accomoda però in panchina dove si riaffacceranno i lungodegenti Kouan e Angella che sembrano ormai sulla via del recupero. Cosmi conferma comunque il 3-5-2 arretrando Carraro in difesa con il giovane Konate in mediana, mentre Dragomir torna titolare nel ruolo di mezzala e davanti c'è Buonaiuto con Falcinelli che indosserà la fascia da capitano. Sull'altro fronte Michele Marcolini rilancia Semper tra i pali al posto di Nardi e va avanti con il 4-3-1-2 e sceglie Giaccherini nel ruolo di mezzala, con il recuperato Obi in regia e Vignato a supporto di Meggiorini e Djordjevic.

LE ALTRE - Risultato favorevole al Grifo nello scontro diretto che ieri (venerdì 17 gennaio) ha inaugurato il girone di ritorno del campionato cadetto: Frosinone-Pordenone è finita 2-2. Avanti i ciociari con Dionisi (7'), poi i friulani secondi della classe pareggiano con Candellone (29') e sorpassano con Pobega (59') prima di venire a loro volta raggiunti sul pari da Ciano (61'). Pari a reti bianche poi oggi tra Cremonese e Venezia, mentre la Juve Stabia con un gol dell'ex grifone Forte supera un Empoli a cui non bastano al momento i numerosi rinforzi di questa prima fase del calciomercato invernale (tra cui Ciciretti, Henderson e Sierralta che erano stati seguiti dal Grifo prima dell'esonero di Oddo). Rocambolesco 4-4 tra il Livorno (prossimo avversario contro il Perugia) e Virtus Entella: toscani avanti 3-1 e poi ripresi, poi nel recupero di nuovo avanti e ancora raggiunti. Vittoria pesante poi per il pericolante Trapani: 3-1 all'Ascoli.

Chievo-Perugia: le probabili formazioni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento