menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juve Stabia-Perugia 1-2: Iemmello glaciale, il Grifo di Cosmi è tosto e si porta a -2 dal secondo posto

Dopo la vittoria sul Livorno e la chiusura del mercato, i biancorossi espugnano il 'Menti' di Castellammare con una doppietta del ritrovato bomber rimasto in Umbria (2 gol sui rigore) e si riportano in zona playoff. Tre punti da dedicare all'ex patron Gaucci

Una settimana frenetica e densa di emozioni si corono con una vittoria pesantissima per il Perugia, che dedica all'ex patron Luciano Gaucci scomparso ieri (1 febbraio) il 2-1 in trasferta sulla Juve Stabia con cui si riporta in piena zona playoff e a soli due punti dal Pordenone secondo della classe.

Le lacrime di Cosmi in tv per Gaucci dopo la vittoria: "Ho il cuore spezzato"

Tre punti meritati per il Grifo di Cosmi, che mostra compattezza e solidità grazie a una difesa ora sì da Serie A con Angella affiancato da Rosi e Gyomber più Rajkovic che ha debuttato nel finale. E davanti Iemmello - con una doppietta su rigore e un palo colpito oltre a un assist su Nzita e tante altre cose - ha dato la risposta che il tecnico si aspettava così come Melchiorri, che ha iniziato in panchina ma ha avuto un grande impatto sulla gara con il suo ingresso. Da rivedere ancora una volta il centrocampo, con Konate di nuovo in difficoltà come il Livorno, in attesa dell'esperienza del nuovo arrivato Greco. Segnali di crescita insomma, in attesa dello Spezia al Curi dove il Perugia cercherà di restare a ridosso di quel secondo posto che sembrava inavvicinabile soltanto qualche settimana fa...

FOTO Addio a Luciano Gaucci, l'omaggio dei social tra cordoglio e nostalgia

Juve Stabia-Perugia 1-2

JUVE STABIA (4-3-2-1): Provedel; Vitiello, Fazio, Allievi (28' st Tonucci), Ricci; Calò, Addae (34' st Rossi), Mallamo; Di Gennaro (13' st Di Mariano); Canotto, Forte. A disp.: Esposito, Polverino, Melara, Bifulco, Izco, Germoni, Mezavilla, Calvano, Buchel. All. Fabio Caserta

PERUGIA (3-5-2): Vicario; Rosi, Angella, Gyomber; Mazzocchi, Falzerano, Konate (1' st Carraro), Nicolussi Caviglia, Nzita (36' st Rajkovic); Iemmello, Falcinelli (23' st Melchiorri). A disp.: Fulignati, Albertoni, Sgarbi, Barone, Kouan, Dragomir, Buonaiuto, Capone. All. Serse Cosmi

ARBITRO: Daniele Minelli di Varese

MARCATORI: 18' pt (rig.) e 26' st (rig.) Iemmello (P), 25' pt Canotto (JS)

NOTE: Ammoniti: Fazio, Addae (JS); Konate, Angella, Nzita, Melchiorri, Vicario (P)

SECONDO TEMPO:

52' - Gran giocata di Falzerano che poi lancia Iemmello, il cui destro a beffare Provedel in uscita è però impreciso con la palla che finisce fuori. Passa qualche seconda e l'arbitro decreta la fine: il Perugia vince 2-1 sul campo della Juve Stabia e torna in zona playoff a -2 dal Pordenone secondo della classe

51' - Concesso un ulteriore altro minuto di recupero dall'arbitro mentre Carraro è a terra dolorante dopo un contrasto

49' - L'arbitro concede un minuto supplementare di recupero. Punizione per la Juve STabia: il portiere Provedel calcia lungo in area ma Tonucci commette fallo in attacco su Angella. Ammonito poi Vicario per perdita di tempo

48' - Brivido per il Grifo: ancora CAnotto affonda a destra ma tira da posizione troppo defilata e colpisce solo l'esterno della rete

47' - Fallo 'tattico' di Melchiorri a metà campo: ammonito l'attaccante del Grifo

46' - Contropiede del Perugia che manda al tiro Mazzocchi, ma la palla va fuori

45' - Juve Stabia pericolosa: Di Mariano scodella in area dalla destra per Rossi, che difende bene la palla sull'attacco di Angella e si gira sfiorando il palo col destro. Quattro i minuti di recupero concessi dall'arbitro

43' - PALO del PERUGIA: Melchiorri ruba palla e si invola verso Vicario ma invece tirare serve Iemmello, che fa il cucchiaio sul portiere in uscita e colpisce il legno con Cosmi che si dispera in panchina

42' - Perugia vicino al gol: affondo a dstra di Falzerano e colpo di tacco in girata da parte di Melchiorri che sfiora il palo

41' - Pericolosa la Juve Stabia: cross dalla destra di Canotto e sul secondo palo arriva troppo tardi Forte che spedisce la palla fuori

40' - Buona ripartenza orchestrata da Iemmello che premia l'inserimento di Nicolussi Caviglia, bravo a rientrare sul destro dal limite meno nella mira quando calcia alto scatenando le urla di Cosmi a bordo campo

39' - Canotto va via a Falzerano, entra in area e crossa ma viene murato in corner da Gyomber

36' - Contromossa di Cosmi: fuori Nzita e dentro Rajkovic, al debutto con il Perugia con Rosi che va a fare il quinto a sinistra

34' - Terzo cambio nella Juve STabia: fuori il centrocampista Addae e dentro l'attaccante Rossi con Caserta che passa al 4-2-4

28' - Buon ripiegamento difensivo di Falzerano che ferma Di Mariano in corner. Secondo cambio nella Juve Stabia: fuori l'acciaccato Allievi e dentro Tonucci

27' - Perugia vicinissimo al tris: Melchiorri affonda a sinistra e cross in mezzo per Mazzocchi che tutto solo calcia però alto

26' - GOL del PERUGIA: sul dischetto va Iemmello che cambia angolo ma spiazza di nuovo Provedel e riporta avanti il Perugia: 9° rigore trasformato su 9 e 17esima rete in campionato

24' - RIGORE per il PERUGIA: sugli sviluppi del corne nasce una mischia e Fazio stende Rosi: l'arbitro fischia e indica il dischetto

23' - Secondo cambio nel Perugia: fuori un affaticato Falcinelli e dentro Melchiorri. Subito pericoloso il PErugia: 'imbucata' di Mazzocchi per Iemmello che prova a superare col pallonetto Provedel invece bravo di nuovo a salvarsi in corner

22' - RiIbaltamento di fronte e Juve Stabia pericolosa con Mallamo, che non inquadra però la porta con il destro dal limite dopo un bel controllo orientato

21' - Ora è il PErugia a provarci: destro di Iemmello e parata sicura di Provedel

20' - Cross di Ricci ma Vicario esce bene e blocca la palla in presa alta

17' - Avanti il Grifo: tiro-cross rasoterra di Falzerano dalla destra e palla respinta da Fazio che si ripete anche sul successivo cross del 'soldatino' biancorosso. Ammonito poi Addae per proteste dopo che gli era stato fischiato un fallo di mano a metà campo

14' - Attacca la Juve Stabia con Ricci che carica il sinistro dalla distanza: palla alta di poco

13' - Primo cambio nella Juve Stabia: dentro il nuovo arrivato Di Mariano al posto di Di Gennaro, con Caserta che passa così al 4-2-3-1

12' - Prova a reagire la Juve Stabia: calcia Addae da lontanissimo e Angella respinge

11' - Grifo vicino al gol: punizione battuta Iemmello che col destro a giro sfiora però solamente l'incrocio dei pali

10' - Nicolussi Caviglia prova ad andare al tiro dal limite ma viene steso da Addae: punizione per il Grifo

7' - Ripartenza della Juve Stabia e Nzita stende Canotto: ammonito il giovane belga del Grifo. Cosmi intanto fa scaldare Kouan, Melchiorri e Buonaiuto

6' - Perugia vicinissimo al gol: cross di Mazzocchi, palla a Iemmello che stoppa di petto ma trova la strepitosa respinta di Provedel. Poco dopo ci prova Carraro dal limite ma il suo tiro viene deviato in corner

5' - Bel tackle di Allievi su Iemmello che si involava verso la rete

2' - Ancora Grifo in attacco: Mazzocchi affonda a destra ma sul suo tiro-cross è bravo Provedel a 'smanacciare' in tuffo

1' - Inziata la ripresa: nel Perugia c'è Carraro al posto di Konate. Ci prova subito il Grifo con Falcinelli ma il suo tiro è debole Provedel para

PRIMO TEMPO:

47' - Il primo tempo finisce 1-1 Finisce 1-1 un primo tempo che ha visto la Juve Stabia partire forte, cercando di mettere subito sotto pressione un Perugia che invece tiene e al primo vero affondo passa: Falcinelli difende palla a destra e appoggia a Nzita che dribbla Di Gennaro e crossa per Iemmello, spinto poi da Allievi: l'arbitro indica il dischetto (16) dove si presenta 'Re Pietro' che spiazza Provedel (8° rigore trasfromato su 8 in campionato) e con la 16ª rete allunga in vetta alla classifica marcatori di Serie B (18'). Il bomber festeggia con Buonaiuto, come lui al centro di una trattativa poi sfumata nell'ultimo giorno di mercato, e subito dopo impegna Provedel dalla distanza (19'). La Juve Stabia sembra accusare il colpo ma l'inerzia del match cambia al 24', quando su un tiro di Calò per poco Forte non trova la deviazione vincente e sfiora solamente il palo. Passa appena un minuto e a su un lancio di Mallamo il Perugia si fa trovare scoperto, con Canotto che scatta sul filo del fuorigioco e poi infila con freddezza Vicario. Ora è il Grifo ad accusare il colpo, con Konate già ammonito che ricorre al fallo sistematico - e sugli sviluppi di un corner a favore concede ancora una prateria a Canotto che però, lanciato stavolta da Addae, calcia incredibilmente in curva (27'). A salvare il Perugia al 32' è invece Vicario, strepitoso su un destro al volo di Vitiello come strepitoso è dall'altra parte Fazio al 38' quando alza sopra la traversa il tiro a colpo sicuro di Nzita messo davanti alla porta da un delizioso assist di Iemmello.

45' - Due i minuti di recupero concessi dall'arbitro

43' - Giallo ad Angella per un fallo a metà campo mentre Cosmi ha già iniziato a far scaldare Carraro

39' - Falcinelli va via sulla sinsitra a Fazio che lo ferma con l'ennesimo fallo: ammonizione per l'ex difensore della Ternana

38' - Grifo vicino al gol: splendido assist di Iemmello defilato a sinistra per l'inserimento di Nzita che a tu per tu con Provedel vede il suo tiro però deviato in corner da Fazio

37' - Ennesimo fallo di Konate (già ammonito) su Di Gennaro

36' - Fallo di Rosi su Canotto e punizione per la Juve Stabia battuta da Calò in mezzo dive Vicario blocca

33' - Fallo di Konate su Mallamo: giallo per il giovane centrocampista del Grifo

32' - Juve Stabia vicina al gol: gran destro al volo di Vitiello e strepitosa risposta di Vicario che si allunga sulla sua sinistra e con la punta delle dita manda la palla in corner

28' - Fallo di Konate su Di Gennaro e punizione di Calò in area con Rosi che di testa si salva in corner

27' - Il Perugia prova a ragire ma si fa trovare scoperto su un angolo a favore: Addae lancia Canotto che è più veloce di Nzita ma stavolta, davanti a Vicario, calcia incredibilmente in curva

25' - GOL della JUVE STABIA: lancio di Mallamo per Canotto che scatta a sinistra sul filo del fuorigioco e poi infila con freddezza Vicario. Espulso per proteste il preparatore dei portieri biancorosso Gagliardi

24' - Punizione battuta da Calò ma in mezzo all'area è ancora bravo Gyomber a respingere la palla di testa ma sugli sviluppi dell'azione va al tiro Calò con Forte che la devia a pochi passi da Vicario ma sfiora solamente il palo

23' - Fallo di Rosi su Ricci, punizione dalla sinistra per la Juve Stabia

22' - Altra bella palla lavorata da Falcineli che allarga per Nzita ma è sballato poi il camnbio gioco del giovane belga, ripreso da Iemmello che gli chiede di usare la testa

20' - La Juve Stabia sembra aver accusato il colpo e fatica a riorganizzarsi

19' - Pericoloso il Grifo: ancora Iemmello ci prova dalla distanza ma Provedel stavolta blocca

18' - GOL del PERUGIA: Iemmello spiazza l'ex grifone Provedel e porta avanti il Grifo, andando poi verso la panchina per festeggiare con Buonaiuto che come lui poteva lasciare i biancorossi nell'ultima giornata di mercato. 'Re Pietro' viene festeggiato dai compagni per il suo 16° gol in campionato (8° rigore su 8° trasformato)

16' - RIGORE per il PERUGIA: Falcinelli difende palla a destra e appoggia a Nzita che dribbla Di Gennaro e crossa per Iemmello, spinto da Allievi: l'arbitro indica il dischetto

15' - Punizione per la Juve Stabia, che batte a manda al tiro Di Gennaro con Gyomber che respinge

11' - Nzita lancia Falcinelli, fermato ancora da un Fazio con un fallo: il Grifo batte veloce e poi conquista un corner con Mazzocchi. Corner battuto male dal Perugia e l'azione sfuma

9' - Buon anticipo di Konate che innesca Falcinelli, fermato da Fazio in maniera irregolare: punizione dalla trequarti per il Grifo: sugli sviluppi del calcio da fermo cross di Falzerano e Falcinelli 'cicca' la palla con il sinistro al volo

6' - Grande chiusura di Gyomber, che blocca la strada a Forte consentendo l'uscita di Vicario

3' - Ora è il Perugia ad affacciarsi in avanmti: Iemmello apre per Mazzocchi che appoggia a Falzerano, cross al centro ancora per 'Re Pietro' anticipato però da Vitiello

2' - Dalla bandierina ancora Calò che tira in porta e scheggia la traversa

1' - Via a Juve Stabia-Perugia: saranno i campani a toccare il primo pallone. La squadra di casa è a -2 dal Grifo e viene da sei risultati utili consecutivi. Subito pericolose le 'Vespe': sugli sviluppi di un corner tiro-cross insidioso di Calò, con Vicario che si salva di nuovo in angolo

SILENZIO PER GAUCCI - Giornata gialloblù a Castellammare: non valgono gli abbinamenti, tutti pagano il biglietto. I campani hanno ricrodato Luciano Gaucci attraverso i propri profili social: un minuto di silenzio prima del match per ricordare l'ex patron biancorosso (Grifo in campo con il lutto al braccio) morto ieri e Gennaro Olivieri, ex calciatore di Juve Stabia e Perugia scomparso di recente.

Materazzi: "Grazie Gaucci, dopo di te il nulla a Perugia"

Perugia, la morte di Gaucci: il messaggio di Cosmi è da brividi

LE SCELTE DEI TECNICI - In casa Grifo si va avanti col 3-5-2 e torna Iemmello dopo le due giornate di squalifica rimediate per il rosso preso nel match perso al Curi contro il Venezia. 'Re Pietro' torna titolare con Cosmi che gli dà fiducia dopo la 'telenovela' di mercato che lo ha visto protagonista nell'ultimo giorno delle trattative ('frecciatine motivazionali' per lui e per Buonaiuto da parte del tecnico nella conferenza stampa della vigilia). A fargli posto è Melchiorri (match-winner nell'ultima partita), mentre in mediana viene confermato Konate al posto di Carraro in regia e per il resto la formazione è ionvece la stessa che ha battuto il Livorno nell'ultimo match casalingo. Sull'altro fronte Caserta conferma il 4-3-1-2 ma porta solamente in panchina il nuovo arrivato Di Mariano, con Di Gennaro trequartista dietro all'ex grifone Forte e a Canotto mentre in difesa è Allievi a prendere il posto dello squalificato Troest al centro della retroguardia.

LA 22ª GIORNATA - Cremonese-Pisa 3-4, Frosinone-Entella 1-0, Livorno-Ascoli 0-3, Spezia-Pordenone 1-0, Trapani-Cittadella 0-3, Empoli-Crotone 3-1, Chievo-Venezia (02/02 ore 15), Juve Stabia-Perugia (02/02 ore 15), Benevento-Salernitama (02/02 ore 21), Pescara-Cosenza (02/02 ore 21).

Juve Stabia-Perugia: le probabili formazioni

LA CLASSIFICA - Benevento* 50, Pordenone 35, Crotone 34, Frosinone 34, Cittadella 33, Salernitana* 32, Spezia* 31, Entella 31, Chievo* 30, Ascoli 30, Perugia* 30, Pescara* 29, Pisa 29, Juve Stabia* 28, Empoli 27, Venezia* 24, Cremonese* 23, Cosenza* 20, Trapani 19, Livorno 13. (*una gara in meno, con Spezia-Cremonese della 17ª giornata ancora da recuperare dopo il rinvio per maltempo)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento