rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport Pian di Massiano

Basket, al Palaevangelisti arriva Firenze dell'ex coach Paolini

Domenica, con palla a due alle ore 18.00, al PalaEvangelisti arriverà la squadra della Brandini Firenze, guidata dall'ex allenatore dei grifoni, Riccardo Paolini

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

Alle ore 18.00, al PalaEvangelisti arriverà la squadra della Brandini, guidata dall'ex allenatore dei grifoni, Riccardo Paolini e per l'occasione la società ripete la promozione fatta con Omegna, fino a 14 anni ingresso libero, per tutti gli altri spettatori ingresso unico a soli 5 euro.

La Liomatic Perugia Basket è attesa da una sfida impegnativa perchè i toscani sono in piena lotta salvezza insieme a Siena, molte le gare perse agli ultimi secondi ma tutte lottate alla pari con gli avversari, anche all'andata gli umbri sembravano poter chiudere la gara da un momento all'altro, Firenze fu brava nel non cedere e nel portare a casa il risultato proprio sui minuti conclusivi grazie ad un'ottima prova di grinta e lucidità.

In questa settimana Firenze ha perso in casa contro Castelletto e poi recupererà, proprio stasera, giovedì, il match contro Matera. Paolini può contare su un roster di ottimo livello basato prevalentemente sui giovani, il giocatore più utilizzato è Amici, top scorer della squadra, ottimo tiratore dalla massima distanza; Scodavolpe, autore di una buona gara all'andata, un altro grande tiratore dall'arco; Spizzichini, ala giovane classe '90, molto abile in area pitturata, buon difensore. La formazione gigliata si è attivata in questi ultimi tempi sul mercato per poter dare dei rinforzi all'allenatore pesarese, sono arrivati due elementi esperti come Bellina e Lamma.

Il primo, ormai dal periodo di Natale a Firenze, sta giocando con grande continuità, ala/pivot con trascorsi anche nelle leghe superiori e con il vizio del tiro da tre punti (ha realizzato il 42% dei tiri dalla linea dei 6 e 75 tentati fino a questo momento), l'altro è un play di lungo corso, anche lui ha militato nella massima serie e l'ultimo campionato in DNA l'ha giocato tra le fila della Fortitudo vincendo poi la stagione, classe '76 metronomo e passatore d'eccellenza.

Coach Fabrizi dovrà quindi fare i conti anche con i due nuovi innesti a disposizione di Paolini, certo è che i due allenatori si conoscono bene e sarà interessante vedere quali strategie avranno escogitato per avere uno ragione dell'altro. La Liomatic vuole ripartire tra le mura amiche, con Torino ha mostrato voglia ed orgoglio ma alcuni episodi sfortunati le hanno impedito di riaprire la partita, inizio previsto per le ore 18.00 di Domenica.

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, al Palaevangelisti arriva Firenze dell'ex coach Paolini

PerugiaToday è in caricamento