Liomatic direzione Latina, Coach Fabrizi: "Sulla strada giusta"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

Anche con Matera i suoi ragazzi hanno offerto una grande prestazione, è mancata soltanto la vittoria?

Domenica scorsa abbiamo giocato contro una delle migliori formazioni del campionato che ha, a sua volta, offerto anche un'ottima prestazione, abbiamo avuto due volte l'occasione di impattare la partita nei secondi finali, senza però riuscirci. Dobbiamo fare un'attenta analisi della gara: per trentacinque minuti si è giocata una pallacanestro di alta qualità, con prestazioni di squadra ed individuali di altissimo livello, nonostante l'arbitraggio non sia andato di pari passo con le due formazioni in campo. Negli ultimi minuti abbiamo recuperato almeno sei volte il possesso, senza però riuscire a concretizzare quest'ottimo lavoro in punti. Dobbiamo essere più lucidi nei finali, costruire tiri migliori ed avere il coraggio di attaccare in transizione anche nei momenti clou della gara.

Per la 17° giornata si va a Latina, squadra con un roster equilibrato e che con l'arrivo di Potì ha ampliato le proprie rotazioni di qualità.

La Benacquista è ben costruita, già nella scorsa stagione sono cresciuti di rendimento partita dopo partita, a dimostrazione che è una squadra ben allenata e che lavora tanto durante la settimana. Il roster di Ferrari ha mantenuto uno zoccolo duro di giocatori giovani ma allo stesso tempo esperti della categoria. Milani, Tavernelli e Micevic sono oramai giocatori di alto livello in questo campionato, a questi si è aggiunta la solidità di Gagliardo in area pitturata ed il talento in regia di Santolamazza. Dalla panchina sono tantissime le armi di Latina, l'energia di Potì e l'esperienza di Plateo, nonché la fisicità di Cecchetti e la faccia tosta di Pastore completano una squadra di indubbio valore.

Quale strategia adotterà la Liomatic per portare a casa i due punti?

La Benacquista ha più punti di riferimento in attacco e può contare su una distribuzione delle responsabilità molto ampia, servirà come sempre una prestazione difensiva di alto livello per giocarci la partita. La posta in palio è importante anche se il campionato è ancora lunghissimo. Di sicuro giocare il 23 ed il 30 dicembre non è facile per nessuno, speriamo di aver recuperato energie nella pausa natalizia anche perché la prontezza fisica e l'intensità saranno senz'altro due delle chiavi della gara.

Torna su
PerugiaToday è in caricamento