Ippica, da Città di Castello conto alla rovescia per i Campionati di attacchi

ndici sono stati gli equipaggi che, da venerdì 21 a domenica 23 agosto, hanno avuto la possibilità di allenarsi con il tecnico federale Cristiano Cividini in preparazione degli ormai prossimi Campionati italiani di Attacchi

Si è conclusa con una gara tra tutti gli atleti la tre giorni dedicata alla disciplina degli Attacchi, organizzata al Circolo ippico Caldese di Città di Castello, dalla Federazione italiana sport equestri dell’Umbria. Undici sono stati gli equipaggi che, da venerdì 21 a domenica 23 agosto, hanno avuto la possibilità di allenarsi con il tecnico federale Cristiano Cividini in preparazione degli ormai prossimi Campionati italiani di Attacchi. Un’occasione importante per gli sportivi di Umbria, Emilia-Romagna, Toscana e Lazio vista la grande autorevolezza del pluripremiato atleta Cividini. “È stato bello – ha commentato il tecnico – vedere persone ricche di volontà e iniziativa, predisposte all’apprendimento. E lo hanno dimostrato nella gara-training conclusiva dove tutti gli allievi hanno messo in atto i miei consigli. Insomma, belle giornate di sport all’insegna degli Attacchi”.

Nella giornata che ha chiuso lo stage, ad accogliere gli equipaggi sono stati anche il presidente nazionale della Fise Marco Di Paola e la presidente regionale umbra Mirella Bianconi. “In questa meravigliosa cornice – ha commentato Di Paola – i nostri appassionati di Attacchi hanno dato prova di essere cresciuti molto. D’altronde Cividini, oltre a essere un grande campione, è anche un grande comunicatore della disciplina. Ho visto grande soddisfazione tra gli atleti”. “Questo stage – ha detto poi Mirella Bianconi – è stata una delle prime occasione che ha permesso il confronto tra atleti di diverse regioni. Nonostante il lungo fermo che abbiamo avuto ho notato un grande impegno e un livello tecnico molto elevato. C’è tra tutti una grande voglia di ripartire e di tagliare nuovi traguardi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da segnalare, infine, per la specialità paradriving, riservata a persone con disabilità, la partecipazione allo stage anche di paradiver. “Ci fa molto piacere che questa specialità si stia espandendo – ha dichiarato Di Paola –. I nostri atleti para sono veramente formidabili e parte integrante dell’associazione. Attraverso il lavoro che abbiamo fatto in questi anni, si stanno ormai specializzando in tutte le discipline. Con molta soddisfazione sto vedendo, anche qui, che gli atleti para stanno migliorando tantissimo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento