menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gubbio-Pontedera | Cambio di modulo per il giro di boa

Nell'ultima giornata del girone d'andata il Gubbio di mister Bucchi ospita il Pontedera sorpresa di inizio stagione ma in calo di prestazioni nelle ultime uscite. Gli eugubini arrivano invece da un serie di risultati positivi

Si chiude il girone d'andata con l'ultima giornata prima della sosta invernale e il Gubbio in un buono stato di forma ospita al 'Barbetti' il Pontedera per una sfida che potrebbe rilanciare le ambizioni degli umbri. Da qui il nuovo Gubbio pensato da mister Bucchi con un modulo inedito, una sorta di 4-3-3 molto offensivo con la possibilità del trequartista.

"Sarebbe un bel regalo per noi vincere la partita prima della fine dell'anno - precisa mister Bucchi - ma non sarà per niente facile, il Pontedera è un'ottima squadra che gioca bene in velocità e nelle ripartenze".

Per la formazione sono pochi i dubbi se non riferiti agli indisponibili: Moroni pubalgia, Caccavallo frattura da stress alla caviglia, mentre Briganti e Tartaglia sono squalificati. Pisseri in porta, linea difensiva con centrali Bartolucci e Ferrari, e ai lati Laezza e Giallombardo. Mediana confermata con il trio Malaccari, Boisfer e Baccolo. Di Francesco agirà a supporto delle due punte Falconieri e Longobardi, con Radi che va di nuovo in panchina.

Questi i convocati: Baccolo, Bartolucci, Boisfer, Cacchioli, Cocuzza, Damiano, Di Francesco, Domini, Falconieri, Ferrari, Giallombardo, Laezza, Longobardi, Luparini, Malaccari, Benedetti, Pisseri, Procacci e Radi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento