menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gubbio-Frosinone 2-3 | Tanti episodi e sconfitta beffa al 97°

Con la capolista al 'Barbetti' accade di tutto, il Frosinone alla fine vince 2-3 contro un buon Gubbio che nel finale può forse recriminare visto il pareggio acciuffato in pieno recupero prima del gol beffa dei laziali

Un finale al cardiopalma nella scoppiettante partita giocata oggi al 'Barbetti' tra il Gubbio e la capolista Frosinone. I laziali portano a casa i tre punti con un gol al settimo di recupero dopo che il Gubbio aveva pareggiato al 92° e subito due espulsioni, Moroni e Boisfer nei minuti di recupero.

Il Gubbio parte subito propositivo con un 4-3-3 ben messo in campo da mister Roselli, al primo gli umbri vanno vicini al vantaggio ma la palla calciata da Schetter finisce di poco al lato. Dopo poco però è il Frosinone a passare, al quinto Frara mette in area una palla in profondità, Tartaglia buca l'intervento ne approfitta Ciofani da pochi passi per insaccare il vantaggio, Gubbio 0 Frosinone 1. Passano cinque minuti e il Gubbio pareggia: Baccolo lancia in profondità Schetter, controllo e sinistro vincente in diagonale, Gubbio 1 Frosinone 1. Le occasioni non mancano e solo un ottimo Pisseri a dire di no alle sortite laziali prima con Carlini e poi con Ciofani.

Nella ripresa il Frosinone si ricorda di essere la capolista e comincia a giocare con altro piglio al 51' ripassano in vantaggio ancora con Ciofani dopo una bella azione corale dell'undici di Stellone, Gubbio 1 Frosinone 2. Il Gubbio fatica a reagire, solo Falconieri crea qualche apprensione alla retroguardia gialloblu. Il finale come detto è un cesto pieno di sorprese, al 92' il Gubbio pareggia: Moroni da sinistra serve al centro Falconieri che con un un gran sinistro trova il gol, Gubbio 2 Frosinone 2. Ma non è finita e al 94' il direttore di gara espelle due giocatori eugubini: prima Moroni per un fallo e poi Boisfer per proteste. I laziali ci credono e al 97' servono la beffa agli umbri: Gucher crossa in area e Blanchard insacca di testa, in rete. Finisce così 2-3 e restano le tante recriminazioni per un Gubbio che forse avrebbe meritato almeno un punto.

Tabellino:

Gubbio (4-3-3): Pisseri; Bartolucci (85' Laezza), Tartaglia, Ferrari, Giallombardo; Sarr, Boisfer, Baccolo (60' Caccavallo); Schetter, Falconieri, Falzerano (60' Moroni). (A disp.: Gozzi, Radi, Belfasti, Giuliacci). All. Roselli.

Frosinone (4-4-2): Zappino; M. Ciofani, Russo, Blanchard, Crivello; Frara, Altobelli (46' Paganini), Gucher, Carlini (64' Carrus); Curiale (90' Bertoncini), D. Ciofani. (A disp.: Mangiapelo, Frabotta, Gori, Viola): All. Stellone.

Marcatori: 5' Ciofani D. (F), 10' Schetter (G), 59' Ciofani D. (F), 92' Falconieri (G), 97' Blanchard (F).
Arbitro: llluzzi di Molfetta
Espulsi: 94' Moroni (G); 94' Bosfer (G).
Ammoniti: Tartaglia e Bartolucci (G); Curiale, Altobelli, Frara, Gucher e Zappino (F).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento