Gubbio, ancora lacrime amare: l'Ancona passa 2-0 con l'ex Perugia. Scatta la contestazione

Buonanotte Lupi: al termine dell’incontro partono i fischi dei tifosi presenti al “Barbetti”, stanchi di vedere la propria squadra brancolare nel buio

Prosegue il momento negativo del Gubbio che al “Barbetti” viene sconfitto 2-0 dall’Ancona nella 33esima giornata del girone B di Lega Pro. Brutta partita quella disputata dai rossoblù che, al termine del match, sono stati contestati dal proprio pubblico.

Dopo il fallimento del 3-5-2, Acori torna alle origini con il 4-1-4-1, ma non mancano le sorprese, come la scelta di tenere fuori Lasicki e Tutino dall’undici titolare. Dall’altra parte l’ex bomber del Perugia Cornacchini , chiamato a cancellare due sconfitte consecutive che hanno minato le speranze play-off per i dorici, opta per il 4-2-3-1 con Bondi a supporto di Paponi.

Gli eugubini partono con un buon ritmo, ma la prima occasione è per i marchigiani: 15’, tacco di Tulli per Camillucci che lascia partire un destro potentissimo, Iannarilli è costretto subito a un grande intervento per mantenere la porta inviolata. Il portiere dei Lupi torna protagonista al 26’ quando respinge in uscita una conclusione ravvicinata di Paponi, lanciato a rete dal suggerimento di Bondi. Lo scampato pericolo scuote la formazione di Acori che alla mezzora costruisce una buona chance: D’Anna serve Regolanti il quale si porta la palla sul sinistro e prova il diagonale, Lori blocca in due tempi. Subito prima del duplice fischio dell’arbitro il Gubbio ha un’altra grande opportunità per sbloccare il risultato: Loviso mette un bel traversone per l’incornata di Regolanti, la palla sfugge alla presa dell’estremo difensore anconetano ma Mancosu non riesce ad approfittarne e Paoli sbroglia la situazione sulla linea di porta.

I Lupi sembrano potersela giocare alla pari: nella ripresa Mancosu se ne va sulla destra, mette dentro per Vettraino che però fallisce la girata vincente e consente a Lori di bloccare facilmente la sfera. I dorici ricominciano a spingere e ci provano prima con Cangi al 57’, tentativo che termina di poco alto sopra la traversa, poi con Paponi che, imbeccato da Parodi, riesce a concludere di destro in diagonale, ma Iannarilli non si lascia sorprendere. Il Gubbio non riesce più a creare gioco e così il maggior tasso tecnico dell’Ancona finisce per prevalere: minuto 78, punizione magistrale di Rafa Bondi che supera la barriera eugubina e si insacca nel sette, nulla da fare per Iannarilli. Il vantaggio mette le cose in discesa per i biancorossi che a 6 dalla fine trovano anche il raddoppio: Lisai crossa dalla destra, Paponi si fa trovare pronto e di testa fa scorrere i titoli di coda sulla partita.

Buonanotte Gubbio: al termine dell’incontro partono i fischi dei tifosi presenti al “Barbetti”, stanchi di vedere la propria squadra brancolare nel buio. La luce si è spenta e Acori sa quanto può essere pericoloso: a 5 giornate dal termine della stagione regolare i rossoblù si trovano a 4 lunghezze dei play-out. Troppo poco per passare una Pasqua serena.

GUBBIO-ANCONA 0-2 (0-0)

GUBBIO (4-1-4-1): Iannarilli; Luciani, Manganelli (39’st Cais), Rosato, D’Anna; Loviso; Mancosu, Guerri (26’st Domini), Casiraghi, Vettraino (12’st Tutino); Regolanti. A disp.: Citti, Lasicki, Caldore, Castelletti. All.: Leonardo Acori.

ANCONA (4-2-3-1): Lori; Parodi, Paoli, D’Orazio, Cangi; Camillucci, Di Ceglie; Lisai, Bondi (44’st Bambozzi), Tulli; Paponi (48’st Cognigni). A disp.: Aprea, Barilaro, Sampietro, Morbidelli, Tavares. All.: Giovanni Cornacchini.

ARBITRO: Boggi di Salerno (Assistenti: Monetta di Salerno – Abagnara di Nocera Inferiore).

MARCATORI: 33’st Bondi (A), 39’st Paponi (A).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTE – Ammoniti: 34’pt Manganelli (G), 41’pt Bondi (A), 28’st Casiraghi (G), 31’st Rosato (G), 42’st Tulli (A). Recupero: 2’; 4’. Spettatori: 732, di cui 22 da Ancona. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 agosto: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 6 agosto: altri tre positivi, aumentano i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento