Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport

Santopadre presenta “Perugia Eterna” e annuncia: “Fideiussione ok, il Grifo si iscrive”

Il presidente del Perugia ha presentato la campagna abbonamenti e gli sponsor per la prossima stagione. Ecco i prezzi per i ticket stagionali

Il Grifo e Santopadre ci sono e continueranno a lottare insieme. E’ questo in sostanza il succo della conferenza stampa di presentazione della campagna abbonamenti per la stagione 2016/2017 che avrà come slogan “Perugia Eterna”. Il presidente biancorosso spiega la scelta nella sala conferenze dell'Hotel Quattrotorri di Ellera: “L’inizio della campagna coincide con l’apertura del museo, che renderà eterna questa società. Forse qualcuno sperava nel contrario ma gli è andata male. Posso solo dire che chi sceglie di abbonarsi può farlo con la massima tranquillità, mentre chi non potrà, magari per questioni economiche, resterà comunque un tifoso del Grifo”.

Ringraziamenti e fideiussione – Prima di passare ad illustrare le novità per la prossima stagione il presidente ha voluto ringraziare “le Officine Piccini che hanno rinnovato la sponsorizzazione per due anni. Questo per me è un grande attestato di fiducia, specialmente in questi giorni così complessi. Un grazie poi anche a iFORTInfissi che sono con noi per il secondo anno di fila”. Dopo le formalità si passa a parlare del grande argomento del giorno: “Mi dispiace aprire in questo modo, ma ci tenevo a dire che la fideiussione è stata presentata in Lega e gli stipendi sono stati pagati, quindi la squadra sarà regolarmente iscritta. Vorrei che la città e i tifosi facessero un grande applauso alla Cassa di Risparmio di Orvieto, perché in due giorni ci hanno dato tutte le garanzie di cui avevamo bisogno e ci tengo ad aggiungere che alla fine la stessa cosa l’aveva fatta anche Banca Etruria, seppur con un po’ di ritardo. Evidentemente dovevo passare anche questa, è stato un momento difficile ma ho la coscienza a posto e tiro dritto”.

Mercato – Si passa poi a parlare del calciomercato: “Cercheremo di fare una squadra competitiva, noi vogliamo arrivare ai playoff. Quest’anno partiamo da 19 giocatori di proprietà, alcuni di loro sono in uscita ma direi che è una buona base. Per questa ragione il mercato sarà un po’ diverso dalla passata stagione, andremo a prendere solo i tasselli che ci mancano, non ci saranno grandi colpi, ma ‘colpetti’ che arricchiranno l’organico. Ho chiesto a Goretti di scegliere elementi pronti per la categoria e possibilmente non infortunati”. Santopadre aggiunge che “abbiamo capito che la serie B si vince nei primi 3 o 4 mesi, quindi vogliamo partire subito forte”.

Bucchi e obiettivi – Inevitabile qualche riferimento al nuovo allenatore: “Bucchi è giovane e preparato. Non dobbiamo pensare che sia Zeman, non ha un calcio champagne, e non è l’opposto di Bisoli. Dovrà prendere le cose buone fatte dal precedente tecnico e migliorare gli errori fatti. Ci serviva un allenatore che condividesse con me e con Goretti un’idea di calcio e di gestione generale del club e credo che Bucchi sia capace di farlo”. Santopadre fissa l’asticella: “Vogliamo competere ai massimi livelli e arrivare ai playoff, questo è quello che chiediamo all’allenatore. Se poi ci renderemo conto che questo sarà un traguardo irraggiungibile interverremo a gennaio. Non intendo prendere in giro nessuno, non sto facendo campagna elettorale. Al massimo sono i tifosi che mi spingono ad andare avanti rinnovando l’abbonamento”. Il presidente manda un saluto anche “a Bisoli, perché è da un po’ che non lo sento. A livello personale sono stato benissimo con lui”.

Rinnovo Volta – Un’ultima questione riguarda il futuro di Massimo Volta, centrale di difesa che ha disputato un’ottima stagione in biancorosso: “Al 99,9% riusciremo a prolungargli il contratto di un anno. Posso dirvi che è un ragazzo incredibile e ci ha dimostrato di voler rimanere a Perugia, quindi non ho grandi preoccupazioni a riguardo. Ora ci incontreremo con il suo procuratore e troveremo un accordo”.

Prezzi e agevolazioni – Veniamo ai prezzi della nuova campagna abbonamenti, che di fatto rimangono invariati rispetto allo scorso anno. Per il ticket stagionale in Curva Nord ci vorranno 155 euro, per la Gradinata (Tribuna Est) 205 – che diventano 110 se si è studenti universitari, anche di fuori regione (grande novità della stagione). Il prezzo della Tribuna laterale Ovest sarà di 325 euro, 520 per le poltroncine e 710 per la Tribuna VIP. Agevolazioni consistenti in tutti i settori per le donne, i portatori di handicap, gli over 65 e gli under 14. In più per gli abbonati ci sarà la possibilità di acquistare uno speciale piumino mimetico al prezzo di 20 euro. E la tempistica? Dal 7 al 23 luglio i 6800 abbonati dello scorso anno potranno esercitare il diritto di prelazione. Da lunedì 25 giugno partirà la vendita libera.

Gli sponsor – Prima della presentazione della campagna abbonamenti sono intervenuti anche i rappresentanti dei principali sponsor del Grifo, a partire da Luciano Marcaccioli delle Officine Piccini: “Sono qui per portare i saluti dell’Ingegner Asmaron che è impegnato all’estero, in questo momento stiamo costruendo uno stadio in Camerun e ci auguriamo che il Perugia in futuro sia in grado di competere con la nazionale dei Leoni indomabili. Abbiamo ritenuto opportuno rinnovare la sponsorizzazione con il Grifo per due anni, perché è grande espressione della città. Crediamo nella società e nel presidente Santopadre e continueremo a farlo nel futuro”. Sulla stessa lunghezza d’onda Stefano Gatti, amministratore de iFORTInfissi: “Proseguiamo la partnership con il Perugia, siamo un gruppo di imprenditori perugini e tifosi di questa squadra, quindi è un onore avere il nome della nostra azienda sulla maglia biancorossa. Siamo qui per dimostrare la stima nei confronti del presidente”. Ai saluti dei main sponsor si è poi andato ad aggiungere quello della Tedesco Group, proprietaria delle pasticcerie Piselli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santopadre presenta “Perugia Eterna” e annuncia: “Fideiussione ok, il Grifo si iscrive”

PerugiaToday è in caricamento