menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutto pronto per la prima edizione della "Granfondo Città di Perugia"

Partirà da Corso Vannucci la gara ciclistica organizzata dalla Team Bike Ponte e divisa in due percorsi, uno da 159 km e l'altro da 95 km. Entrambi validi per il campionato nazionale per il master tricolore

Perugia si appresta ad ospitare un'avvincente gara ciclistica. Domenica 1 maggio, con partenza dal centro storico (Corso Vannucci), prenderà il via la prima edizione della "Granfondo Città di Perugia", organizzata dalla Team Bike Ponte di Ponte San Giovanni, in collaborazione con la Veloce Club e diversi partner commerciali. Atleti provenienti da tutta Italia, potranno cimentarsi con due percorsi differenti. La 7^ edizione delle "Strade di San Francesco" di 95 km, che vedrà toccare le colline umbre e la zona lacustre: Mantignana, Castel Rigone, Passignano, San Feliciano, Agello, Solomeo, San Biagio della Valle, Spina, Olmeto, San Martino in Colle, San Martino in Campo ed arrivo a Ponte San Giovanni.

Identico percorso con i già citati 95 km anche per la "granfondo Città di Perugia", che poi proseguirà per altri 64 chilometri, dirigendosi verso Ponte Valleceppi, Farneto, Piccione, Petrignano, Bastia, Costano, Passaggio di Bettona, Torgiano e terminerà sempre a Ponte San Giovanni. I risultati sportivi ottenuti, avranno chiaramente valenza per il campionato nazionale delle granfondo e per il master tricolore combinato. "Speriamo di accogliere un numero importante di ciclisti - ci tengono a precisare il Presidente della Team Bike Ponte, Gabriele Grilli e il Vice, Mauro Orsini - perchè oltre all'aspetto sportivo, sicuramente rilevante, le due gare saranno un'occasione di promozione del territorio umbro".  

La macchina organizzativa è già al lavoro da giorni e ha messo a punto diverse iniziative. Al suo rientro i ciclisti troveranno un pacco gara, contenente un sacchetto da mezzo chilo di ceci e una busta da mezzo litro di latte, entrambi del Gruppo Grifo agroalimentare. Ci saranno poi un flacone di sapone per lavatrice da due chili, sali minerali e un utile coltellino da tavola per spalmare formaggi. Stabilite anche le premiazioni, che quest'anno si preannunciano molto ricche e per tutti i gusti. Queste saranno effettuate con prodotti alimentari di vario genere, con pregiate maioliche di Deruta e con attrezzature e materiale per il fai da te. Protagonisti delle premiazioni saranno i primi tre di ogni categoria per entrambi i percorsi e le prime quindici società per numero di partenti, mentre all'arrivo ci saranno le premiazioni protocollari per i primi tre, uomini e donne, per tutti e due i tracciati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento