Perugia, le lacrime di Cosmi in tv per Gaucci: "Ho il cuore spezzato". Rosi: "Serse ci ha trasformati"

Il tecnico emozionato dopo la vittoria di Castellammare, arrivata il giorno dopo la scomparsa del vulcanico ex patron che lo lanciò nel grande calcio: "Vigilia difficile per me, ma sono soddisfatto della squadra. Qui non era facile, ma abbiamo sprecato troppe occasioni..."

È un Serse Cosmi commosso quello che si presenta ai microfoni di Tef Channel dopo il 2-1 rifilato a domicilio alla Juve Stabia, che riporta il Perugia a -2 dal secondo posto e arriva il giorno dopo la scomparsa di Luciano Gaucci, vulcanico ex patron che riportò il Grifo in A e in Europa lanciando anche il tecnico di Ponte San Giovanni nel grande calcio: "La serata di ieri è stata tristissima - racconta Cosmi - e anche se il nostro mestiere con la gara il giorno dopo ti porta in qualche modo a dover dimenticare, io a dimenticare tutto non ci riesco". Si interrompe poi per trattenere le lacrime: "Ho ancora il cuore spezzato".

La morte di Luciano Gaucci: il messaggio di Cosmi è da brividi

VITTORIA PESANTE - Già prima in conferenza stampa però l'allenatore del Grifo aveva analizzato la prestazione di suoi, che nella ripresa hanno messo qualcosa in più degli avversari dopo un primo tempo equilibrato ma fallito il colpo del ko in più occasioni senza comunque mai rischiare davvero. “Questa è una grande vittoria – dice Cosmi dopo il match in conferenza stampa – perché qualcuno sottovaluta la Juve Stabia mentre qui ci sono giocatori bravi. Lo so perché li conosco come è bravo l'allenatore. Chi perde qui poi dà colpa al sintetico che è invece un falso alibi, perché come ci si adattava a 10 anni lo si deve fare ancora di più da professionisti. Questa è una grande vitoria, ottenuta costruendo tante palle da gol ed è assurdo che abbiamo segnato le due reti solo su rigore. A chi gli chiede come ha fatto a ricaricare la squadra, Cosmi risponde così: “Perché sono di Perugia è questa è la mia squadra, la squadra dove sono nato e voglio far capire che come ho già detto alla vigilia stare qui è un privilegio e non una condanna”.

FOTO Addio a Gaucci, l'omaggio dei social tra cordoglio e nostalgia

'NUOVO' GRIFO - Finita l'emergenza e dopo il mercato la squadra può contare su pedine importanti: "Angella e Rajokovic hanno rafforzato la difesa e l'attacco era già forte perché oltre a Falcinelli, Iemmello e Melchiorri c'è Capone che tecnicamente non è inferiore a loro ma solo più giovane come Buonaiuto può darci una mano anche davanti. Ora guardiamo alla prossima gara contro lo Spezia al Curi, che non sarà facile: ho visto già dei miglioramenti ma dobbiamo crescere ancora di più dal punto di vista della mentalità, ad esempio nello gestire certi palloni in certe fasi del match. La classifica? Io la guardo eccome...”.

PAROLA A ROSI - Dopo la gara ai microfoni di 'Tef Channel' si presenta anche Rosi: "Cosmi ci ha dato personalità e la giusta mentalità, facendo capire a tutti cosa significa indossare questa maglia. Ci ha trasfromato ed è la persona che serviva, poi ora ci sono anche gli innesti fatti dal presidente Santopadre e dal direttore Goretti che hanno fatto le mosse giuste. Voglio poi dedicare un pensiero a tutta la famiglia Gaucci e al popolo biancorosso per la scomparsa di un personaggio che era fantastico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento