Sport

Perugia, tornano i centri estivi del Csi: il via a metà giugno

Sport e inglese: i centri polisportivi sono dislocati in varie zone della provincia e resteranno attivi fino a fine agosto

Il duro periodo della pandemia ha sicuramente penalizzato in maniera forte i più piccoli e dopo il successo dello scorso anno, dal 14 giugno al 31 agosto 2021, torna l’#estateCSI organizzata dal comitato di Perugia che si appresta ad attivare in varie zone della provincia i centri polisportivi.

Sono infatti aperte le iscrizioni per i summer camp: Ponte Pattoli, Bosco Lidarno, San Sisto, Olmo e Moiano sono i primi centri al momento in avvio. Novità assoluta di questa estate è sicuramente l’attivazione di un laboratorio permanente per l’attività motoria in lingua inglese con educatori sportivi madrelingua. Una preparazione attenta per i tanti operatori che saranno impegnati nel Centri CSI: chi ha deciso di iscriversi ai corsi ha potuto seguire ad esempio un webinar organizzato in collaborazione con l’Ordine degli psicologi di Perugia.

“Giovani e Sport: quali difficoltà dopo la pandemia” è il titolo del seminario che ha permesso agli operatori l’ approfondimento dell’impatto che la pandemia ha avuto inevitabilmente sulle fasce più giovani con particolare riferimento alle conseguenze possibili per la mancanza di sport e l’apprendimento delle tattiche da adottare per accompagnare ragazzi e bambini nella ripresa della socialità. È ancora possibile, contattando la segreteria del Comitato, iscriversi ai corsi preparatori organizzati dal CSI di Perugia per poter poi animare l’estate dei  summer camp come educatore sportivo.

“Ci stiamo preparando per una nuova stagione estiva - dice Alessandro Rossi, responsabile dei centri estivi CSI - che anche tra difficoltà ci auguriamo possa essere coinvolgente, divertente ma nello stesso tempo impegnativa soprattutto per i nostri giovani e i nostri piccoli atleti, che hanno subito più di tutti in questa pandemia la separazione dai coetanei e la distanza da quello che è la loro fonte di crescita principale: il gioco E proprio dal gioco vogliamo ripartire con nuove proposte sempre più coinvolgenti, con tanti educatori sportivi che si stanno preparando al meglio per  essere ancora di più vicini alle esigenze dei nostri atleti”.

Sempre tanta l’attenzione che il CSI di Perugia riserva ai giovani e anche in questa occasione non vuole mancare il sostegno per le famiglie in vista dell’estate. Quella dei centri estivi è ormai una realtà consolidata per il comitato arancioblu, a cui è dedicato tutto l’impegno necessario per fare in modo che l’attività si svolga in completa sicurezza, con protocolli dedicati e con operatori sportivi debitamente formati. Soprattutto in questo momento, essere un istruttore nell'ambito giovanile CSI è molto di più che proporre esercizi nuovi per interessare i ragazzi, è 'educare allo sport'.

Il mondo dello sport giovanile in generale ha bisogno di istruttori più che mai. E il CSI con il suo lavoro prova a dare una mano per rispondere a questa 'chiamata' nel modo migliore possibile. L'estate sarà un’occasione per riallacciare i rapporti con bambini e ragazzi. La prenotazione è obbligatoria al 353.4087749 oppure scrivendo, per tutte le informazioni, a info@csiperugia.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, tornano i centri estivi del Csi: il via a metà giugno

PerugiaToday è in caricamento