menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Fabio Galeotti

Foto di Fabio Galeotti

Grifo, le pagelle del derby: Bianchi trova il gol, Di Nolfo "gioiello" per il futuro

I voti dei biancorossi al termine della sfida tra Perugia e Ternana, finita tragicamente con la morte di un tifoso del Grifo

Rosati: Di fatto la Ternana tira due volte in porta in tutta la partita e segna. Sulla rete di Falletti, bellissima, non ha grandi colpe, l’uruguaiano ha tirato una fucilata. Dopo il gol subito resta a guardare la partita. Voto: 6

Del Prete: Avvio difficile per il capitano che sbaglia molto in fase di spinta e si prende anche il giallo. Sul finire di primo tempo impensierisce Di Gennaro con una rasoiata dalla destra. Nella ripresa continua a spingere, ma manca la precisione. Voto: 5,5

Volta: Avenatti è un osso duro e lui non sempre riesce a contenerlo nel migliore dei modi: al 39’ l’uruguaiano lo anticipa e sfiora il vantaggio. Meglio nella ripresa quando trova anche il gol, ma l’arbitro lo annulla per fuorigioco di Brighi. Voto: 5,5

Belmonte:  Per ben 3 volte si oppone con il corpo ai tentativi di Avenatti. Riesce a contenere la punta rossoverde meglio del compagno di reparto. Voto: 6,5

Chiosa: Non una grandissima giornata per l’ex Avellino. Poco efficace in fase di spinta, nel primo tempo soffre molto Falletti. Voto: 5 (dal 21’st Di Chiara: Una buona iniziativa personale, il suo tiro però è debole. Voto: 6)

Brighi: Non brillante come a Brescia, ma comunque fa il suo lottando a metà campo. Al 35’ impensierisce Di Gennaro, mentre nel secondo tempo colpisce la traversa da due passi. Poco conta perché era in posizione di fuorigioco. Voto: 6

Zebli: Confermato in mediana, è bravo nella prima parte di gara a contenere i centrocampisti avversari. Il pallone non gira veloce come quando c’è Ricci, ma il suo contributo nella manovra biancorossa si sente ugualmente. Unica pecca il non aver accorciato su Falletti in occasione della rete ternana. Voto: 6

Dezi: Due gialli avversari li causa lui con la tecnica e la velocità di cui dispone. Corre molto e al 52’ pennella il pallone che Bianchi gira in rete di testa. Qualche rimpianto per la sua incornata al 72’ quando si vede respingere il pallone da Di Gennaro. Voto: 6,5 (dal 41’st Nicastro: s.v.)

Di Carmine: La punta fiorentina è costretta a giocare sull’esterno a causa delle tante assenze odierne. Si sacrifica in fase di ripiegamento, il che lo limita molto sul fronte offensivo, ad esclusione dei primissimi minuti di gara. Voto: 5,5

Bianchi: Poco assistito nel primo tempo, cerca spesso di appoggiarsi sui compagni che giocano larghi. Alla fine però gli arriva il pallone giusto e di testa fulmina il portiere della Ternana. Il vantaggio dura appena 3 minuti, ma il gol può comunque dargli fiducia in vista del futuro. Voto: 6,5

Di Nolfo: Il ragazzo classe ’98 mostra personalità fin dall’inizio. Prova in varie occasioni la giocata personale senza timori riverenziali e ottiene qualche buon risultato: tunnel di pregevole fattura su Zanon e due conclusioni verso la porta della Ternana, neutralizzate dal portiere ospite. Esce tra gli applausi del suo pubblico. Voto: 6,5 (dal 16’st Guberti: Ricorda a tutti quanto sia mancato nelle due partite in cui non è potuto scendere in campo. Belle giocate sulla fascia sinistra, se regge fisicamente può essere un giocatore fondamentale. Voto: 6)

Bucchi: Decide di confermare il 4-3-3 nonostante i problemi di alcuni esterni offensivi. Bravo a dare fiducia a Di Nolfo, così così la scelta di piazzare Di Carmine in una posizione non sua. La squadra ha sentito un po’ la pressione del derby, ma in fin dei conti ha disputato un buon match. La vittoria non arriva e questo non può non essere un fattore nella valutazione globale. Ovviamente tutto ciò passa in secondo piano se si tiene presente quanto avvenuto oggi sugli spalti del “Curi”. Voto: 6

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento