Martedì, 23 Luglio 2024
Sport Magione

Debutto in gara all'Autodromo dell'Umbria per un'auto da corsa V8 a Gpl con due pilotesse d'eccezione: Tamara Vidali e Alexandra Gallo

Per la prima volta a Magione l'Alfa Romeo V8 a GLP ed E85 correrà in una gara del campionato ATCC, parte di un ambizioso progetto voluto dall'ex pilota di Formula 1 degli anni '80 e costruttore di auto, Fulvio Maria Ballabio

Presentato ai saloni di Padova e Torino lo scorso aprile e ad Automotoretrò, il programma del team internazionale italo/serbo/monegasco Pink Motecarlo Motorsport, diretto da Zack Reljan continua il suo lavoro nel campo dello sviluppo di esperienze in gara con carburanti alternativi alla benzina, per la diminuzione del CO2.

Il Pink Motecarlo Motorsport, sarà infatti presente il prossimo fine settimana del 28 29 maggio all'Autodromo dell'Umbria di Magione nella terza prova del campionato ATCC un'innovativa vettura GT ecologica, totalmente in carbonio, la Montecarlo Alfa Romeo V8 a GLP ed E85. La vettura, guidata da un team completamente femminile con le due celebri pilotesse Tamara Vidali e Alexandra Gallo, sarà ben distinguibile in pista anche per il suo inconfondibile color rosa/pink, legato all'immagine del suo principale partner, il gruppo Media Pink e Tele Pink di Belgrado, gestito dall'industriale Serbo Zeljko Mitrovic.

La scelta di debuttare sul circuito di Magione non è stata casuale, ma voluta ed attesa dai componenti e piloti del Pink Team: il circuito di Magione infatti sarà per team ed auto un perfetto  banco di prova anche per il futuro sviluppo di questo prototipi di vettura, essendo una pista tecnicamente completa. Il Borzacchini è stato tra l'altro l'ultimo circuito in cui Fulvio Maria Ballabio, ex pilota di Formula1 e costruttore a sua volta della PINK ALFA V8 Ecologica a GPLe E 85, ha guidato una monoposto di F.1, nel 1989. Si trattatavo di una Coloni, auto costruita dal pilota e costruttore Enzo Coloni, amico e di Ballabio e idolo locale nel motorsport.

Nella gara di Magione Tamara Vidali e Alexandra Gallo torneranno a difendere i colori dell'Alfa Racing Club in assoociazione con la mitica Scuderia del Portello che ha iscritto come concorrente la vettura.

Per quanto riguarda lo staff tecnico del Pink Team, sarà arricchito anche da Peo Consonni, che proprio a Magione nel 1981 si laureò campione italiano di F 3/2000 con una Ralt Rt1, davanti al suo amico e compagno di team dell'epoca, Ballabio.

In questo fine settimana potrebbe venir siglata una data storica, anche per via del motore Alfa Romeo V8 che debutta a GPL come una prima mondiale, secondo  i regolamenti FIA e ACISPORT, che vedono l'auto impegnata nella categoria VIII.

La struttura hospitality del PINK TEAM sarà gestita dalla scuoderia perugina Bellspeed di Fausto Bellezza, già tecnico in F3 per Fulvio Maria Ballabio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debutto in gara all'Autodromo dell'Umbria per un'auto da corsa V8 a Gpl con due pilotesse d'eccezione: Tamara Vidali e Alexandra Gallo
PerugiaToday è in caricamento