menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Fabio Galeotti

Foto di Fabio Galeotti

SERIE B | Il Grifo cade nei tranelli di un Carpi picchiatore: gli emiliani vincono 2-0

Si chiude a cinque la striscia di risultati utili consecutivi della squadra di Bucchi, battuta da una formazione operaia che ha badato molto al sodo

Un autogol, un arbitraggio discutibile e tante legnate: il Grifo perde 2-0 contro il Carpi al termine di una sfida che del big match pronosticato ala vigilia ha avuto ben poco. Gli emiliani hanno randellato e provocato per gran parte dell’incontro, mettendo tutto sul piano fisico, cosa che Bucchi aveva previsto in conferenza stampa. I giocatori perugini non sono riusciti a prendere le giuste contromisure, cadendo nei tranelli di una formazione scaltra e tutta votata alla lotta in mezzo al campo, degna erede del Frosinone formato Stellone di due anni fa. Insomma, Castori ha messo in campo una squadra con una mentalità provinciale, da campetto di periferia, ma alla fine ha avuto la meglio.

Formazioni – Tre novità nel 4-3-3 di Bucchi rispetto alla gara pareggiata a Benevento: gli esterni d’attacco Guberti e Nicastro rimangono in panchina, al loro posto giocano Buonaiuto e Zapata. A centrocampo Brighi si riprende il proprio posto a scapito di Ricci. Castori sceglie un 4-4-1-1 con Lollo a sostegno di De Marchi.

Primo tempo – Nei primi dieci minuti di partita è il Perugia a tenere il pallino del gioco senza riuscire a creare azioni degne di nota e il portiere del Carpi non viene mai impensierito. Finalmente al 15’ il Grifo si rende pericoloso dalla sinistra con Buonaiuto che mette un cross per Dezi che però viene anticipato dal difensore avversario. Al 27’ tocca al Carpi: Bianco colpisce da fuori area ma Rosati blocca la sfera senza problemi. Un minuto dopo la squadra emiliana va in vantaggio: brutta palla persa sulla trequarti, De Marchi si incunea in area, Monaco lo contrasta senza grande convinzione, il pallone arriva sui piedi di Lollo e Brighi, nel tentativo di anticiparlo, spinge la sfera in porta impedendo qualsiasi intervento di Rosati: 0-1 per il Carpi. Al 32’ il Grifo prova a reagire: Dezi si ritrova il pallone tra i piedi a pochi metri fuori dall’area avversaria ma il suo tiro esce di poco a lato. A un minuto dalla fine del primo tempo Di Carmine cerca l’eurogol colpendo la palla al volo ma questa schizza in alto sopra la porta carpigiana.

LE PAGELLE DEI GRIFONI

Secondo tempo – Il Perugia prova a rianimarsi con Buonaiuto  che tenta un’azione solitaria ma Colombi blocca la sfera senza difficoltà. All’56 Bucchi cerca di dare uno scossone alla partita ed effettua il primo cambio: esce Zapata per Guberti. Il match in questa fase è molto spezzettato a causa dei continui falli e delle scintille provocate dalla rudezza degli interventi dei falconi. Al 64’ altro cambio per il Grifo: entra Acampora per lo stanco e nervoso Zebli. Al 68’ una delle migliori occasioni della partita dei biancorossi: Buonaiuto cerca un super gol colpendo il pallone di tacco, Colombi resta immobile, ma la sfera va fuori. Ed è sempre Buonaiuto al 74’ che in acrobazia fornisce un assist clamoroso a Di Carmine, ma il n.10 non arriva. Bucchi tenta il tutto per tutto: Bianchi, acclamato dalla tribuna, entra al posto di Belmonte. Tutto inutile, all’84’ il Carpi raddoppia all’improvviso: Acampora perde palla sulla propria trequarti, palla a Lasagna che resiste a Volta e incrocia sul palo più lontano dove Rosati non può arrivare: è 2-0 per la squadra ospite e la partita è chiusa. La striscia del Perugia si ferma a cinque, spezzata da un Carpi che ha fatto il minimo indispensabile a livello offensivo e ha picchiato come un fabbro per tutto il resto del match. Una sconfitta che può insegnare molto ai Grifoni in vista del futuro.

TABELLINO

PERUGIA-CARPI 0-1

PERUGIA (4-3-3): Rosati; Belmonte (33'st Bianchi), Volta, Monaco, Di Chiara; Brighi, Zebli (19'st Acampora), Dezi; Zapata (11'st Guberti), Di Carmine, Buonaiuto. A disp.: Elezaj, Imparato, Ricci, Chiosa, Nicastro, Drole. All.: Cristian Bucchi.

CARPI (4-4-2): Colombi; Letizia, Romagnoli, Poli, Struna (24'st Sabbione); Pasciuti, Bianco, Crimi, Di Gaudio (31'st Blanchard); Lollo, De Marchi (4'st Lasagna). A disp.: Belec, Gagliolo, Catellani, Bifulco, Mbaye. All.: Fabrizio Castori.

ARBITRO: Minelli di Varese

MARCATORI: 28'pt aut. Brighi (C)

NOTE - Ammoniti: 34'pt Letizia (C), 3'st Belmonte (P), 18'st Zebli (P), Struna (C), 20'st Crimi (C), 27'st Bianco (C). Recupero: 0'pt; 4'st. 

RIVIVI LA DIRETTA DELLA SFIDA

SECONDO TEMPO

94'- FINISCE AL "CURI": IL CARPI VINCE 2-0 E FERMA A 5 LA STRISCIA POSITIVA DEL PERUGIA.

91'- Bianchi stoppa di petto e calcia di destro, fuori. 

90'- Quattro minuti di recupero. 

89'- Botta di Lasagna, Rosati in corner. 

88'- La partita scorre via senza grandi possibilità per il Perugia, il Carpi prosegue nel suo gioco duro e i biancorossi sono ormai demoralizzati. 

84'- Lasagna la chiude: Acampora perde il pallone sulla trequarti, pallone per la punta che resiste a Volta e incrocia sul palo lontano. Perugia 0, Carpi 2

83'- Dezi da fuori area, tiro alle stelle. 

81'- Nooo Bianchi.... Assist aereo di Buonaiuto, la punta perugina va di prima intenzione ma non inquadra lo specchio.

80'- Il Grifo ci prova con Acampora che si lancia in un azione personale, fermato prima di tirare.

78'- Ecco il tutto per tutto di Bucchi: fuori Belmonte, dentro Bianchi invocato dalla tribuna.

76'- Carpi sempre più difensivo: dentro Blanchard per Di Gaudio. 

74'- Angolo, Buonaiuto in acrobazia ad allungare sul secondo palo e Di Carmine non ci arriva. 

72'- Ora è un massacro in campo: Bianco affossa Dezi e viene ammonito. 

69'- Cambio per Castori: Struna esce e ci mette tre ore, entra Sabbione.

68'- Buonaiuto.... Cosa stava per fare il n.29! Angolo battuto da Guberti sul primo palo, colpo di tacco di Buonaiuto che lascia di sasso Colombi ma il pallone va fuori. 

67'- Ora il Perugia pressa e corre con Acampora, ci vuole un grande sforzo. 

65'- Acampora strattonato da Crimi al limite: fallo e giallo per il centrocampista del Carpi. 

64'- Entra Acampora ed esce Zebli: Bucchi toglie l'ivoriano molto nervoso. Il Perugia deve rimanere calmo, sta cadendo nel trappolone del Carpi che vuole mettere il match sul fisico. E l'arbitro non sta certo aiutando. 

63'- Ammoniti sia Zebli sia Struna, nervi tesissimi. 

60'- Minelli sta perdendo il controllo del match. Il Carpi gioca in maniera dura e poco corretta, ma l'arbitro non sembra intenzionato a sanzionare i comportamenti della squadra emiliana. 

59'- Ora scintille continue in campo: Volta battibecca con Lasagna per un colpo ricevuto in testa. 

58'- Scenata indegna di Crimi nell'area perugina: contrastato da Brighi cade a terra e si contorce, ma l'arbitro non ci casca.

56'- Ecco la prima mossa di Bucchi: fuori Zapata, dentro Guberti. 

52'- Il Grifo rischia ancora una volta di capitolare: altro corner respinto corto, botta di Bianco che si infrange sul muro creatosi davanti a Rosati. 

51'- Brividi in area perugina: angolo dalla sinistra, Lasagna prolunga e ci vuole Monaco per allontanare la minaccia. 

49'- Cambio nel Carpi, entra Lasagna per De Marchi. 

48'- Giallo a Belmonte per una lunga trattenuta su Di Gaudio.

47'- Buonaiuto vuole fare tutto da solo, tira in porta dalla lunga distanza, Colombi blocca a terra e Di Carmine manda a quel paese il compagno. 

46'- ORA SI PUO' RIPARTIRE!

46'- PROBLEMI ALLA RETE DELLA PORTA SOTTO LA SUD: il portiere Colombi sta cercando di aggiustarla col nastro adesivo. 

PRIMO TEMPO

45'- Finisce il primo tempo al "Curi": Carpi avanti 1-0 sul Grifo.

44'- Di Carmine vicino all'eurogol! Lancio lungo dalle retrovie per il n.10 biancorosso che lascia rimbalzare il pallone e poi calcia di sinistro. Palla alta. 

39'- Di Chiara si fa respingere il sinistro da fuori area. 

38'- Non ci sono spazi in questo momento per il Perugia.

34'- Ammonito Letizia, fallo su Buonaiuto. 

32'- Dezi! Di un soffio fuori. Respinta corta della difesa ospite, il centrocampista al limite dell'area si sposta il pallone sul destro e lo lascia andare in modo secco. Palla a lato del palo per un soffio. 

30'- Punizione dal limite per il Grifo, va Di Chiara: il suo sinistro non scende abbastanza.

28'- Carpi in vantaggio, autogol di Brighi. Pallone perso sulla trequarti, De Marchi in area cerca Lollo e Brighi nel tentativo di anticiparlo la spinge in porta. Rosati imbufalito con Monaco che ha permesso alla punta di entrare in area senza contrastarlo. 

27'- Pericolo per il Grifo, botta di Bianco e Rosati para a terra.

22'- Bella azione personale di Zapata che entra in area e cerca spazio per liberare il sinistro, la difesa carpigiana lo chiude appena in tempo. 

18'- Lollo prova a entare in area ma Volta lo ferma sfruttando il fisico. 

16'- Buonaiuto in porta direttamente da calcio d'angolo, Colombi si allunga e salva. 

15'- Perugia pericoloso dalla sinistra: Buonaiuto, cross a rientrare e Dezi viene anticipato all'ultimo istante. 

11'- Altra punizione per i padroni di casa, Buonaiuto scodella in area per Di Carmine che parte in anticipo: fuorigioco. 

9'- Punizione per il Grifo, pallone in area, Brighi strattonato da Poli ma l'arbitro fa correre. 

6'- Giocata di Buonaiuto sulla sinistra, rientro sul piede preferito e cross per Di Carmine che non ci arriva per poco. 

5'- Di Gaudio prova ad andarsene sulla sinistra, ma Belmonte lo chiudo e si prende anche il fallo. 

0'- VIA, INIZA PERUGIA-CARPI! Bella coreografia in Curva Nord per ricordare lo Skrondo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento