menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grifo, pesce d'aprile all'ex Bisoli: Mustacchio segna nel finale e sconfigge il Vicenza

A 2' minuti dal 90' l'incornata dell'ex Pro Vercelli fa impazzire i novemila del Curi e affossa la squadra veneta. Berici in dieci uomini nei minuti di recupero

Il Grifo artiglia un altro successo pesantissimo battendo 1-0 il Vicenza con un gol a 2’ minuti dalla fine del match: Mustacchio, entrato dalla panchina, ha regalato una gioia immensa ai tifosi del Curi, felicissimi di aver conquistato altri tre punti fondamentali nella corsa playoff e di aver battuto Bisoli, tecnico che l’anno scorso non ha lasciato grandissimi ricordi al popolo perugino. Andiamo a ripercorrere le emozioni del match.

Le formazioni – Rosati sfrutta l’assenza di Brignoli e si riprende il posto tra i pali. Nel 4-3-3 di Bucchi solito tridente con Di Carmine punta centrale, Guberti ala sinistra e Nicastro sulla destra. In mezzo al campo Ricci in cabina di regia e ai suoi fianchi Acampora e Brighi. Bisoli risponde con un 4-3-1-2: Bellomo trequartista a supporto delle due punte, De Luca e Orlando.

Primo tempo – Partenza lanciata per i Grifoni che al 4’ sfiorano il vantaggio con Di Carmine: sgroppata di Guberti, cross basso per il n.10 che si avventa sul pallone a pochi metri dalla porta ma trova una super risposta da parte di Vigorito. Il Vicenza è pero tutto tranne che rinunciatario: la squadra di Bisoli cerca di mettere pressione ai portatori di palla del Perugia che spesso sbagliano in fase di impostazione regalando troppi contropiedi. Al 21’ Bellomo fa tutto da solo, potrebbe servire Orlando ma decide di calciare da fuori area, un difensore del Grifo ci mette una pezza.

LE PAGELLE DEI GRIFONI

I biancorossi di Bucchi tornano a farsi pericolosi al 25’: cross dalla destra sul secondo palo, si addormenta Zaccardo che favorisce il colpo di testa di Nicastro, ma para ancora una volta Vigorito. Insistono i padroni di casa, alla mezzora uscita a vuota del portiere vicentino su azione di corner, Volta manca l’appuntamento con il gol per un soffio. La porta dei berici resta stregata: allo scadere del primo tempo imbucata per Di Chiara che si ritrova a pochi passi da Vigorito, passaggio per Nicastro solo al centro dell’area ma Adejo riesce a toccare il pallone quanto baste per far sfumare la terza grande chance dei primi 45 minuti del Grifo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento