Il Grifo resta padrone dell'Umbria: una magia di Nicastro stende la Ternana nel derby

Una rete dell'ala biancorossa, entrata nella ripresa, regala al Grifo un'altra gioia nel derby. La squadra di Bucchi si conferma al sesto posto, le fere restano penultime

Foto di Nicola Campagnani

Il derby dell’Umbria è del Perugia, ancora una volta. I biancorossi hanno sbancato il Liberati con una rete a 15’ dalla fine di Nicastro: una perla dell’ala del Grifo, entrata nella ripresa al posto di Guberti, che ha segnato con un colpo di tacco magnifico. Il Perugia ha la meglio in una straregionale che per lunghi tratti è stata inguardabile, soporifera e in cui l'accortezza ha avuto la meglio. E' bastata una zampata, ai Grifoni va benissimo così. 

Le formazioni – Grifo con il solito 4-3-3: Bucchi conferma Del Prete come terzino destro, al centro della difesa, davanti al fischiatissimo ex Brignoli, la coppia Volta-Monaco e sulla sinistra Di Chiara. In mediana l’unica sorpresa biancorossa: Gnahoré viene lanciato dal primo minuto al posto di Ricci, con Dezi che si sposta in cabina di regia, mentre Brighi rimane a fare la mezzala destra. In avanti il tridente che ha steso il Brescia composto da Mustacchio, Forte e Guberti. La Ternana di Gautieri risponde a sua volta con un modulo speculare: il tecnico delle fere schiera il trio d’attacco Pettinari-Acquafresca-Falletti con Defendi e Palumbo a fare le mezzali e l’esperto Ledesma in cabina di regia.

Primo tempo – Partita che non regala grandi emozioni nella prima mezzora di gara, tanta tensione e molto accortezza in difesa per entrambe le squadre. In avvio buona chance per la Ternana che tenta il gol su una punizione di Ledesma, tiro alto. Pochi minuti dopo è il Perugia a replicare con una punizione di Brighi che ci prova di punta, ma la palla va sopra la traversa di Aresti. Al 13’ Dezi va in progressione centrale, passa a Mustacchio che compie un cross totalmente sbagliato che termina sul fondo. Qualche minuto dopo è ancora il Grifo ad attaccare con Gnahoré che salta Meccariello al limite dell’area di rigore, ma Valjent lo blocca prima che possa tentare il tiro in porta. Al 24’ la partita è bloccata e le due squadre si studiano con attenzione per non commettere errori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE PAGELLE DEI GRIFONI

La prima vera palla gol arriva soltanto al 33’: Dezi ruba palla, la passa a Forte che a sua volta la passa a Mustacchio che tira in diagonale ma ad opporsi c’è Aresti. Al 39’ ancora palla gol per i biancorossi: Guberti punta Ledesma, lo supera e tira, Aresti risponde presente e Brighi manda alto sulla ribattuta. Nel finale Brighi verticalizza in area per Di Chiara che crossa sulla linea di fondo, nessun Grifone arriva per appoggiare in porta e il primo tempo termina sullo 0-0 senza altri spunti importati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

Torna su
PerugiaToday è in caricamento