Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Serie B, la tempesta Perugia si abbatte su Avellino: 5-0, tripletta magnifica di Di Carmine

Partita perfetta del Grifo che dilaga al Partenio: giornata stupenda per la punta biancorossa che ne fa tre. Arrotondano il risultato un autogol di Laverone e la prima rete di Terrani in B

Secondo tempo – Il Grifo è chiamato a resistere all’assalto dell’Avellino che produce il massimo sforzo offensivo nei minuti iniziali della ripresa: al 56’ Moretti morbido in area per Djimsiti, sponda di petto per Ardemagni che svirgola di sinistro e manda sul fondo. Due minuti più tardi iniziativa personale di Moretti, botta da fuori area che sfiora il palo. Bucchi decide di dare maggiore freschezza al reparto avanzato, fuori Guberti e dentro Terrani. Mossa azzeccata: all’ora di gioco, filtrante dell’ex Lucchese per Di Carmine che batte in uscita Radunovic e fa 3-0. Tripletta bellissima della punta, che non segnava da 3 mesi a causa del lungo periodo di stop dopo l’infortunio di La Spezia.

L’Avellino perde la testa e rimane in dieci al 64’ con Djimsiti che entra a forbice proprio su Di Carmine: Manganiello estrae il rosso. Il Perugia ringrazia e va a chiudere i giochi: Ricci, da poco entrato al posto di Acampora, la mette in area, Terrani cerca un altro assist per Di Carmine che stavolta viene anticipato da Laverone. La palla rotola pian piano verso la porta: autogol, 4-0 per il Grifo. I biancorossi calano il poKerissimo al 75’: azione insistita del Perugia, Dezi serve Ricci, palla dietro per Di Carmine, tiro ribattuto e Terrani pizzica la parte bassa della traversa per il definitivo 5-0. A 7’ dalla fine gli irpini restano addirittura in nove, Gonzalez entra con il piede altissimo su Fazzi e va sotto la doccia.

I minuti finali sono pura formalità: il Perugia fa girare il pallone senza infierire ulteriormente, c’è gioia anche per il giovane Garofalo che al 90’ fa il suo debutto in serie B. Giornata perfetta in casa biancorossa, scacciate le paure per le tante assenze in difesa, i ragazzi di Bucchi hanno condotto una partita attenta e di estremo cinismo. Il successo porta il Grifo a quota 43 punti: quinto posto in coabitazione con Bari (sconfitto a Chiavari) e Novara, sorpassato lo Spezia. Questo è il Perugia che fa sognare.

AVELLINO-PERUGIA 0-5

AVELLINO (4-4-1-1): Radunovic; Gonzalez, Jidayi, Djimsiti, Laverone; Lasik (14'st Camarà), Moretti, Paghera, Belloni (3'st Castaldo); Verde (21'st Migliorini); Ardemagni. A disp.: Lezzerini, Perrotta, D’Angelo, Eusepi, Omeonga, Solerio. All.: Walter Novellino.

PERUGIA (3-4-2-1): Brignoli; Dossena, Del Prete, Di Chiara; Mustacchio, Gnahorè, Acampora (20'st Ricci), Fazzi (45'st Garofalo); Dezi, Guberti (11'st Terrani); Di Carmine. A disp.: Elezaj, Achy, Panaioli, Di Nolfo, Nicastro, Forte. All.: Cristian Bucchi.

ARBITRO: Manganiello di Pinerolo (Assistenti: Bellutti di Trento – Grossi di Frosinone)

MARCATORI: 12'pt, 38'pt, 15'st Di Carmine (P), 26'st aut. Laverone (P), 30'st Terrani (P)

NOTE - Ammoniti: 42'pt Belloni (A), 4'st Del Prete (P). Espulsi: 19'st Djimsiti (A), 38'st Gonzalez (A). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, la tempesta Perugia si abbatte su Avellino: 5-0, tripletta magnifica di Di Carmine

PerugiaToday è in caricamento