menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia, l'effetto Cosmi contagia tutti: orgoglio social, mentre Falasco tifa in tv. E Rajkovic fa 31...

In poche settimane il tecnico ha trasformato la mentalità del gruppo guidato anche su Instagram dai leader Rosi e Angella, mentre il difensore squalificato soffre da casa davanti allo schermo. Il club celebra intanto il difensore del serbo e il primo allenamento del nuovo regista Greco

"Il mister ci ha dato personalità e la giusta mentalità, facendo capire a tutti cosa significa indossare questa maglia. Ci ha trasfromato ed è la persona che serviva”. Parole di Aleandro Rosi, che nello spogliatoio del Perugia non è uno qualsiasi ma il capitano, a testimoniare come il Grifo è stato letteralmente trasformato da Serse Cosmi. Un Grifo che dopo le buone prove contro il Napoli in Coppa Italia e Verona contro il Chievo ha iniziato anche a fare punti issandosi - grazie alle due vittorie di fila contro il Livorno al Curi e con la Juve Stabia in trasferta - in piena zona playoff e a due soli punti da quel secondo posto che significherebbe promozione diretta in Serie A.

Cosmi, lacrime in tv per Gaucci: "Ho il cuore spezzato"

NUOVA MUSICA - Che la musica fosse cambiata con l'avvento del tecnico di Ponte San Giovanni si era già intuito da tanti piccoli segnali e anche le 'frecciatine motivazionali' nei confronti di Iemmello dopo la 'telenovela' dell'ultimo giorno di mercato hanno ottenuto l'effetto desiderato, tanto che 'Re Pietro' ha trascinato il Grifo al 'Menti' con una doppietta e una prestazione da leader. Ed è emblematico come a festeggiare il bomber siano corsi tutti i compagni, compresi quelli seduti in panchina e Buonaiuto che ha a sua volta vissuto giornate difficili a causa del mercato, e 'simbolicamente' anche Falasco.

Le frasi con cui Cosmi ha trasfromato il Grifo

TIFOSO IN TV - Il difensore biancorosso, rimasto a casa a scontare la seconda delle due giornate di squalifica rimediate dopo il rosso rimediato nel finale della gara persa contro il Chievo, ha seguito la sfida di Castellammare dalla tv ed esultato sulle sue storie Instagram per i due gol di Iemmello e la vittoria dei suoi compagni. Perdonato dopo il 'mea culpa' dal gruppo e da Cosmi, che al 'Bentegodi' si era scagliato come una furia contro di lui per l'espulsione, Falasco dimostra così tutto il suo attaccamento alla causa e la voglia di sentirsi protagonista al di là dello spazio che troverà di qui in avanti nella nuova super difesa guidata da Angella e Rajkovic.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Attualità

Coronavirus, Vaccine Day in Umbria: 5.387 dosi somministrate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento