rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Sport

Corsa, pianoforte e Shakespeare: così il 'soldatino' Falzerano ha conquistato Perugia

Compagni e tifosi del Grifo pazzi del 28enne campano: jolly prezioso in campo con Nesta, Oddo e anche con Cosmi, leader 'atipico' fuori tra le note della tastiera e le poltrone del Morlacchi. Intanto la squadra aspetta il Livorno segnando 7 gol in amichevole col Cannara

7 RETI AL CANNARA - Con Benzar arrivato dal Lecce pochi giorni fa, i due potrebbero ritrovarsi a lottare di nuovo insieme sulla destra anche lunedì sera (27 gennaio, ore 21) contro un Livorno che sarà decimato dalle squalifiche (out Di Gennaro, Boban, Luci e Marras) ma si presenterà al 'Curi' con l'ex grifone Crescenzi arrivato dal Verona in questa sessione invernale di mercato che si chiuderà il 31 gennaio e proverà nel frattempo a prendere dallo Standard Liegi anche l'uruguagio Avenatti, ex centravanti della Ternana. Nel Perugia non ci sarà Falasco (fermato per due giornate dal giudice sportivo) ma in difesa rientreranno dalla squalifica Rosi e Gyomber, mentre davanti Cosmi non avrà a disposizione Iemmello (ancora un turno di stop da scontare dopo il rosso rimediato in casa col Venezia) ma recupera Falcinelli: 'Dieguito' ha smaltito la febbre che lo aveva tenuto ai box due giorni fa e ieri (giovedì 23 gennaio) ha segnato una doppietta nel 7-1 rifilato in amichevole al Cannara (due gol anche per Capone e le altre reti firmate dal recuperato Kouan, da Mazzocchi e da un Melchiorri che resta sempre conla valigia in mano ed è corteggiato in B da Pescara, Entella e Vicenza).

Calciomercato, dai Cosmos a Cosmi: Barone jr firma per il Grifo

ANGELLA CARICO - Ancora in infermeria Di Chiara e Fernandes, è di nuovo a disposizione invece Nicolussi Caviglia che potrebbe giocarsi un posto a centrocampo con Dragomir mentre si prepara a tornare protagonista Angella che dopo i diversi mesi di assenza dovuti a una lesione muscolare e a una successiva ricaduta, è stato 'costretto' dall'emergenza a entrare nel finale del match perso al 'Bentegodi' contro il Chievo anche a causa di una sua indecisione ma è pronto a riprendersi la leadership della difesa biancorossa: "È bello allenarsi con il gruppo - ha scritto il difensore in un posto su Instagram - bello tornare a vivere lo spogliatoio, bello emozionarsi per un entrata, per una giocata, per una scivolata, bello arrabbiarsi per un passaggio sbagliato, una giocata non riuscita. Ora è il momento di pedalare, ora è il momento di stare uniti, ora è il momento di ricominciare a lottare per qualcosa di importante. Forz Grifo!"

Continua a leggere >>>

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa, pianoforte e Shakespeare: così il 'soldatino' Falzerano ha conquistato Perugia

PerugiaToday è in caricamento