Volley, riecco Atanasijevic: "Sarò pronto per il via, vincere con Perugia è la gioia più grande"

Frenato nei mesi scorsi da un'operazione al ginocchio e dalla positività al coronavirus, l'opposto serbo della Sir Safety lavora per tornare al top: "Sarà il mio ottavo anno qui, ci sarà da divertirsi". Coach Heynen: "Stiamo lavorando bene"

Da qualche giorno ormai la Sir Safety Perugia è tornata a lavorare al completo al PalaBarton in vista della prossima stagione e il coach Vital Heynen è soddisfatto al termine di una settimana di allenamenti, proficua sia per la quantità che per la qualità del lavoro svolto dai bianconeri.

HEYNEN - “Dopo 4-5 mesi senza pallavolo, i ragazzi hanno grande voglia e lavorano con grande intensità - spiega il tecnico - nonostante gli esercizi siano diversi dal solito non potendo fare lavoro di squadra e 6 contro 6. Questo d’altra parte ci consente di poter incentrare il focus sul giocatore e sul miglioramento della tecnica individuale e lo stiamo facendo in generale su tutto, in particolare sul muro-difesa, situazione che, come sanno tutti, mi piace molto. Rispetto allo scorso anno, avendo potuto fare la preparazione intera con la squadra, siamo certamente più avanti e devo dire che sto vedendo dai giocatori molte cose interessanti”. 

L’allenatore belga si sofferma velocemente sul calendario del prossimo campionato di Superlega appena pubblicato: "Alla prima avremo Vibo, poi subito la trasferta a Piacenza, squadra che reputo una delle prime cinque migliori d’Italia. Sarà subito un test importante, come importanti saranno prima ancora le due gare di semifinale di Supercoppa contro Modena. Posso dire davvero che non vedo l’ora di cominciare”.

ATANASIJEVIC - E con Heynen scalpita Aleksandar Atanasijevic che, frenato nei mesi scorsi prima dall’intervento al ginocchio e poi dalla posititività al coronavirus, sta lavorando tantissimo per essere al 100% in vista della nuova stagione: “Sta andando tutto bene - dice l’opposto serbo -. “Mi sto allenamento molto con il nostro preparatore Cadeddu e penso che sarò pronto per l’inizio della stagione. Ho avuto finalmente modo di conoscere i nuovi, sono tutti dei bravi ragazzi. Certo, non li ho visti molto in campo perché sto quasi sempre in sala pesi, ma sono tutti ottimi giocatori e penso che ci divertiremo anche quest’anno”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche lui commenta poi l’avvio di stagione che attende i 'Block Devils': "Intanto penso sia bellissimo iniziare la stagione con due gare contro Modena, perché è una delle sfide più belle da giocare. In generale penso che sarà un anno difficile, molte squadre vorranno vincere. Credo che noi dobbiamo pensare solo a prepararci meglio possibile, perché penso che la nostra squadra sia forte e che avrà le sue occasioni per portare a casa dei trofei”. Una stagione, quella già alle porte, che sarà l'ottava di fila a Periugia per 'Bata': "Ma ho sempre grandi motivazioni - puntualizza Atanasijevic - . Penso che non esiste sensazione più bella che vincere un trofeo con Perugia, così come non esiste sensazione più brutta che vedere le altre squadre vincere trofei contro di noi. È questo che mi motiva a fare una grande stagione”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • INVIATO CITTADINO Perugia, città (ab)usata senza ritegno… nell’indifferenza generale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento