Domenica, 26 Settembre 2021
Sport

Csi Umbria, il nuovo presidente Rossi: "Strategia collettiva per ripartire dopo il Covid"

Dopo l'elezione un appello agli altri enti di promozione sportiva: "È necessario cooperare"

“Ci corre l'obbligo oggi di far rete tutti insieme”: sono queste le prime parole di Alessandro Rossi come nuovo presidente regionale del Csi. Eletto nell'assemblea ospitata la settimana scorsa dall’ Auditorium Figc a Prepo (Perugia), entra a far parte anche del Consiglio Eps del Coni Umbria composto da cinque rappresentanti degli enti di promozione sportiva: con lui Sonia Gavini (Aics), Filippo Bacchi (Acsi), Fabrizio Forsoni (Uisp) e  Fabrizio Paffarini (Csen).

“Nel ringraziare gli enti che mi hanno sostenuto - ha detto ancora Rossi - è necessario cooperare per mettere in campo una strategia collettiva e farci trovare pronti nel momento in cui usciremo da questa situazione pandemica e potremo ripartire con le attività sportive”. Fronte comune quindi fra enti di promozione sportiva e non, nelle intenzioni del presidente regionale Csi: “La priorità ora è stare vicino alle società sportive di base e sostenerle, rafforzare la promozione sportiva per far incontrare i giovani creando le condizioni affinché tornino a socializzare attraverso lo sport”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Csi Umbria, il nuovo presidente Rossi: "Strategia collettiva per ripartire dopo il Covid"

PerugiaToday è in caricamento