Coronavirus, si allunga la quarantena del Grifo: allenamenti vietati fino al 13 aprile

Il premier Conte dopo l'ultimo decreto: "Il Dpcm sospende le sedute per evitare che le società possano pretenderne l'esecuzione"

Il governo Conte ha prorogato fino al 13 aprile le misure restrittive adottate per frenare il diffondersi del coronavirus e si allunga anche la quarantena del Perugia. Nel Dcpm firmato dal presidente del consiglio infatti, vengono esplicitamente vietate le sedute di allenamento delle società spoertive e dunque anche del Grifo, che in attesa di sviluppi aveva fissato la ripresa per il 4 aprile.

GRIFONERIE Rifondare il Perugia copiando l’Atalanta? Un'idea per Santopadre, Goretti e Cosmi

"L'unica minima novità di questo decreto - ha spiegato Conte -, che riprone il medesimo regime di disciplina, riguarda le sedute di allenamento degli atleti, sospese fino al 13 aprile onde evitare che le società possano pretenderne l'esecuzione. Gli atleti continueranno ad allenarsi in forma individuale".

/p>

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento