Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Perugia-Sudtirol 1-0, Caserta: "Ho vissuto giorni difficili, ringrazio la squadra"

Il tecnico dopo la vittoria contro la seconda della classe: "Ero poco sereno per un problema personale, avevo chiesto ai ragazzi di darmi una mano e lo hanno fatto"

"Sono contento perché affrontare questa gara non era facile dopo una sconfitta pesante come quella nel derby di Gubbio e con pochi giorni per prepararla". Così Fabio Caserta esordisce dopo la vittoria per 1-0 ottenuta al Curi contro il Sudtirol secondo della classe: "Ai ragazzi avevo chiesto un favore e di darmi una mano - rivela ai microfoni di Umbria Tv -, perché ho avuto un problema personale e ho vissuto due giorni difficili. Non era la giornata migliore per andare in panchina a loro mi hanno aiutato e dandomi un po' di serenità, per questo voglio ringraziarli a uno a uno".

Perugia-Sudtirol 1-0: zampata di Monaco, il Grifo è ancora vivo

"A livello di gioco abbiamo fatto meglio altre volte, ma dal punto di vista dell'attenzione e della concentrazione è stata una delle migliori prestazioni dell'anno. Questa squadra ha dimostrato di avere qualità e sono che convinta che ha le possibilità di migliorare ancora". Nemmeno la prima mezz'ora di sofferenza ha spaventato Caserta: "Ero convinto che una volta sbloccato la gara avremmo potuto avere altre occasioni, ma anche oggi non siamo stati bravi a chiuderla quando ne abbiamo avuto la possibilità. Allo stesso tempo però non abbiamo praticamente concesso nulla alla squadra che considero la più forte del girone".

Il discorso passa poi sul cambio tra i pali: "Il portiere è un ruolo particolare e non si può cambiare come si fa con il resto dei calciatori, ma l'ho visto poco sereno e così ho preso questa decisione dopo aver parlato con Fulignati, facendo un 'eccezione perché di solito non parlo con chi resta fuori mentre volevo fargli sentire di avere ancora la mia stima. Su Minelli poi non avevo dubbi, perché ha qualità ed esperienza e ha fatto molto bene". Un gudizio poi su Melchiorri, inserito solo nel finale, e su Burrai: "Con Federico non c'è alcun problema, ha solo bisogno di ritrovare la condizione come Burrai che deve convivere con un problema al pube".

Grifo, buona la prima per Minelli: "Hanno fatto tutto i compagni"

A fare la differenza deve essere però il gruppo, che ha dimostrato anche oggi di seguire Caserta: "A parte qualche problema avuto all'inizio con il solo Falzerano, anche se parliamo di cose normali che rientrano nelle dinamiche del rapporto tra un calciatore e un tecnico, ora ho un rapporto splendido con tutti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia-Sudtirol 1-0, Caserta: "Ho vissuto giorni difficili, ringrazio la squadra"

PerugiaToday è in caricamento