menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie C, Perugia-Sudtirol 1-0: zampata di Monaco, il Grifo è ancora vivo

La squadra di Caserta soffre la pressione ospite per mezz'ora, poi si sblocca col gol del difensore al 29' e conquista un successo pesantissimo nello scontro diretto contro la seconda

Il Perugia è ancora vivo e dopo il ko nel 'derby' di Gubbio, con una 'zampata' di Monaco (trai migliori con Kouan), supera al Curi il Sudtirol secondo della classe nel big-match della 32ª giornata del girone B di Serie C. Ridotte così a due le distanze degli altoatesini (che hanno giocato però una gara in più rispetto al Grifo), mentre il Padova capolista (che ha vinto 2-0 sul campo della Vis Pesaro) conserva sette punti di vantaggio su Angella e compagni.

Caserta: "Ho vissuto giorni difficili, ringrazio la squadra"

LE SCELTE - Senza i difensori Sgarbi, Negro, Rosi e Crialese (tutti i infermeria), dietro Caserta recupera però Monaco mentre in mediana rilancia Burrai e tra i pali scocca l'ora di Minesso, preferito a Fulignati. In panchina invece va Melchiorri e si rivede anche Falzerano dopo l'infortunio, con Cancellotti terzino a destra ed Elia in attacco con Murano e Minesso a supporto. Sull'altro fronte 4-3-2-1 speculare per Vecchi, che in cabina di regia schiera l'ex grifone Greco. 

Grifo, buona la prima per Minelli: "Hanno fatto tutto i compagni

L'ARTIGLIO DI MONACO - Nella prima mezz'ora è il Sudtirol a fare il match, con un Grifo contratto e condizionato dal ko di Gubbio (oltre che dal vento contrario) ma pronto comunque a lottare su ogni pallone. Al 20' già due (Cancellotti e lo stesso Monaco) gli ammoniti tra i biancorossi, che non corrono comunque grossi rischi tanto che Minelli è chiamato in causa solo dalla girata al volo (bella ma centrale) di Voltan (24'). Al 29' poi la svolta della partita: tiro-cross di Vanbaleghem la palla arriva a Murano che la difende bene e dopo aver aggirato Malomo calcia col destro, Poluzzi respinge in tuffo ma Monaco è il più lesto ad insaccare in tap-in. Il vantaggio sblocca il Perugia che ci riprova con Minesso (imprecisa la sua conclusione al 33') e Burrai (punizione troppo centrale al 39'), per protestare invano al 42' quando Elia va giù nell'area biancorossa dopo un contatto con Fabbri mentre sfiora solo gli incroci dei pali Angella di testa su punizione di Burrai a ridosso del riposo.

Grifo, faccia a faccia tra squadra e Santopadre

ZERO RISCHI - La ripresa inizia senza cambi e con un Sudtirol a caccia del pari, ma il Grifo non sta più solamente a guardare e ora fa paura in ripartenza. Come all'56' quando però Elia spreca tutto, decidendo di non calciare in porta una volta entrato: troppo lungo il cross morbido per Murano che non può arrivare sulla palla. Nonostante la posizione defilata, prova invece la conclusione Kouan che chiama Poluzzi a una non semplice deviazione in corner e un minuto dopo (59') è decisivo in chiusra salvando su Voltan. E sull'angolo calciato da Burrai sono poi vane le proteste dei grifoni, che chiedevano un tocco con il braccio sul colpo di testa di Monaco. Dopo un buon anticipo di Angella su Fischnaller, gli altoatesini passano a un più offensivo 4-2-3-1 con l'ingresso di Rover al posto di Karic (61') e Caserta risponde alla mossa di Vecchi inserendo il recuperato Falzerano per Minesso (66'), mentre poi - dopo la parata di Poluzzi su Murano al 73' - si affidalle forze fresche di Moscati, Sounas e Melchiorri per Burrai, Vanbaleghem e Murano. Nel finale problemi fisici per Elia, che lascia il posto a Bianchimano, con il Perugia che chiude però senza mai rischiare e al 94' può festeggiare una vittoria pesantissima per la classifica e per il morale.

Leggi la cronaca 'live'

Perugia-Sudtirol 1-0

IL TABELLINO:

PERUGIA (4-3-2-1): Minelli; Cancellotti, Monaco, Angella, Favalli; Kouan, Burrai (32' st Moscati), Vanbaleghem (32' st Sounas); Elia (36' st Bianchimano), Minesso (21' st Falzerano); Murano (32' st Melchiorri). A disp: Fulignati, Bocci, Angori, Di Noia, Vano, Lunghi. All. Fabio Caserta

SUDTIROL (4-3-2-1): Poluzzi; El Kouakibi (30' st Morelli), Malomo, Curto, Fabbri; Tait, Greco (30' st Gatto), Karic (16' st Rover); Casiraghi, Voltan; Fischnaller. A disp. Meneghetti, Pircher, Vinetot, Davi, Bussi, Polak, Magnaghi. All. Stefano Vecchi

ARBITRO: Matteo Gualtieri di Asti

NOTE: Ammoniti: Cancellotti, Monaco, Kouan (P); Karic, Tait, Malomo (S)

MARCATORI: 29' pt Monaco (P)

Continua a leggere >>>

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento