Sport

Perugia-Modena 3-0, Caserta non si accontenta: "Questo Grifo può crescere ancora"

Dopo la pesante vittoria nello scontro diretto il tecnico applaude i suoi e li sprona: "Grande carattere ma il campionato è lungo e ancora pieno di insidie, dobbiamo lavorare per migliorarci"

Fabio Caserta è visibilmente soddisfatto dopo il 3-0 rifilato al Modena nel big-match della 27a giornata del girone B di Serie C, che vede ora il suo Grifo tallonare (con due gare da recuperare) il Padova capolista. "Di fronte avevamo un'avversaria forte - dice il tecnico nel post-partita ai microfoni di 'Umbria Tv' -, ma i ragazzi hanno messo in campo determinazione e voglia di lottare su ogni palla, senza mai scomporsi nemmeno dopo i due i rigori sbagliati. Abbiamo dimostrato grande carattere ma il campionato è ancora lungo e pieno di insidie, solo lottando così abbiamo qualche chance in più di vincere le partite".

Angella 'applaude' Caserta: "Fulignati e Falzerano decisivi"

Caserta viene poi sollecitato su alcuni singoli: "Fulignati? È stato bravo a reagire alle difficoltà e a qualche critica dopo aver commesso degli errori che comunque possono capitare, non ha perso la consapevolezza delle sue qualità continuando a lavorare sodo e per noi nel gioco da dietro è prezioso". Poi è toccato a Cancellotti: "Il 3-5-2 di inizio stagione non gli era troppo congeniale ma si è sempre allenato al massimo e ha aspettato senza mai dire una parola fuori posto, ora sta raccogliendo i frutti. Oggi per me è difficile scegliere gli undici titolari, ma allo stesso tempo è facile perché so che tutti possono dare qualcosa di importante a questa squadra". Dall'allenatore biancorosso poi una doppia dedica: "Il pensiero di tutto il gruppo va al mio collaboratore Pasquale, che sta vivendo un momento difficile ma siamo sicuri ne verrà fuori. Poi sono felice per i tifosi, che credo saranno orgogliosi di vedere come questi ragazzi sudano la maglia".

Serie C, girone B: risultati, classifica e prossimi turni

E di sudore ce ne sarà ancora molto con il Perugia atteso da un impegnativo tour de force e di scena già tra tre giorni, di nuovo al Curi contro lla Sambenedettese: "Tante gare in poco tempo costituiscono un po' un'incognita, perché non sai mai come recuperano i giocatori. L'importante sarà continuare a fare risultati, perché quelli aiutano a non sentire la fatica, e ripetere a livello mentale prestazioni come quella di oggi". Nelle parole di un 'incontentabile' Caserta però c'è anche un pizzico di rammarico: "Dispiace con questo calendario fitto di non poter lavorare durante la settimana su alcuni concetti e principi, perché secondo me alcuni elementi della rosa non hanno ancora espresso tutto il loro potenziale e questo Grifo può migliorare ancora".

Il calendario del Grifo (recuperi compresi) fino alla fine del campionato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia-Modena 3-0, Caserta non si accontenta: "Questo Grifo può crescere ancora"

PerugiaToday è in caricamento