Arezzo-Perugia 0-1: Kouan graffia ancora e il Grifo vince il 'derby' etrusco

Dopo il pari con il Fano al debutto e il trionfo di Ascoli in Coppa la squadra di Caserta trova il primo successo nel girone B di Serie C: a segno l'ivoriano, che colpisce anche un legno. Melchiorri ko dopo un colpo alla testa

Nel giorno in cui il calciomercatosi è chiuso con gli arrivi del terzino Favalli e del trequartista Minetto, il Perugia di Caserta ottiene il primo successo nel girone B di Serie C. Lo fa in trasferta, nel 'derby' etrusco sul campo dell'Arezzo (posticipo della 2ª giornata di campionato), grazie a una rete di Kouan che era andato a segno già alla prima di campionato. Punti pesanti per il morale, conquistati con una prova autoritaria in cui i biancorossi hanno mostrato progressi dal punto di vista atletico ma anche della personalità, anche se c'è da migliorare ancora negli ultimi trenta metri. Partita sempre in mano al Grifo che però non ha creato tantissime occasioni, la più nitida non sfruttata da Falzerano nel primo tempo mentre dall'atra parte l'ex grifone Cutolo ha predicato nel deserto. Ciò nonostante l'Arezzo ha spaventato il Perugia nel finale, con Fuliggnati reattivo sulla conclusione ravvicinata di Merola.  

LE SCELTE E I TIFOSI - Il tecnico del Grifo va avanti con il suo 4-3-3 e preferisce Negro a Sgarbi per affiancare Angella al centro della difesa, mentre in mediana c'è ancora Kouan con Sounas che parte dalla panchina. Sull'altro fronte Potenza sceglie il 3-4-1-2 con due ex grifoni titolari: Baldan in difesa e il 37enne Cutolo in attacco. Circa 250 i tifosi presenti (mille erano i biglietti a disposizione, 70 per i tifosi ospiti) dopo che igruppi ultras delle due squadre hanno rinunciato a essere sugli spalti.

FINE PRIMO TEMPO - Una gara combattuta fin dal primo minuto e a farne le spese sono Melchiorri e Borghini, feriti alla testa e costretti ad uscire già al 12' dopo uno scontro areo. I toscani cercando subito di aggredire alto il Grifo che dopo una decina di minuti riesce però ad alzare il baricentro e a prendere in mano il pallino del gioco. Scambi palla e terra e tanti cross da entrambe le fasce (bene le catene formate da Rosi e il nuovo entrato Elia a destra e da Crialese e Falzerano a sinistra). Di occasioni vere però solo una al 26', quando Murano (velleitaria rovesciata al 18') mette Falzerano davanti alla poryta, ma è poi decisivo il recupero di Luciani. Pericoloso in un paio di occasioni invece l'Arezzo: parata di Fulignati sulla 'botta' di Luciani all' 11') e sinistro a fil di palo dell'ex grifone Cutolo al 22'.

LA RIPRESA - In avvio di secondo tempo Potenza dà spazio al giovane Merola davanti al posto di Sane ma il Grifo prende subito in mano il pallino del gioco e schiacchia l'Arezzo nella sua metà campo. E al 55' passa con Kouan, che qualche minuto dopo l'ammonizione (fallo 'tattico' a metà campo) sbroglia una mischia e segna il suo secondo gol di fila in campionato (era già andato a segno con il Fano). I toscani provano a reagire ma il pressing del Grifo è 'famelico' e Kouan sfiora il raddoppio al 65': cross dalla destra e colpo di testa con la palla che sbatte sulla traversa e poi a terra, sulla linea secondo l'arbitro che fa segno di proseguire all'ivoriano che chideva il gol. La squadra biancorossa tiene anche fisicamente anche grazie ai cambi (dentro via via Sounas, Cancellotti e Bianchimano per Dragomir, Rosi e Murano), calando solo negli ultimi minuti, quando servono i riflessi di Fulignati (81') per negare il gol del pari a Merola. È l'ultimo vero brivido: il Perugia fa suo il 'derby' etrusco e conquista la prima vittoria in campionato, iniziando a scalare posizioni nel girone B di Serie C.

IL TABELLINO:

Arezzo-Perugia 0-1

AREZZO (3-4-1-2): Tarolli; Baldan, Mosti, Borghini (12' pt Cipolletta); Luciani, Foglia, Bortoletti, Nader (26' st Maggioni); Belloni; Cutolo, Sane (1' st Merola). A disp.: Loliva, Bonaccorsi, Belloni, Gilli, Pesenti, Picchi, Raja, Sportelli, Sussi. All. Alessandro Potenza 

PERUGIA (4-3-3): Fulignati; Rosi (28' st Cancellotti), Angella, Negro, Crialese; Dragomir (17' st Sounas), Burrai, Kouan; Falzerano, Murano (28' st Bianchimano), Melchiorri (12' pt Ela). A disp.: Baiocco, Sgarbi, Lunghi, Moscati, Tozzuolo, Rigen. All. Fabio Caserta

ARBITRO: Luca Zufferli di Udine

NOTE: Ammoniti: Mosti, Nader (A); Negro, Kouan, Sounas, Falzerano (P)

MARCATORI: 10' st Kouan (P)

Continua per leggere la cronaca 'live' >>>

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • La Liguria ritorna in zona gialla mentre l'Umbria resta arancione: eppure i dati parlano chiaro, situazione migliore da noi...

Torna su
PerugiaToday è in caricamento