Ascoli-Perugia 1-4, Caserta si gode il super Grifo di Coppa: "Grande prova"

Il tecnico soddisfatto per il successo del 'Del Duca': "Non era facile contro un'avversaria di categoria superiore, complimenti ai baby Righetti e Lunghi"

Fabio Caserta è visibilmente soddisfatto dopo la prova offerta dal suo Perugia ad Ascoli, dove ha rifilato un poker da urlo ai marchigiani (rimasti in B a differenza del Grifo retrocesso in Serie C) e staccato il pass per il terzo turno di Coppa Italia (prossimo avversario il Brescia). Una prova convincente quella dei grifoni, che avevano invece sofferto appena tre giorni fa nel debutto in campionato contro il Fano (2-2 in rimonta sotto la pioggia del Curi).

VIDEO Ascoli-Perugia 1-4, Caserta archivia la Coppa: "Ora testa all'Arezzo"

"Tante le note positive di oggi - ha detto il tecnico biancorosso -. Cercavo un po' più di ritmo e siamo migliorati rispetto alla prima partita giocata domenica, quando abbiamo sofferto anche il campo pesante. Ho visto una squadra positiva dal primo all'ultimo minuto, con la voglia di mettere sempre qualcosa in più su ogni palla. Allo stesso tempo dico però che c'è ancora tantissimo da lavorare, anche se vincere aiuta moralmente poi ad allenarsi al meglio durante la settimana. La squadra ha ottime potenzialità ma non bisogna esaltarsi per una vittoria". 

Complimenti ai giovani: "Righetti e Lunghi sono stati bravissimi, erano alla prima partita con i grandi e non era facile contro un'avversaria di categoria superiore. Mi dispiace per non aver potuto inserire anche Tozzuolo": Un'analisi poi sulla prova degli ultimi arrivati: "Cancellotti è ancora indietro fisicamente come Elia, che è ancora al venti per cento. Il primo è stato mio compagno e il secondo l'ho già allenato, mentre Sounas l'ho conosciuto anche da avversario ed è un calciatore fastidioso da marcare. Ha qualità nell'uno contro uno e grande forza: può darci una grande mano".

Ascoli-Perugia 1-4: poker da urlo, il Grifo vola al terzo turno

Ora la testa è già al 'derby' etrusco in casa dell'Arezzo, posticipo della seconda giornata di campionato del girone B di Serie C: "Una partita difficile e cercheremo di prepararla nel migliore dei modi. Vogliamo andare a fare una grande partita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento