menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Danni allo spogliatoio dopo il ko col Gubbio: multa per il Perugia

Ammenda di 500 euro stabilita dal giudice sportivo per il Grifo, che ha perso la testa dopo la sconfitta nel 'derby' del Barbetti

"È un ko che fa male". Così Gabriele Angella, capitano del Perugia, ha commentato la sconfitta rimediata sul campo del Gubbio (gara a porte chiuse per l'emergenza coronavirus). E per l'occasione il danno è arrivato dopo la beffa di un 'derby' perso dal Grifo dopo essere passato in vantaggio al 4'. Il danno è quello causato nel post partita dai grifoni alla porta dello spogliatoio del 'Barbetti' a loro riservato che costa alla società 500 euro di multa, quella cioè stabilita dal giudice sportivo.

Caserta: "Derby dominato per 70', poi abbiamo perso la testa"

"Ammenda di € 500,00 al Perugia - si legge nel comunicato - perché propri tesserati danneggiavano la porta d'ingresso dello spogliatoio a loro riservato al termine della gara (r.proc.fed., r.c.c., obbligo risarcimento danni, se richiesto)". Il giudice spiega poi che "gli importi delle ammende irrogate con il presente Comunicato saranno addebitati sul conto campionato delle società".

Sgarbi da Cerulli, lesione muscolare per Crialese. E cambia la data di Fermana-Perugia

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento