Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Carpi-Perugia 0-0: il Grifo domina e spreca, poi soffre e si 'accontenta'

I biancorossi di Caserta, alla terza gara in una settimana, pagano un po' di stanchezza ma conquistano il settimo risultato utile consecutivo

Settimo risultato utile consecutivo per il Perugia, che dopo il successo sul Padova pareggia 0-0 sul campo del Carpi. Alla terza gara in una settimana il Grifo mena le danze per un'ora, spreca diverse occasioni da gol e soffre senza tremare poi nella parte finale, riuscendo a conquistare un punto che consente di continuarea muovere la classifica e dà morale dopo un 'tour de force' da cui la squadra di Caserta esce con rinnovata consapevolezza dei propri mezzi.

Carpi-Perugia 0-0, Angella e Caserta in coro: "È un punto prezioso"

IL PRIMO TEMPO - In avvio il Carpi prova timidamente a sorprendere il Grifo (in maglia blu) ma sul tiro del 20enne Ceijas è attento Fulignati (2'), mentre più tardi Lomolino non inquadra la porta col sinistro dal limite (19'). Solido e compatto con il suo ormai collaudato 3-5-2, il Perugia prende campo con il passare dei minuti e inizia a spaventare i padroni di casa: due volte Moscati (oggi mezzala) 'pennella' il cross dalla destra, ma prima Melchiorri (24') e poi Bianchimano (28') mancano lo specchio della porta dopo due belle girate di testa. Ancora Bianchimano impegna Rossini al 32' su azione da corner e cross di Rosi, ma viene pescato in fuorigioco tanto da rendere vano il tap-in vincente di Angella. Il Perugia insiste e al 36' è Moscati a calciare alto con il destro al volo da buona posizione su cross di Sounas, mentre cinque minuti dopo, su angolo di Burrai, Rosi sfiora solamente il palo dopo aver anticipato l'uscita del portiere.

Carpi-Perugia 0-0, il 'profeta Pochesci: "Le due umbre andranno in B"

LA RIPRESA - Dopo il riposo si riprende con una novità del Carpi (dentro Bayeye per Lomolino) ma il copione è lo stesso: pronti-via e Sounas sfiora il palo con un destro al volo, poi è Rosi a calciare alto una volta entrato in area dopo uno scambio rapido con Melchiorri. Il Grifo insiste: Moscati premia la sovrapposizione di Rosi, cross basso e rasoterra di Sounas 'murato' in corner (60') mentre poco dopo è quasi perfetto il lancio di Moscati per Melchiorri, anticiato di un soffio dal portiere in uscita. Con Pochesci che ha già gettato nella mischia altri tre giocatori dalla panchina, Caserta si gioca il primo cambio: dentro Falzerano al posto di Burrai, con Moscati che torna in regia. Il Grifo inizia però a pagare la stanchezza e il Carpi inizia ad alzare il proprio baricentro, collezionando corner e scheggiando' la traversa con Bayeye al 76'. L'ultimo squillo del Grifo era invece arrivato poco prima (72'), con un bel destro al volo di Sgarbi 'murato' sugli sviluppi di un angolo calciato da Moscati. Nel finale il Perugia, rinvigorito dagli ingressi di Elia, Cancellotti e Minesso, non riesce più a ripartire ma ha la forza e la lucidità per contenere il Carpi e tenersi stretto il punto.

Leggi la cronaca 'Live' >>>

Carpi-Perugia 0-0

IL TABELLINO:

CARPI (3-4-1-2): Rossini; Gozzi, Venturi, Sabotic (8'st Varoli); Maurizi, Ghion, Fofana, Lomolino (1' st Bayeye); Ceijas (8' st Giovannini); Ferretti (17' st Carletti), Biasci (41' st Marcellusi). A disp.: Pozzi, Danovaro, Varga, Bellini, Rossi, Offidani, Ridzal. All. Sandro Pochesci

PERUGIA (3-5-2): Fulignati; Sgarbi, Angella, Monaco; Rosi (35' st Cancellotti), Moscati, Burrai (23' st Falzerano), Sounas, Favalli (30' st Elia); Bianchimano (35' st Minesso), Melchiorri. A disp: Bocci, Baiocco, Tozzuolo, Dragomir, Lunghi, Vanbaleghem, Koaun. All. Fabio Caserta

ARBITRO: Ermanno Feliciani di Teramo

NOTE: Ammoniti: Varoli (C)

Continua a leggere >>>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi-Perugia 0-0: il Grifo domina e spreca, poi soffre e si 'accontenta'

PerugiaToday è in caricamento