Serie B, Perugia-Pordenone: le probabili formazioni e dove seguirla in diretta

Quarta gara dopo lo stop per l'emergenza coronavirus per il Grifo, reduce dal ko di Cittadella: al 'Curi' arriva il Pordenone quinto della classe (venerdì 3 luglio, ore 21) nel match valido per la 32ª di campionato. Cosmi ancora in emergenza

Dopo la vittoria di Ascoli, il pari con il Crotone e il ko di Cittadella il Perugia torna al 'Curi' per giocare il suo quarto match dopo il lungo stop della Serie B causato dall'emergenza coronavirus. A Pian di Massiano arriva il Pordenone (venerdì 3 luglio, ore 21 con diretta testuale su perugiatoday.it), quinto in classifica a +9 sul Grifo che cerca una vittoria per accorciare sulla zona playoff che ora dista quattro lungheze (+6 invece il margine di vantaggio sulla zona playout).

Arriva il Pordenone e Cosmi 'ringhia': "Voglio una reazione. E Iemmello..."

GRIFO IN EMERGENZA - Una sfida ostica per i biancorossi di Serse Cosmi, che ritrova Carraro (scontato il turno di squalifica) e Dragomir (smaltito il problema inguinale che lo aveva tenuto fuori a Cittadella) ma dovrà fare ancora una volta la conta con numerose assenze. In difesa out il portiere Vicario, Angella, Gyomber e Falasco, tutti infortunati come Falcinelli mentre deve scontare ancora un turno di squalifica l'esterno Di Chiara (espulso per proteset contro il Crotone). Davanti a Fulignati scelte obbligate nella retroguardia, mentre ballotaggi sono previsti sugli esterni e in attacco: se Benzar avrà nuovamente la meglio su Nzita allora Mazzocchi traslocherà anche stavolta a sinistra, mentre davanti il tecnico potrebbe far rifiatere Melchiorri (tra i migliori nelle due ultime gare) per far spazio a Buonaiuto.

Cittadella-Perugia 2-0, le pagelle: Cosmi 'disarmato', non basta Melchiorri

PIANO B? - Diverso il discorso se invece Cosmi decidesse di affrontare l'emergenza cambiando modulo (ipotesi comunque difficile) e schierarsi con un 4-3-1-2 speculare a quello dei ramarri: a quel punto Rosi e Mazzocchi potrebbero fare i terzini con Buonaiuto a supporto delle due punte. Sono 19 intanto i grifoni convocati compreso Righetti, baby difensore della Primavera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Continua a leggere >>>

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Un'azienda perugina protagonista al matrimonio vip di Elettra Lamborghini sul Lago di Como

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Ospedale di Perugia, tre infermieri e due pazienti positivi al coronavirus: asintomatici e in isolamento domiciliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento