menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia-Pordenone 1-2, Melchiorri: "Non c'è più tempo, servono i fatti"

Tra gli ultimi grifoni ad arrendersi, l'attaccante fa rotta su Pescara: "Discreta partita ma abbiamo perso di nuovo. Nel prossimo match bisogna fare punti. Playoff? Salviamoci..."

Delusione nelle parole di Federico Melchiorri dopo la gara persa dal Perugia in casa contro il Pordenone, partita in cui è stato uno degli ultimi grifoni ad arrendersi a una sconfitta che certifica probabilmente l'addio ai sogni playoff del Grifo: "Abbiamo fatto una discreta partita e ci abbiamo messo tutto, cercando di imporre il nostro gioco - ha detto l'attaccante marchigiano al termine del match -. Purtroppo però il risultato ci penalizza. Abbiamo rimediato allo svantaggio iniziale e stavamo gestendo bene la gara, ma poi il loro secondo gol è stato una doccia fredda".

Cosmi preoccupato: "Ko immeritato, errori arbitrali e nostri. Classifica allarmante"

Anche stasera nessun gol dalle punte biancorosse, a cui da settimane si rimprovera poco cinismo: "Non è sempre semplice - ha proseguito Melchiorri - e anche stasera la palla non è entrata. Quando non arriva il gol è normale che si dia la colpa agli attaccanti e non cerchiamo alibi. Playoff? Cerchiamo intanto di raggiungere la quota salvezza e concentriamoci sulla prossima trasferta di Pescara, cercando di affrontarla al meglio e di portare a casa il risultato. Dobbiamo resettare il passato, cancellare i nostri errori e fare il massimo: non c'è più molto tempo e servono i fatti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento