Perugia-Crotone 0-0: un Grifo 'guerriero' non trema e in dieci sfiora il colpaccio

I biancorossi di Cosmi, senza Vicario e Gyomber, frenano la seconda della classe al Curi (vuoto per le disposizioni anti-Covid) nonostante il ko di Falcinelli (21') e il rosso a Di Chiara (25'): grifoni a -2 dai playoff e a +7 sui playout

Dopo la vittoria di Ascoli il Perugia di Cosmi, orfano di Vicario e Gyomber, frena il Crotone secondo della classe al Curi (vuoto per le disposizioni anti-Covid) nonostante il ko di Falcinelli al 21' e il rosso per proteste a Di Chiara al 25'. Primo tempo senza affanni, qualche rischio nella ripresa quando però i grifoni - forti di un'ottima condizione atletica - sfiorano addirittura il colpaccio con il nuovo entrato Buonaiuto e con un sempre più convincente Sgarbi. Con questo pari il Grifo si porta a -2 sui playoff e allunga a +7 sulla zona playout.

Cosmi: "Ora il Grifo è una squadra, questo pari vale più delle due ultime vittorie"

AVVIO DIFFICILE - Inizio gara difficile per il Grifo, che soffre la personalità e lo spessore dei calabresi bravi a prendere subito in mano le redini della partita. La difesa biancorossa comunque, pur sotto pressione, regge senza grandissimi affanni ma la strada si fa ancora più in salita nell'arco di appena cinque minuti. Al 21' infatti Falcinelli (sfortunato il suo 29° compleanno) è costretto a lasciare il posto a Melchiorri per una distorsione alla caviglia destra, poi al 25' Di Chiara la combina grossa e si prende il rosso diretto per proteste dopo aver detto qualche parola di troppo al quarto uomo (in seguito a una rimessa laterale fatta ripetere). Poco prima era già stato ammonito Cosmi dalla panchine e Iemmello (23')  aveva perso l'attimo buono per il tiro e sbagliato lo scarico per Melchiorri.

Crotone-Perugia 0-0, le pagelle: Angella e Nicolussi totali, Melchiorri c'è

LE MOSSE DI SERSE - Una sola parata invece per Fulignati, che dopo le imprese di Coppa Italia al 5' sporca i guantoni per la prima volta in questa Serie B (conclusione centrale di Armenteros) e al 17' vede Messias mancare di poco lo specchio con la testa. In dieci Cosmi risistema il Grifo con il 4-4-1 chiedendo un sacrificio a Melchiorri, ora esterno sinistro davanti a Mazzocchi (sull'altra catena invece Rosi e Falzerano), e sono proprio i biancorossi a rendersi pericolosi prima del riposo: al 37' incursione di Mazzocchi che scambia con Nicolussi e poi va già in area (giusto il giallo per simulazione), poi è Iemmello a impegnare Cordaz (42') con un destro potente dopo un'azione avviata con intelligenza e visione da Melchiorri e rifinita da Falzerano.

Fulignati ci crede: "Orgoglioso di questo Grifo: così si va ai playoff"

GRIFO TOSTO - Si va al riposo sullo 0-0 e la ripresa si apre sulla falsa riga del primo tempo, con il Crotone padrone delle operazioni e un Grifo che ora fatica ad uscire, con Iemmello troppo isolato davanti e l'ex grifone Mustacchio che appena entrato 'infila' Sgarbi (unico neo della sua prova) su cross di Benali colpisce la traversa di testa (53'). Cosmi allora cambia ancora e passa al 3-4-2, con Rajkovic dentro al posto di Falzerano per blindare la difesa e Rosi e Mazzocchi esterni. La mossa funziona perché il Perugia, forte di un'ottima condizione fisica, mostra capacità di soffrire ma anche mentalità vincente: grinta e determinazione quando c'è da difendere, ma anche voglia e coraggio nel cercare il colpaccio grazie soprattutto a un Nicolussi Caviglia 'totale' e all'intelligenza calcistica di Melchiorri, regista avanzato e punto di riferimento offensivo quando Buonaiuto prende il posto di uno stanco Iemmello (77').

COLPACCIO SFIORATO - Fulignati intanto spadroneggia nelle uscite, tira un sospiro di sollievo sui tiri a fil di palo di Crociata (66') e Messias (84') ed è decisivo in due occasioni: al 77' nel togliere dall'incrocio un velenoso tiro-cross del neo entrato Evans e poi all'87' sulla punizione calciata da Maxi Lopez, anche lui dentro nel finale. A proteggerlo c'è poi Angella che mette la 'museruola' a Simy e calamita ogni palla alta, tenendo serrate le fila di una difesa in cui Rosi festeggia la nascita del figlio con una prova da capitano e Sgarbi si conferma all'altezza dei più quotati compagni. Ed è proprio Sgarbi nel finale (85') a sfiorare il gol da terra in proiezione offensiva su assist di Melchiorri e dopo l'ennesimo strappo di Nicolussi, stessa coppia che poco prima 81') aveva innescato il sinistro di Buonaiuto (bravo Cordaz a dirgli no con una grande parata). Un punto strameritato dunque e persino qualche rimpianto per il Grifo, che si porta a -2 dai playoff e a +7 sulla zona playout e ora guarda già alla trasferta sul campo del Cittadella, dove oltre agli infortunati e a Di Chiara mancherà per squalifica anche Carraro, costretto a spendere il giallo da diffidato per fermare una ripartenza di Evans al 94'.

Perugia-Crotone 0-0 (il tabellino)

PERUGIA (3-5-2): Fulignati; Rosi, Sgarbi, Angella; Mazzocchi, Falzerano (14' st Rajkovic), Carraro, Nicolussi Caviglia, Di Chiara; Falcinelli (21' pt Melchiorri), Iemmello (33' st Buonaiuto). A disp.: Albertoni, Righetti, Falasco, Benzar, Nzita, Konate, Kouan, Dragomir, Capone. All. Cosmi

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Cuomo, Marrone, Golemic; Gerbo (1' st Mustacchio), Messias, Benali, Zanellato (26' st Evans), Molina (26' st Maxi Lopez); Armenteros (1'st Crociata), Simy. A disp.: Festa, Figliuzzi, Bellodi, Curado, Gomelt, Panza, Rodio, Zak Ruggiero. All. Giovanni Stroppa

ARBITRO: Di Martino di Teramo

NOTE: Ammoniti: Mazzocchi (P); Messias, Cuomo, Zanellato (C). Espulso: al 25' pt Di Chiara (P) con un rosso diretto per protese

LA 30ª GIORNATA (oggi, venerdì 26 giugno) - Ore 18.45: Trapani-Pordenone 3-0. Ore 21: Chievo-Spezia 1-3, Cremonese-Cosenza 0-2, Empoli-Benevento 0-0, Entella-Salernitana 1-0, Frosinone-Cittadella 0-2, Juve Stabia-Livorno 2-3, Perugia-Crotone 0-0, Pisa-Pescara 2-1, Venezia-Ascoli 2-1.

LA CLASSIFICA - Benevento 73, Crotone 51, Spezia 50, Cittadella 49, Frosinone 48, Pordenone 46, Salernitana 43, Chievo 42, Entella 41, Empoli 41, Pisa 40, Perugia 40, Pescara 38, Venezia 36, Juve Stabia 36, Cremonese 33, Ascoli 32, Cosenza 30, Trapani* (-1) 28, Livorno 21.

Perugia-Ascoli 0-0 (CRONACA LIVE)

FINE SECONDO TEMPO: Punto preziosissimo e persino qualche rimpianto per il Grifo, che in dieci dal 25' del primo tempo (rosso per proteste a Di Chiara) riesce a fermare sul pari il Crotone secondo della classe e nel finale (forte di un'ottima condizione fisica) sfiora persino il colaccio

49' - Ammonito Carraro (era diffidato e salterà la trasferta sul campo del Cittadella) per fallo su Evans. L'arbitro fischia la fine: Perugia-Crotone finisce 0-0

48' - Passaggio sbagliato di Maxi Lopez per Mustacchio e rimessa laterale per il Grifo a un minuto dalla fine

47' - Anticipo strepitoso di Angella su Mustacchio, che però era in fuorigioco

46' - Punizione preziosa conquistata da Rosi che di esperienza protegge bene la palla su Evenas

45' - Insiste il Crotone con Evans, scarico per Messias che con il sinistro dai 25 metri calcia ancora in curva. Quattro i munuti di recupero concessi dall'arbitro

44' - Torna avanti il Crotone ma sul cross dalla sinistra è preziosa la copertura di Mazzocchi che di testa si rifugia in angolo.

43' - Angolo per il Crotone ma Angella svetta ancora su Simy e si prende anche il fallo. Il Crotone attacca in superiorità numerica ma lascia spazi: Rosi affonda a destra e scarica per Buonaiuto che però calcia fuori.

42' - Punizione dal limite per il Crotone dopo un fallo di Melchiorri su Benali: sulla palla va Maxi Lopez che con il destro a giro supera la barriera ma non Fulignati, che ci mette le mani e si salva ancora in corner

40' - Grifo vicino ancora al gol dopo il quinto e ultimo cambio nel Crotone (dentro Curado per Golemic): bella uscita di Sgarbi che lascia a Nicolussi, palla larga a destra per Melchiorri che centra per lo stesso Sgarbi che prova a chiudere l'azione dopo una deviazione di Curado ma da terra non riesce a superare Cordaz

39' - Crotone pericoloso: conclusione velenosa di Messias con Fulignati che vede scorrere la palla sul fondo a fil di palo

36' - Perugia vicino al gol: contropiede biancorosso con Nicolussi Caviglia che va via a campo aperto, il passaggio troppo corto per Melchiorri si rivela buono per Buonaiuto che con il sinistro a giro costringe Cordaz a un grande intervento per salvarsi in corner

35' - Grande recupero su Simy da parte di Angella che poi lancia per Melchiorri, cross per Buonaiuto e 'filtrante' per Nicolussi lungo di poco

34' - Altro angolo per i calabresi, mischia e palla a Messias che calcia però nella Curva Nord vuota

33' - Terzo cambio nel Perugia (che ha usato così tutti e tre gli 'slot' a disposizone senza sfruttare così gli altri due a disposizione): fuori Iemmello e dentro Buonaiuto. Insiste il Crotone: Simy va via a Rosi e crossa, ma Sgarbi devia in corner e dopo l'angolo è strepitoso Fulignati a togliere la palla dall'incrocio su tiro-cross di Evans

32' - Ancora Crotone: Maxi Lopez calcia una palla vagante in area ma viene murato da Angella

28' - Insisite il Crotone: destro potente ma troppo centrale da parte di Crociata e Fulignati blocca

26' - Altri due cambi nel Crotone: Stroppa manda in campo Evans per Zanellato e l'attaccante Maxi Lopez al posto di Molina, con Messias che torna sulla linea mediana. I suoi riprendono subito ad attaccare ma su cross di Mustacchio è ancora bravo Fulignati a smanacciare sbrogliando la situazione

25' - Punizione per il Grifo: Nicolussi crossa dalla destra ma la difesa crotonese libera l'area . Stavolta così è il Crotone a portare il contropiede, con Messias che a sinistra disorienta Carraro con una serie di finte ma poi sbaglia il cross col mancino

24' - Contropiede Perugia: Nicolussi innesca sulla sinistra Iemmello, cross pennellato per Melchiorri anticipato però da Golemic con fallo poi su Mazzocchi.

21' - Crotone vicino al gol: il Perugia si fa trovare scoperto, Crociata porta palla indisturbato fino al limite e poi incrocia con il destro il rasoterra sfiorando il palo 

20' - Punizione dalla trequarti per il Crotone: Benali scodella in area, Sgarbi prolunga di testa e Fulignati agguanta ancora la palla.

18' - Ancora Crotone: cross di Molina, Simy in acrobazia colpisce di destro ma Fulignati salva, con larbitro che fischia poi un fallo su Angella all'attaccante ospite

17' - Il Crotone si rifa sotto: cross di Molina dalla destra e ancora sicuro in presa alta Fulignati. Subito dopo giallo a Zanellato che ferma un'uscita di Sgarbi tirandogli la maglia

15' - Blitz del Grifo: avanza Sgarbi e scarica per Melchiorri che innesca Iemmello il cui sinistro però è troppo centrale per impensierire Cordaz

14' - Secondo cambio nel Grifo: fuori Falzerano e dentro Rajkovic, con Cosmi che risistema ancora la squadra stavolta con un 3-4-2 in cui Rosi e Mazzocchi fanno gli esteni.

13' - Ancora attento Fulignati, sicuro in presa aerea su cross di Molina

12' - Lavoro per Fulignati: destro potente ma centrale di Cuomo e il portiere del Grifo blocca sicuro

11' - Ora il Grifo soffre, con il Crotone che lo fa correre da una parte all'altra del campo con una serie di passaggi per cercare lo spazio giusto in cui colpire.

8' - Legno del Crotone: pennellata deliziosa di Benali per Mustacchio, che infila alle spalle Sgabi e di testa colpisce la parte superiore della traversa

7' - Attacca a destra il Crotone: cross di Mustacchio per Messias che però controlla male e spedisce la palla sul fondo

4' - Chance per il Grifo: corner battuto da Nicolussi al centro dove Angella sovrastra Golemic ma di testa non trova lo specchio (palla alta)

3' - Iemmello prova a penetrare in area ma viene fermato in angolo

2' - Ammonito il crotonese Cuomo che ferma una ripartenza di Melchiorri tirandolo per la maglietta

1' - Subito doppio cambio nel Crotone: dentro l'ex grifone Mustacchio per Gerbo e poi il centrocampista Crociata per Armenteros con Messias che avanza in attacco al fianco di Simy. Riprende il match

FINE PRIMO TEMPO

48' - Finisce il primo tempo di Perugia-Crotone con il risultato sullo 0-0.

47' - Il Crotone prova a sfondare a destra ma Melchiorri ferma Armenteros e poi è Sgarbi a chiudere in corner Armenteros

45' - Tre i minuti di recupero concessi dall'arbitro

44' - Il Crotone cerca il forcing prima del riposo: cross dalla sinistra e Mazzocchi di testa responge

43' - Il Perugia resta alto in zona destra: Nicolussi scambia con Rosi e crossa in area dove però la palla è troppo alta per l'isolato Iemmello

42' - Lampo del Grifo: Melchiorri costrusice e cambia gioco per Falzerano, appoggio per Iemmello che si gira in area sul destro e impegna Cordaz con una conclusione potente deviata in corner dal portiere ospite

39' - Ammonito Messias del Crotone per un fallo su Nicolussi Caviglia, fin qui tra i migliori del Grifo

38' - Crotone pericoloso: Armenteros cerca in area Simy ma è ancora Rosi a farsi trovare al posto giusto e a rinviare il pallone

37' - Tentativo di blitz Grifo ma solo giallo per Mazzocchi: il 'pendolino' biancorosso ottiene il triangolo da Nicolussi e penetra in area, va via in serpentina e cerca invano il contatto con Marrone vedendosi così poi sventolare in faccia il giallo per simulazione

35' - Armenteros arretra a prendere palla e scucchiaia per Simy, anticipato in maniera decisiva da capitan Rosi che poi si spiega con Fulignati da cui forse si aspettava l'uscita

34' - Numero di Melchiorri che fa salire un Grifo che poi non ne approfitta

33' - Pericoloso il Crotone: Rosi è alto e Falzerano non copre, Molina ne approffitta e affonda per crossare ma Sgarbi è bravo di testa a mandare fuori tempo Armenteros che poi tocca la palla con la mano

30' - Benali rientra in campo e il Crotone torna in superiorità numerica

29' - Momentaneamente fuori dal campo per un problema fisico Benali

27' - Cosmi con l'inferiorità numerica risistema il Grifo con il 4-4-1-1: Rosi e Mazzocchi i terzini rispettivamente dietro a Falzerano e Melchiorri, che ora fanno gli esterni mentre Iemmello resta l'unica punta

25' - Grifo in dieci: dopo una rimessa laterale battuta troppo avanti e fatta ripetere dall'arbitro Di Martino, Di Chiara protesta a muso duro con il quarto uomo Rapuano di Rimini e viene espulso dall'arbitro

22' - Chance per il Grifo: Nicolussi Caviglia pesca Iemmello in area che non trova il tempo giusto e lo spazio per il tiro e sbaglia poi l'appoggio per Melchiorri

21' - Primo cambio per il Perugia: 29° compleanno sfortunato per Falcinelli, che alza bandiera bianca ed esce per una distorsione alla caviglia destra e lascia il posto a Melchiorri

19' - Ammonito Serse Cosmi: il tecnico del Grifo si becca il giallo dopo un battibecco con il regista dei calabresi Benali

18' - Gioco di nuovo fermo: a terra Carraro e Messias dopo un contrasto. I due si rialzano e si riparte

17' - Crotone vicino al gol: cross dalla trequarti sinistra da parte di Golemic e sull'altro lato Di Chiara si perde Messias che di testa manca di poco la porta.

15' - Il Grifo prova a reagire: Falzerano innesca Mazzocchi, sul cui cross svetta però il centrale ospite Marrone che libera l'area di testa

14' - Falcinelli esce momentaneamente fuori e il gioco riprede: avanza il Crotone, altro cross da destra e Rosi con un intervento non impeccabile riesce comunque a rifugiarsi in corner. Intanto Falcinelli prova a rientrare, mentre a bordo campo Cosmi ha mandato a scaldarsi Melchiorri

12' - Gioco fermo perché c'è Falcinelli a destra per un problema alla caviglia dopo una distorsione. Cosmi intanto si lamenta con i suoi per un avvio che non lo lascia soddisfatto

10' - Crotone pericoloso: Angella va troppo morbido su Armenteros e perde il contrasto ma è bravo Rosi a rimediare in raddoppio salvandosi in corner

8' - A calciare la punizione per il Grifo è Nicolussi Caviglia, in fiducia dopo il gol vittoria ad Ascoli: destro a giro e palla troppo centrale per impensierire Cordaz che la blocca senza affanni

7' - Il Perugia resta alto: palla difesa con le unghie da Nicolussi e Falcinelli e poi scarico su Di Chiara che subisce fallo dal limite e conquista una punizione

6' - I calabresi fanno la partita ma il Grifo si affaccia dall'altra parte in contropiede: fuga palla al iede di Falcinelli e appoggio con Nicolussi che con il sinistro non inquadra però la porta

5' - Insiste il Crotone: conclusione da fuori area da Armenteros ma Fulignati è attento e dopo le imprese di Coppa Italia sporca per la prima volta i guanti in questa Serie B.

3' - Il Crotone, secondo della classe, prova a schiacciare subito il Grifo nella propria area: cross di Messias dalla destra e palla troppo lunga, con Cosmi che striglia subito la squadra e incita subito Iemmello ("Dai Pietro, c'è da correre")

1' - Iniziata Perugia-Crotone: a muovere la prima palla i calabresi, con il Grifo che attacca verso la Curva Nord (vuota come ilr esto del Curi per le disposizioni anti-Covid)

LE SCELTE - Moduli speculari per le due squadre, entrambe schierate con il 3-5-2. Cosmi conferma quasi in blocco la formazione che ha vinto ad Ascoli con due soli cambi: Fulignati tra i pali al posto dell'infortunato Vicario, mentre davanti torna Iemmello titolare al posto di Buonaiuto per far coppia con Falcinelli. Sull'altro fronte Stroppa sposta Benali in regia per sostituire lo squalificato Barberis e recupera Messias, attaccante che schiera oggi da mezzala.

Vicario out, Cosmi non trema: "Fulignati miglior vice della B. E col Crotone..."

'FALCIO' FA 29 - Come ha spiegato lo stesso Serse Cosmi alla vigilia questa sfida è una sorta di esame, che testerà la consistente di Perugia a detta del tecnico trasformato rispetto a quello prima del 'lockdown'. Una notte speciale la sogna Diego Falcinelli, che sfiderà i calabresi da ex e sogna di farsi un regalo per il suo 29esimo compleanno che cade proprio oggi. 

ROSI DI NUOVO PAPA' - Non solo 'Dieguito' però, anche per capitan Rosi quello di oggi è un giorno da festeggiare, perché a poche ore al match (alle ore 16.10) all'ospedale Santa Maria della Misericorrdia è nato Flavio, figlio di papà Aleandro, mamma Juli e fratello della piccola Sofia. "Al nostro capitano e alla sua famiglia  - si legge sui profili social del Grifo - vanno le congratulazioni più sincere da parte dell’A.C. Perugia Calcio".

🥳 Tanti auguri di buon compleanno Diego!

Un post condiviso da A.C. Perugia Calcio 1905 (@acperugia_official) in data:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento