rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Sport

Cosenza-Perugia 2-1, le pagelle del Grifo: Iemmello spara a salve, difesa in debito di ossigeno

Rajkovic e Falasco in affanno come Carraro, rientro da incubo per Gyomber. Si 'salvano' Rosi, Di Chiara e Mazzocchi oltre al baby juventino Nicolussi Caviglia. Ritorno al gol senza festa per Falcinelli, Buonaiuto ci va solo vicino

MAZZOCCHI 6 Finché dura è il migliore del Grifo, pericoloso quasi sempre dalla sua parte: inizia con un destro murato da Sciaudone (7'), poi l'ottima diagonale con cui chiude Rivière e un'altra incursione al 17', quando però su cross basso di Di Chiara rientra sul sinistro e perde il tempo per concludere. Altro affondo al 33' e appoggio a Nicolussi, sul cui tiro deviato nasce la prima chance sprecata da Iemmello, chiude il primo tempo 'sverniciando' Sciaudone che costringe a 'spendere' il giallo. Nella ripresa, dopo tante gare ravvicinate, cala alla distanza ma è comunque suo il cross che al 93' porta al 'quasi-gol' di Buonaiuto.

KOUAN 5,5 Rispetto al Dragomir di Pescara garantisce più corsa e aggressività, ma non quella qualità che servirebbe a un Grifo compassato e a corto di idee. Sul primo gol resta alto in area a marcare nessuno, ma al 21' è comunque bravo a ripiegare da ultimo uomo per sbarrare la strada a Rivière. Sfortunato invece al 57', quando scheggia il palo con un bel destro al volo di esterno-collo. Col passare dei minuti  perde intensità e Cosmi lo 'sacrifica' per passare al 3-4-1-2 (dal 22' st FALCINELLI 6 Al rientro dopo la distorsione alla caviglia stavolta sfrutta al meglio la prima palla buona, segnando di testa al 79' con uno stacco imperioso su angolo pennellato da Di Chiara, che un minuto dopo gli serve - sempre sulla testa - la palla del possibile pari: il 'miracolo' però non riesce a 'Dieguito', che non può dunque festeggiare il ritorno al gol su azione dopo l'unico segnato in questa stagione, su calcio di rigore a Trapani).

Cosenza-Perugia 2-1: un Grifo senza artigli si fa spingere sull'orlo del baratro

CARRARO 5 In una squadra senza idee e dal giro palla compassato, il regista non può essere esente da colpe. Si perde inoltre Bruccini sul secondo palo in occasione del primo gol calabrese, mentre il secondo nasce da una sua verticalizzazione sbagliata. A riequilibrare la bilancia non basta un grande tackle su Bittante lanciato verso l'area al 67' . 

NICOLUSSI CAVIGLIA 6 Il migliore del centrocampo biancorosso, sia da mezzala nel primo tempo che da mediano nella ripresa. Da un suo tiro deviato nasce la prima palla gol sprecata da Iemmello (31'), che poco dopo (36') non ne sfrutta un'altra propiziata ancora da un assist del baby juventino dopo un bello scambio con Melchiorri. Al 51' ancora suo lo splendido lancio a smarcare davanti la porta 'Re Pietro', che si fa però rimontare da Idda. Corre e lotta fino alla fine.

DI CHIARA 6 In un primo tempo sotto tono si fa notare nella fase offensiva solo per un bel cross arretrato non sfruttato da Mazzocchi (17'), mentre al 21' si fa scappare Rivière fermato poi da Kouan. Cresce però nella ripresa quando quasi sempre dal suo piede partono le poche occasioni create dal Grifo: suo il cross dalla bandierina per il gol di Falcinelli al 79', al quale un minuto dopo mette di nuovo sulla testa la palla del possibile pareggio. Ancora da un suo traversone inizia poi l'azione che porta Buonaiuto (su controcross di Mazzocchi) a sfiorare il 2-2 in acrobazia al 93'. Sventa infine due volte il colpo del definitivo ko, prima conuna preziosa diagonale sul contropiede orchestrato da Baez al 53' e poi con il perentorio recupero con cui al 94' nega il tris all'uruguagio.

Continua a leggere >>>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosenza-Perugia 2-1, le pagelle del Grifo: Iemmello spara a salve, difesa in debito di ossigeno

PerugiaToday è in caricamento