Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Coronavirus, 'giallo' tamponi e Grifo in sospeso: "Possibili anomalie nei test"

Troppi i grifoni risultati positivi, comunicato del Perugia: "L'Usl Umbria ha disposto altri accertamenti". Intanto il gruppo squadra è in isolamento e resta a rischio il ritiro di Cascia

Il coronavirus ha fermato il Grifo, che resta in sospeso in attesa di capire quanti sono realmente i positivi nel gruippo squadra. Diversi infatti i contagi evidenziati dalla prima serie di tamponi effettuati sui tesserati biancorossi lunedì scorso (31 agosto) nel giorno del raduno.

Il coronavirus ferma il Grifo: allenamenti sospesi, ritiro a rischio

Il numero esatto non è stato comunicato, anche se a quanto trapelato si tratta almeno di una decina di casi, ma è considerato comunque troppo alto dal club che ipotizza così delle possibili anomalie, magari un difetto nei reagenti utilizzati dal laboratorio privato che ha svolto i test. "Ac Perugia Calcio - si legge oggi in una nota ufficiale della società - comunica che a causa dell’alto numero dei tamponi positivi registrati in queste ore ma altresì di alcune possibili anomalie riscontrate nei test, la Usl Umbria ha deciso di effettuare a tutti i calciatori e allo staff tecnico, un ulteriore tampone. Comunicheremo appena possibile l’evolversi della situazione".

VIDEO Grifo, via all'era Caserta: "Voglio le maglie sudate"

Il nuovo 'screening' è iniziato ieri per proseguire oggi e nelle prossime ore, probabilmente domani (venerdì 4 settembre), sono attese novità. Intanto i grifoni, che dovevano tornare in campo due giorni fa agli ordini del nuovo tecnico Fabio Caserta, restano a riposo e in isolamento mentre a Pian di Massiano si sta procedendo in queste ore alla sanificazione della sede e degli ambienti. In attesa dei risultati dei nuovi tamponi intanto, resta ancora a rischio il ritiro di Cascia il cui inizio era in programma domenica (6 settembre).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, 'giallo' tamponi e Grifo in sospeso: "Possibili anomalie nei test"

PerugiaToday è in caricamento