Entella-Perugia 0-2, la gioia di Oddo: "Felice per i ragazzi, se lo meritavano"

Il tecnico abruzzese, tornato sulla panchina biancorossa al posto dell'esonerato Cosmi, soddisfatto per un successo che avvicina il Grifo alla salvezza

"Sono felice per i ragazzi, che hanno vissuto un anno difficile e se lo meritavano". Massimo Oddo è ovviamente soddisfatto dopo la vittoria per 2-0 sul campo dell'Entella, con cui ha festeggiato il suo ritorno sulla panchina del Grifo al posto dell'esonerato Serse Cosmi (che lo aveva a sua volta sostituito dopo il girone di andata.

Entella-Perugia 0-2, Iemmello 'punge' Cosmi: "Questa sera ci siamo divertiti"

"Abbiamo fatto una partita estremamente ordinata - ha detto il tecnico - eravamo messi tatticamente bene sul campo, sempre compatti e unito. Siamo stati bravi anche a soffrire in alcuni momenti su un campo difficile, quando ci siamo abbassati troppo. Ho visto buone trame di gioco e mi è piaciuto il fatto che a tratti la squadra abbia provato a giocare, anche se sapevo che lo avrebbe fatto perché i ragazzi mi conoscevano e sanno quello che voglio da loro".

Le pagelle: Iemmello si 'diverte' per un tempo, mago Buonaiuto

A incidere è stato l'aspetto psicologico più che quello tattico, con il ritorno al 4-3-2-1: "Il cambio di modulo conta zero: la testa viene prima di tutto - ha aggiunto Oddo -. Quando c'è questa voglia, questa unità di intenti, compattezza e temperamento forse non vinci sempre ma non fai mai partite brutte. Ho fatto il calciatore e in certi momenti tutto diventa più duro e pesante, non è semplice giocare con spensieratezze e tranquillità, con una spada di Damocle sulla testa. In questi casi l'unica cosa che può far bene al gruppo è un po' di leggerezza e bisogna cercare di infondere serenità, fiducia e coraggio".

Serie B, risultati della 36ª e classifica: il Perugia allunga sulla zona playout

La salvezza ora è più vicina: "Con una vittoria siamo salvi - sottolinea l'allenatore - ma l'obiettivo che ci siamo dati prima di questo rush finale è quello di provare a vincerle tutte, per la maglia e per la città, per la società ma anche per noi stessi. Oggi siamo riusciti a prenderci i tre punti, se riusciremo a vincere lunedì sera (27 luglio alle ore 21 contro il Trapani al Curi, ndr) sarà ancora più bbello e soffriremo meno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento