menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Entella-Perugia 0-2, la gioia di Oddo: "Felice per i ragazzi, se lo meritavano"

Il tecnico abruzzese, tornato sulla panchina biancorossa al posto dell'esonerato Cosmi, soddisfatto per un successo che avvicina il Grifo alla salvezza

"Sono felice per i ragazzi, che hanno vissuto un anno difficile e se lo meritavano". Massimo Oddo è ovviamente soddisfatto dopo la vittoria per 2-0 sul campo dell'Entella, con cui ha festeggiato il suo ritorno sulla panchina del Grifo al posto dell'esonerato Serse Cosmi (che lo aveva a sua volta sostituito dopo il girone di andata.

Entella-Perugia 0-2, Iemmello 'punge' Cosmi: "Questa sera ci siamo divertiti"

"Abbiamo fatto una partita estremamente ordinata - ha detto il tecnico - eravamo messi tatticamente bene sul campo, sempre compatti e unito. Siamo stati bravi anche a soffrire in alcuni momenti su un campo difficile, quando ci siamo abbassati troppo. Ho visto buone trame di gioco e mi è piaciuto il fatto che a tratti la squadra abbia provato a giocare, anche se sapevo che lo avrebbe fatto perché i ragazzi mi conoscevano e sanno quello che voglio da loro".

Le pagelle: Iemmello si 'diverte' per un tempo, mago Buonaiuto

A incidere è stato l'aspetto psicologico più che quello tattico, con il ritorno al 4-3-2-1: "Il cambio di modulo conta zero: la testa viene prima di tutto - ha aggiunto Oddo -. Quando c'è questa voglia, questa unità di intenti, compattezza e temperamento forse non vinci sempre ma non fai mai partite brutte. Ho fatto il calciatore e in certi momenti tutto diventa più duro e pesante, non è semplice giocare con spensieratezze e tranquillità, con una spada di Damocle sulla testa. In questi casi l'unica cosa che può far bene al gruppo è un po' di leggerezza e bisogna cercare di infondere serenità, fiducia e coraggio".

Serie B, risultati della 36ª e classifica: il Perugia allunga sulla zona playout

La salvezza ora è più vicina: "Con una vittoria siamo salvi - sottolinea l'allenatore - ma l'obiettivo che ci siamo dati prima di questo rush finale è quello di provare a vincerle tutte, per la maglia e per la città, per la società ma anche per noi stessi. Oggi siamo riusciti a prenderci i tre punti, se riusciremo a vincere lunedì sera (27 luglio alle ore 21 contro il Trapani al Curi, ndr) sarà ancora più bbello e soffriremo meno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento