Venezia-Perugia 3-1, incubo senza fine: Grifo ai playout e senza Angella

Per raggiungere la salvezza serviva una vittoria ai biancorossi di Oddo, dominati invece dai lagunari che hanno colpito due volte con Aramu e poi con Capello. Inutile il gol di Sgarbi, nel finale rosso diretto al capitano e Buonaiuto ko

LA CRONACA 'LIVE':

Venezia-Perugia 3-1

FINE SECONDO TEMPO: 

50' - Finisce la gara del 'Penzo': il Venezia vince 3-1 contro il Perugia e si salva, mentre il Grifo sarà costretto a cercare la salvezza ai playout.

49' - Occasone sprecata dal Venezia: contropiede e palla a Longo fermato in uscita da Vicario 

47' - A terra Buonaiuto che si è fatto male

46' - Contropiede del Perugia: lancio di Iemmello per Melchiorri che va giù al limite dopo un tocco di Fiordaliso e chiede invano il fallo

45' - Cinque i minuti di recupero concessi dall'arbitro. Nel frattempo il Chievo ha segnato l'1-0 con il Pescara e dà una mano al Grifo, ora ai playout ma contro gli abruzzesi (salvo il Cosenza che sta sul 3-1 contro la Juve Stabia) e con il 'fattore campo' a favore nella doppia sfida

40' - Grifo in dieci: espulso Angella per un brutto fallo su Longo. Il difensore, oggi capitano, rischia di saltare le due gare degli eventuali playoff

38' - Ammonito Capone per una dura entrata su Fiordaliso

37' - Ultimo cambio nel Grifo: fuori Dragomir e dentro Nicolussi Caviglia

36' - Falasco spinge Longo che perdeva tempo e viene richiamato dall'arbitro. Si riprende a giocare e MAzzocchi crossa, con Ceccarini che chiude Capone in corner

35' - Occasione sprecata dal Venezia: Capello apre per Zuculini a destra, cross basso sul secondo palo per Aramu che calcia incredibilmente fuori

34' - Riprende il gioco con il Perugia che si riversa nella metà campo avversaria

33' - Fiordaliso a terra: si attende l'ingresso dello staff medico del Venezia che poi lo soccorre a bordo campo

31' - Punizione calciata da Falasco e palla respinta dalla difesa sui piedi di Dragomir, che poi sbaglia il cambio di gioco e spedisce la palla dove non c'è alcun grifone 

30' - Ora il Grifo attacca: Mazzocchi rientra sul sinistro e va giù su fallo di Marino, conquistando una punizione dal lato destro

29' - Cross troppo lungo di Mazzocchi e palla tra le braccia del portiere Lezzerini

28' - Punizione per il Perugia: cross di Falasco e palla respinta

27' - Si riprende a giocare 

26' - Secondo 'cooling break' della serata: i giocatori si reidratano davanti alle panchine mentre i tecnici danno loro gli ultimi consigli prima della fase finale del matcj

24' - Punizione per il Perugia: sinistro di Falasco sulla barriera, poi cross di Dragomir e sponda di Angella per Sgarbi che di destro in girata trova l'angolino più lontano

22' - Sostituzione anche nel Perugia: fuori Falzerano e dentro Capone, con la squadra schierata ora con un 4-2-3-1

21' - Ultimi due cambi per il Venezia: fuori Fiordilino e Lolli, dentro Zuculini e Riccardi

20' - GOL del VENEZIA - Capello porta palla senza opposizione fino al limite dell'area e poi con il sinistro spedisce la palla sotto l'incrocio più lontano

17' - Palla persa da Dragomir e contropiede Venezia, con Longo che arriva fino all'area e serve ad Aramu la palla del tris, sprecata però dal trequartista che calcia a lato da ottima posizione

16' - Altro affondo di Mazzocchi e palla a Falzerano, che poi non riesce a servire Iemmello

15' - Altri cambi nel Venezia: fuori il terzino Lakicevic, già ammonito, che lascia il posto a Fiordaliso mentre Suciu sostituisce Male

14' - A calciare la punizione è Buonaiuto, che però sbaglia e con il destro spedisce la palla direttamente sul fondo

13' - Buon impatto di Buonaiuto sul match: il fantasista va via a Longo che lo ferma tirandogli la maglia e rimediando l'ammonizione

12' - Il Perugia ora ci prova: subito pericoloso Buonaiuto che crossa per Falzerano, sponda di testa per Iemmello che stoppa di petto e poi da ottima posizione calcia debolmente e centrale, consegnando la palla al portiere Lezzerini

11' - Primo cambio nel Perugia: fuori Falcinelli e dentro Boonaiuto

10' - Sugli sviluppi dell'angolo sponda di testa di Iemmello e tentativo in acrobazia di Angella che però non centra la porta

9' - Il Grifo sotto shock prova a reagire: cross di Mazzocchi dalla destra, Lollo chiude in corner

6' - GOL del VENEZIA - Raddoppio del Venezia: segna ancora Aramu: Ceccaroni fa 50 metri palla al piede e appoggia a Capello, tiro respinto da Vicario ma Ceccaroni brucia Falasco e rimette la palla in mezzo dove Longo la sfiora e arriva poi sui piedi di Aramu che fa 2-0

3' - Grande occasione sprecata dal Perugia: Mazzocchi approfitta di un errore di Marino e affonda a destra, buono poi il cross basso verso il secondo palo dove Iemmello a un passo dalla porta manca incrdibilmente l'impatto con il pallone

2' - Parte meglio il Venezia: cross basso di Aramu e palla bloccata da Mazzocci

1' - Inziata la ripresa al 'Penzo' con il Venezia avanti 1-0 sul Perugia. Nessun cambio durante l'intervallo tra le due formazioni

FINE PRIMO TEMPO: 

Si chiude con il Grifo sotto di un gol al 'Penzo' di Venezia, 'colpito' al 42' da Aramu su rrgore fischiato per un fallo di mano di Mazzocchi su conclusione di Maleh, dopo che i veneti avevano già protestato per un tocco sospetto in area da parte dello stesso terzino (3') e poi di Dragomir, che aveva però il braccio attaccato al corpo al 21' come del resto lo aveva Modolo un minuto dopo (22') al momento di respingere un sinistro al volo dello stesso rumeno. Forneau la vede però diversamente e indica il dischetto, prima di tornare sui suoi passi quando Iemmello già aspettava con il pallone in mano dagli undici metri: più che le proteste, decisiva per il ripensamento deve essere stata probabilmente la segnalazione di un assistente o del quarto uomo. Poche recriminazioni però può permettersi il Perugia, messo sotto per tutta la prima parte di questa sfida per la 'sopravvivenza' e incapace di calciare anche una sola volta in porta, salvato oltretutto da Vicario in avvio (straordinario al 2' il riflesso su un tiro di Fiordilino 'sporcato' da una deviazione) e poi dal palo colpito da Longo (38'). Tra i pochi a salvarsi Melchiorri.  

47' - Ancora Melchiorri prova a scuotere il Perugia: prima lo scambio con Falcinelli e poi la richiesta di triangolo a Iemmello, che sbaglia poi il passaggio di ritorno

46' - Avanti il Grifo: affondo di Falzerano e cross basso respinto da Fiordilino, con il biancorosso che protesta invano (la palla ha colpito la schiena del regista di casa)

45' - Due i minuti di recupero concessi dall'arbitro Forneau di Roma 1. Errore di Dragomir, richiamato con vigore da Oddo che gli dice: "Devi stare calmo"

44' - Numero di Melchorri, uno dei pochi grifoni a salvarsi in questo primo tempo: colpo di tacco per andar via tra due avversari, prima di essere però fermato un terzo

42' - GOL del VENEZIA: sul dischetto va Aramu che calcia forte e centrale, mentre Vicario si tuffa sulla sinistra e riesce appena a sfiorare la palla coi piedi

41' - Rigore per il Venezia: cross dalla destra, Sgarbi la sfiora e la palla arriva a Maleh, che calcia la palla sul braccio (stavolta l'argo) di Mazzocchi che viene anche ammonito

38' - Venezia vicinissimo al gol: altra azione sulla sinistra, sponda di Aramu per Longo che in diagonale colpisce il palo

37' - Attacca ancora il Venezia: cross di Aramu ma Sgarbi è ben posizionato e respinge di testa sul primo palo

36' - Buona palla recuperata da Falcinelli, l'azione prosegue con impostazione di Falasco fino al cross dalla sinistra di Melchiorri per lo stesso 'Dieguito' che non riesce però a raggiungere il pallone

35' - Primo cambio nel Venezia: si fa male il terzino sinistro Molinaro, sostituito da Marino

33' - Buona palla di Melchiorri per Iemmello, che circondato di avversari a centro area non riesce ad 'addomesticarla'

32' - Punizione calciata da Mazzocchi: cross respinto e poi destro in curva di Dragomir. Ora il Perugia sembra aver alzato il baricentro: buona chiusura di Angella su Longo, fermato a metò campo

31' - Melchiorri va via sulla sinistra a Lakicevic che lo stende: ammonizione per il terzino del Venezia

30' - Il Grifo prova a salire sulla destra dopo uno splendido cambio di gioco di Melchiorri: ma sui cross di Mazzocchi prima e di Falzerano poi la difesa di casa se la cava

28' - Falasco lascia ad Aramu lo spazio per il cross, palla respinta e poi Melchiorri, tornato in difesa, 'spazza' via il pallone

27' - Fallo di Falasco su Lollo

26' - 'Cooling break' con gioco fermo e calciatori che si reidratano davanti alle rispettive panchine (serata caldissima al 'Penzo'). Oddo cerca di scuotere un Grifo finora impaurito e troppo passivo di fronte a un Venezia più reattivo e determinato

25' - Fallo di Falcinelli su Aramu.

23' - Le proteste del Venezia stavolta hanno effetto: in B non c'è il Var ma l'arbitro, forse aiutato con il quarto uomo in collegamento audio via auricolare, torna sui suoi passi e riconsegna il pallone al Venezia tra l'incredulità di Falcinelli e Angella che chiedono spiegazioni

22' - Rigore per il Perugia: cross dalla destra, sponda di Melchiorri e palla respinta dalla difesa sui piedi di Dragomir che calcia al volo di sinistro spedendola sul braccio di Modolo. Il braccio era attaccato come prima per Dragomir ma Fourneu fischia il rigore.

21' - Ancora proteste del Venezia: tiro di Aramu e respinta di Dragomir con un braccio però attaccato al corpo. Per l'arbitro non è rigore

20' - Ancora Venezia avanti: stavolta al tiro va Lollo che però calcia male e non centra la porta

19' - Altro errore di Iemmello, che si fa sfilare un pallone sotto le gambe invece di tenerlo e far salire la squadra

18' - Buona marcatura di Falasco su Capello, che poi commette fallo sul terzino sinistro del Grifo

17' - Buon pressing di Dragomir (finora parso tra i più 'reattivi' nel Grifo) che per poco non ruba palla a Lakicevic

15' - Punizione calciata da Aramu con il sinistro e respinta di CArraro dalla barriera

14' - Fallo di mano di Falasco su una giocata di Capello: punizione al limite per il Venezia

12' - Grande sacrificio in questo avvio da parte di Melchiorri e Falcinelli, che in fase difensiva si abbassano per trasformare l'assetto in un 4-5-1

11' - Contropiede sprecato dal Grifo, con Iemmello che sbaglia lo stop e 'liscia' il pallone sull'apertura di Falzerano

9' - Mazzocchi prova a sfondare a destra, ma commette fallo su Maleh

8' - Ancora pericoloso il Venezia: errore in fase di impostazione per Angella, la palla arriva a Longo che sfiora il palo dai 25 metri con un potente destro rasoterra

4' - Primo affondo del Grifo: Melchiorri per Iemmello che allarga a destra per Falcinelli il cui sinistro è troppo debole e centrale per impensierire davvero Lezzerini

3' - Sull'angolo vane le proteste del Venezia, che chiedevano un tocco con il braccio di Mazzocchi: l'arbitro fa proseguire

2' - Venezia vicinissimo al gol: sinistro al volo di Aramu murato da Angella, poi sulla seconda conclusione di Fiordilino (deviato da un compagno) è straordinario il riflesso di Vicario, che si rifugia in corner

1' - Iniziata Venezia-Perugia

Venezia-Perugia 3-1

VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Lakicevic (15' st Fiordaliso), Modolo, Ceccaroni, Molinaro (35' pt Marino); Lollo (21' st Riccardi), Fiordilino (21' st Zuculini), Maleh (15' st Suciu); Aramu; Capello, Longo. All. Alessio Dionisi

PERUGIA (4-3-3): Vicario; Mazzocchi, Sgarbi, Angella, Falasco; Falzerano (22' st Capone), Carraro, Dragomir (37' Nicolussi Caviglia); Falcinelli (11' st Buonaiuto), Iemmello, Melchiorri. All. Massimo Oddo

ARBITRO: Francesco Forneau di Roma 1

MARCATORI: 42' pt (rig.) e 6' st Aramu (V), 20' st Capello (V), 24' st Sgarbi (P)

NOTE: Espulsi: al 40'st Angella (P) per gioco pericoloso. Ammoniti: Lakicevic, Longo (C); Mazzocchi, Capone (P)

Grifo, i giorni più difficil: tra calcoli, rabbia e paura i tifosi all'attacco sui social

LA 38ª GIORNATA (venerdì 31 luglio, ore 21) - Ascoli-Benevento, Chievo-Pescara, Cosenza-Juve Stabia, Cremonese-Pordenone, Entella-Cittadella, Frosinone-Pisa, Livorno-Empoli, Salernitana-Spezia, Trapani-Crotone, Venezia-Perugia.

LA CLASSIFICA - Benevento 83, Crotone 68, Spezia 58, Pordenone 57, Cittadella 55, Chievo 53, Pisa 53, Frosinone 53, Salernitana 52, Empoli 51, Entella 48, Cremonese 48, Venezia 47, Ascoli 46, Perugia 45, Pescara 45, Cosenza 43, Juve Stabia 41, Trapani (-2) 41, Livorno 21.

Venezia-Perugia: le probabili formazioni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Città di Castello: passa col rosso e investe una donna e due bambini in passeggino

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento