Lunedì, 21 Giugno 2021
Sport

Perugia non dimentica: don Mauro celebra la messa per Renato Curi rinviata per Covid

La tradizionale funzione in memoria dell'ex grifone, rinviata il 30 ottobre a causa dell'emergenza coronavirus, si svolgerà oggi: presenti solo la squadra e i rappresentanti della famiglia

Perugia non dimentica Renato Curi, celebrato anche dal Como nell'ultima gara di Supercoppa giocata al Curi lo scorso 8 maggio. E se a causa dell'emergenza coronavirus il 30 ottobre non era stato possibile celebrare la tradizionale messa in sua memoria, il cappellano biancorosso don Mauro Angelini lo farà oggi (mercoledì 19 maggio) alle ore 18.30 all'interno di quelo stadio in cui Renato morì durante un match contro la Juve il 30 ottobre del 1977 e che gli è stato poi intitolato. La funzione, spiega il Perugia, verrà celebrata alla sola presenza della squadra e dei rappresentanti della famiglia Curi in virtù delle normative Covid.

Il Perugia torna in B, la dedica è per Curi: i grifoni festeggiano con il numero 8

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia non dimentica: don Mauro celebra la messa per Renato Curi rinviata per Covid

PerugiaToday è in caricamento