menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sir Perugia spettacolare in Champions League: i turchi dell'Ankara messi ko in tre set

Prestazione da incorniciare per i ragazzi di Bernardi in casa della compagine turca. Prossimo turno al PalaEvangelisti contro i belgi del Roeselare

Sir stellare nel firmamento europeo. I Block Devils di Lorenzo Bernardi (settimo successo pieno su sette gare, con un solo set perso, per “Mister Secolo” da quando siede in panchina) sbancano con un clamoroso 0-3 la Baskent Sport Hall di Ankara sconfiggendo i padroni di casa dell’Halkbank e portando a Perugia tre preziosissimi punti in classifica.

Prestazione maiuscola di capitan Birarelli e compagni capaci di mettere la museruola alla temuta compagine turca con un attacco al fulmicotone (63% di efficacia), un servizio sempre pungente (6 ace diretti, due a testa per la coppia serba Atanasijevic-Podrascanin) ed un muro che si è alzato invalicabile nei momenti tipici di secondo e soprattutto terzo set (8 i “block” vincenti di Perugia). Grande gioia per la rappresentanza di Sirmaniaci che hanno seguito la squadra fino ad Ankara. Una minoranza ovviamente nel grande palasport turco, ma in grado di sostenere i ragazzi fin dal primo pallone.

Best scorer di Perugia “Magnum” Atanasijevic con 18 palloni vincenti ed uno strabiliante 78% in attacco! Numeri impressionanti per l’opposto serbo (14 su 18 in attacco) supportato da un concreto Zaytsev e da un Russell, al rientro da titolare dopo alcune giornate fermo ai box, capace di volare altissimo e spesso sopra il muro avversario (69% in attacco per lo schiacciatore americano). Molto buona ancora una volta la regia di De Cecco, che ha spesso utilizzato il gioco al centro con Podrascanin e Birarelli, ed ottimo Tosi in seconda linea, in particolare protagonista di tante belle difese poi capitalizzate dai compagni.

Il match - Torna Russell in posto quattro per Bernardi in diagonale con Zaytsev, mentre il libero in entrambe le fasi è Federico Tosi. Partenza con Ankara subito avanti (2-0). L’ace di De Cecco capovolge (2-3). I turchi approfittano di alcune imprecisioni bianconere per andare a +3 (7-4). Non si fa attendere la replica dei ragazzi di Berbardi che con il muro di Atanasijevic su Miljkovic si portano nuovamente avanti (12-13). Ancora l’opposto serbo firma il maniout del 13-15. Tosi difende tutto e Russell piazza la palla beffarda che porta al secondo timeout tecnico (13-16). Ace di Podrascanin (il terzo di Perugia) e Perugia avanti di quattro (15-19). Atanasijevic è indiavolato (17-22). Il fallo di invasione di Felipe porta la Sir Sicoma Colussi al set point (18-24). Chiude il solito immarcabile Atanasijevic (19-25).

Parte forte Ankara nel secondo set con Felipe al servizio (4-1). Podrascanin picchia forte dai nove metri e Perugia capovolge subito (4-5). Muro di Zaytsev sulla pipe di Felipe. Al primo timeout tecnico i Block Devils sono avanti di due (6-8). È il turno dell’Ankara con con l’ace di Subasi ed il contrattacco di Felipe si riporta in vantaggio (9-8). Si gioca punto a punto con il muro di Russell su Miljkovic che fissa sul tabellone il 12-13. Prosegue l’equilibrio con il maniout di Zaytsev che ferma il gioco per il secondo timeout tecnico (15-16). Ancora lo Zar protagonista con il muro che ferma Miljkovic (16-18). Non è da meno Podrascanin su Felipe (17-20). Fuori Atanasijevic, Ankara a -1 (19-20). Si riscatta Magnum con un bel punto su palla difficile (20-22). Vola Russell sopra il muro turco (21-23). Ace di Subasi che impatta (23-23). Fuori il servizio successivo del martello turco, set point Perugia (23-24). Grande difesa dei Block Devils (Podrascanin di piede) con Atanasijevic che capitalizza e dà il doppio vantaggio ai suoi (23-25).

Ancora buono l’avvio dell’Ankara nel terzo se con Bernardi che inserisce Bari in ricezione (2-0). L’ace di Atanasijevic impatta (5-5). Felipe spinge Ankara (7-5), ma Atanasijevic (magia in palleggio di De Cecco) pareggia nuovamente (7-7). Si ripete Felipe, stavolta dai nove metri (9-7). Il fallo di Ramazanoglu porta al 10-10. Sempre avanti di uno Ankara con il muro di Subasi (17-16). Altro muro del martello turco (19-17). Ankara in power con Miljkovic e Felipe (22-18), ma poi due errori in fila turchi riportano le squadre a contatto (22-21). Chirurgico Russell e poi muro di Atanasijevic (22-23). Incomprensione nella metà campo bianconera (23-23). Atanasijevic è un cecchino e porta i suoi al match point (23-24). Bernardi inserisce Mitic al servizio ed il palleggiatore serbo mette in difficoltà la ricezione turca. Al resto pensa il muro a tre bianconero con Russell protagonista che ferma ancora Felipe e fa esplodere i gioia il manipolo di Sirmaniaci ad Ankara! (23-25).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento